lunedí, 23 settembre 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

giancarlo pedote    tp52    the ocean race    rs:x    circoli velici    dolphin    melges 24    regate    salone nautico di genova    optimist    yacht club costa smeralda    millevele    imoca 60   

MELGES 32

Giogi conquista tappa e primato nella Melges 32 World League

giogi conquista tappa primato nella melges 32 world league
Roberto Imbastaro

Un successo che vale doppio quello conquistato quest’oggi dal team azzurro di Giogi di Matteo Balestrero sul campo di regata di Riva del Garda dove si è conclusa la terza e penultima tappa del circuito Melges 32 World League 2018.
 
Giogi (con Branko Brcin in pozzetto) è riuscito, non senza fatica, a difendere il primato conquistato giovedì per vincere la sua prima tappa in questa stagione portandosi, in un colpo solo, dal quarto al primo posto della classifica generale di circuito. Una leadership che proietta quindi Giogi a Cagliari (sede delle finali 2018) come la barca da battere pur se in coabitazione, a pari punti, con Mascalzone Latino di Vincenzo Onorato (affiancato da Paul Goodison). Mascalzone chiude la tappa di Riva del Garda fuori dal podio (per la prima volta in quest'anno) ma dando spettacolo nell’ultima giornata con un doppio “bullet” fatto di classe e prepotenza.  
 
Una giornata questa finale che, ancora una volta, non ha risparmiato i colpi di scena e che si è decisa solo all’ultima prova perchè Giogi e il Campione del Mondo in carica il russo Tavatuy di Pavel Kuznetsov partivano appaiati a pari punti, tallonati da Torpyone (timonato da Edoardo Lupi con al fianco Lorenzo Bressani), prima della prova decisiva. Tavatuy poco dopo il via è costretto a portarsi sulla sinistra del campo mentre Giogi, per tutta la regata, deve navigare con il fiato sul collo di Torpyone il quale prova l’affondo nell’ultimo lato di poppa anticipando la strambata rispetto a Giogi. Torpyone sembra poter superare Giogi ma sul traguardo, praticamente al fotofinsh, la prua di Giogi sopravanza di un niente quella di Torpyone, il che significa vittoria finale per Giogi.
 
Matteo Balestrero - “Abbiamo stretto i denti e abbiamo regatato con grande fiducia gestendo al meglio la pressione che avevamo sulle spalle da tre giorni. Gli avversari non ci hanno dato respiro ma siamo felici di essere riusciti ad ottenere questo risultato che è ciò per cui abbiamo lavorato duramente fino ad oggi. Abbiamo incassato questo importante successo di tappa ma da domani la nostra attenzione sarà già rivolta ai due più importanti eventi di stagione: le finali di circuito dove partiamo nella posizione migliore e il Mondiale di ottobre che sono entrambi i gli obiettivi più importanti di stagione.”
 

Vincenzo Onorato – “I due bullet di oggi sono stati meravigliosi, Paul [ndr. Goodison] ha fatto delle ottime chiamate e l’equipaggio ha lavorato alla grande. Peccato aver perso tanti punti nel corso delle prime due giornate, dove il problema principale sono state le partenze che, com’è noto, qui sul Garda sono più che mai decisive. Con la giornata di oggi abbiamo dimostrato che Mascalzone Latino c’è! Complimenti a Giogi e Matteo Balestrero per la vittoria di tappa e arrivederci a Cagliari a fine agosto”.

Classifica generale finale Melges 32 World League Event 3 dopo 8 prove (con uno scarto):

  1. ITA 172 GIOGI Balestrero / Brcin (2,1,9,3,4,4,6,5): pt. 25
  2. ITA 487 TORPYONE Lupi / Bressani (1,13,2,5,7,2,4,6): pt. 27
  3. RUS 223 TAVATUY Kuznetsov / Neugodnikov (6,2,6,2,2,7,2,8): pt. 27
  4. ITA 191 FRA MARTINA Pavesio / Weiller (9,3,5,8,1,3,7,2). pt. 29
  5. MON 2121 MASCALZONE LATINO Onorato / Michele Ivaldi (4,5,11,7,5,1,1): pt. 32

Seguono 11 equipaggi
 
Classifica generale di circuito Melges 32 World League 2018 dopo 3 eventi:
1. ITA 172 GIOGI Balestrero / Brcin: pt. 54
2. MON 2121 MASCALZONE LATINO Onorato / Goodison: pt. 54
3. MON 181 G.SPOT Serena di Lapigio / Michele Ivaldi: pt. 51
4.GER 229 LA PERICOLOSA Schwoerer / Asher: pt. 49
5. RUS 223 TAVATUY Kuznetsov / Neugodnikov: pt. 44

Il prossimo appuntamento con la flotta Melges 32 è fissato a Cagliari (30 agosto - 1 settembre) per la quarta e ultima tappa della Melges World League 2018, nonchè ultimo "test" prima del Melges 32 World Championship di ottobre sullo stesso campo di regata.

 


28/07/2018 14:17:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Campionato Italiano Este24: vince Ricca D’Este 27 di Federica Archibugi

Con grande consistenza tattica, Ricca d’Este 27 di Federica archibugi si laurea Campione Italiano della Classe Este24, davanti a Ricca D’Este 37 di Marco Flemma, medaglia d’argento e a La Poderosa 2.0 di Roberto Ugolini, medaglia di bronzo.

Vele d’epoca: Pia, Nembo II, Flora e Shahrazad vincono l’lnternational Hannibal Classic 2019

Pia del 1936 nella categoria ‘Epoca’, Nembo II del 1964 tra le ‘Classiche’, Flora nei Classici FIV e Shahrazad nella categoria ‘Sciarrelli’

Offshore: finisce in tragedia il record sulla Montecarlo/Venezia

L'imbarcazione si è schiantata su una diga prima dell'arrivo ed era condotta dal pluricampione Fabio Buzzi, deceduto insieme a due piloti inglesi che lo accompagnavano nel tentativo di record

Figaro: il Tour de Bretagne va a Alexis Loison e Frédéric Duthil

Per Giancarlo Pedote e Anthony Marchand un buon nono posto che consente alla coppia di affiatarsi in vista dei successivi impegni sull'Imoca 60

Parte il Dèfi Azimut, con in acqua Prysmian di Pedote

Giancarlo Pedote ritorno sul suo imoca con ANtony MArchand dopo l'esperienza sui Figaro 3

Il Cantiere Postiglione riporta in mare lo storico yacht in legno “Grazia II”

È stato varato venerdì scorso, 6 settembre 2019, Grazia II, yacht a motore interamente in legno costruito nello storico cantiere Chris Craft negli anni Sessanta

CAMBUSA - BIWA: Sassicaia Tenuta San Guido miglior vino italiano 2019

Al secondo posto il Barolo Monvigliero DOCG di Burlotto seguito da Terminum Gewurztraminen vendemmia tardva. L’ELENCO DEI MIGLIORI 50 VINI ITALIANI SELEZIONATI DA UNA GIURIA INTERNAZIONALE (by First&Food)

Pedote e Marchand verso la Transat Jacques Vabre

I due sembrano essere una coppia che non scoppia e si sono concentrati soprattutto ad affinare la fiducia reciproca e la visione comune in regata

Salone Genova: visite a bordo della fregata "Alpino"

In occasione della cerimonia inaugurale e per tutta la durata del Salone, la fregata "Alpino" della Marina militare, sarà ormeggiata nel porto di Genova presso il Molo Doria di Levante

CNRT: 10 giorni alla Roma Giraglia

Parte da Civitavecchia una delle regate più belle del Mediterraneo, con 255 miglia da percorrere tra il fascino discreto delle isole toscane

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci