martedí, 26 maggio 2020

J24

J24: all'Invernale di Anzio va in testa Pelle Nera

j24 all invernale di anzio va in testa pelle nera
redazione

La 45° edizione del Campionato Invernale del Golfo di Anzio e Nettuno ha preso il via domenica scorsa con le prime prove per l’attiva Flotta romana J24. Una bella e calda giornata di sole ha accolto i diciannove equipaggi J24 con condizioni quasi estive. Dopo una attesa in acqua per la brezza, una prima prova è partita ed è stata poi annullata per un nuovo calo del vento. La brezza si è poi stesa regolarmente con una intensità tra i 6 e gli 8 nodi ed ha consentito di disputare due belle e combattute regate, vinte rispettivamente da Ita 458 Enjoy 2 di Luca Silvestri e da Ita 210 Cesare Julio di Massimo Meriggi, entrambi portacolori della Lega Navale Italiana di Anzio. Al termine della giornata, al comando della classifica provvisoria si trova Ita 447 Pelle Nera di Paolo Cecamore del Circolo della Vela di Roma, che ha ottenuto due secondi posti (4 punti).

Segue in seconda posizione Ita 399 Molla l’osso di Massimo d’Eramo (LNI Anzio, 7 punti; 3-4), al terzo Ita 358 Arpione, il J24 della Marina Militare affidato a Michele Potenza (9 punti; 4-5) e di seguito Ita 458 Enjoy 2 di Luca Silvestri (10 punti) e Ita 249 Dumbo di Maurizio Fraschetti (14 punti). 

Ottima la conduzione da parte del Comitato di Regata presieduto con la consueta perizia da Mario de Grenet, coadiuvato da Giovanni Colucci, Enrico Maria Ragno Alfredo Posillipo. Il Comitato Proteste, invece, è presieduto da Paolo Romano Barbera.

La giornata si è conclusa con il consueto pasta party sulla terrazza del Circolo della Vela di Roma. 

Il 45° Campionato Invernale di Anzio-Nettuno, organizzato dal Circolo della Vela di Roma, dal Reale Circolo Canottieri Tevere Remo, dalla LNI sez. di Anzio e dal Nettuno Yacht Club, con la collaborazione della Half Ton Class Italia, della Sezione Velica di Anzio della Marina Militare, del Marina di Capo d’Anzio e del Marina di Nettuno, proseguirà nelle giornate del 20 ottobre, 3 e 17 novembre, 1 e 15 dicembre.

La seconda manche, invece, vedrà scendere in acqua il 19 gennaio, il 2 e 16 febbraio e il 1° marzo. Le regate a bastone si terranno nello specchio acqueo del golfo di Anzio e Nettuno. Se alla data del 19 gennaio non fossero state compiute almeno otto prove valide, verrà utilizzata come giornata di recupero sabato 15 febbraio 2020.

La passata edizione era stata vinta da Ita 416 La Superba, il J24 del Centro Velico di Napoli della Marina Militare timonato da Ignazio Bonanno in equipaggio con Vincenzo Vano, Francesco Picaro, Alfredo Branciforte e Francesco Linares che in alcune tappe aveva sostituito Simone Scontrino.

Il Trofeo Lozzi, che ricorda l’armatore e timoniere del J24 ITA 428 prematuramente scomparso J24 e che lo scorso anno era stato vinto da Ita 458 Enjoy 2 di Luca Silvestri, sarà, invece, articolato su cinque week end, uno al mese (16 e 17 novembre, 14 e 15 dicembre, 18 e 19 gennaio, 15 e 16 febbraio, 29 febbraio e 1 marzo).

Il segnale di avviso del sabato è previsto per le ore 12. Per il Trofeo Lozzi, quando la giornata di regata coincide con il Campionato, saranno redatte due classifiche separate.


10/10/2019 09:44:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Regione Sardegna: la nautica contro il Passaporto Sanitario

Gli operatori del comparto nautico e i charter denunciano un forte calo delle prenotazioni per l'incertezza normativa causata degli annunci del presidente Solinas sul Passaporto Sanitario

Marina Cala de’ Medici ottiene per la 10ª volta il prestigioso riconoscimento della Bandiera Blu Approdi

Il vessillo spetta alle località turistiche balneari che rispettano determinati criteri relativi alla gestione sostenibile del territorio

Velista dell’Anno FIV 2019: premiazione online giovedì 28 maggio 2020 dalle 18.15

Superata la prima fase dura della pandemia, l’organizzazione dell’evento ha deciso di rompere gli indugi e ufficializzare i vincitori del Velista dell’Anno FIV 2019

Maxi Yacht a Venezia: i protagonisti in diretta Facebook

La diretta di giovedì 21 alle ore 21.15, organizzata dallo YC Venezia e dal CV Portodimare, vedrà la partecipazione di grandi nomi della vela che hanno gareggiato in molte edizioni dell’unica regata al mondo che si corre in un circuito cittadino

Mitek da Ravenna lancia i fuoribordo elettrici dai 2 ai 3 mila euro

La via romagnola alla nautica sostenibile. Protagonista Alfonso Peduto e il suo socio Giovanni Parise che in questi giorni lanciano i loro motori a partire da poco più di 2000 euro

1000 Vele per Garibaldi: un arrivederci al 2021

Rinuncia forzata all'edizione 2020 della 1000 Vele per Garibaldi, regata legata alle manifestazioni del Comune di La Maddalena dedicate all'eroe dei due Mondi

La FIV lancia il suo progetto di scuola vela "Ritrova la bussola"

La Federazione Italiana Vela presenta il progetto sulla stagione delle Scuole Vela FIV 2020. Oltre 750 Circoli Velici in tutta Italia si preparano: "La cosa giusta da fare questa estate!"

Navigazione e turismo nautico necessitano di frontiere aperte

Confindustria nautica ha incontrato in una videoconferenza organizzata da Ebi (european boating industry), l'ambasciatore permanente aggiunto d'italia presso l'ue a bruxelles

Canarie: ulteriori sperimentazioni OMT per turismo sicuro

Mentre in Italia regna l'incertezza sulle procedure soprattutto in Sardegna, le Canarie già collaborano con l'OMT come laboratorio globale per il turismo sicuro e convalideranno i propri protocolli di sicurezza sanitaria estesi a tutti i servizi turistici

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci