lunedí, 18 ottobre 2021


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

middle sea race    campionati invernali    vele d'epoca    optimist    regate    veleziana    windsurf    ilca    trofeo jules verne    mini transat    lega italiana vela    scuola vela    press   

ROMA PER 1/2/TUTTI

Garmin Marine Roma per 2: la potenza di "endlessgame" e l'estro di "Tintorel"

garmin marine roma per la potenza di quot endlessgame quot estro di quot tintorel quot
redazione

Un vento "su ordinazione" ha baciato la partenza della Garmin Marine Roma per 2 di oggi, sabato 6 aprile 2019, avvenuta alle 12:00 per i solitari, ed alle 12:15 per i "per2" e gli equipaggi. La giornata era infatti bellissima, quasi estiva, con un sole a picco e oltre 20 gradi che rendevano dolce il distacco da terra degli equipaggi, accompagnati, come sempre, da amici e familiari. Sotto la torre era ormeggiato l'equipaggio più aggressivo, quello del Red Devil Sailing Team che a bordo del Cookson 50 "endlessgame" inizia qui la sua stagione in difesa del titolo italiano offshore. Ma ancora a terra i "Diavoli Rossi" erano tra gli equipaggi più impegnati a salutare frugoletti che saltellavano in banchina al grido di "Ciao papà". Poi, una volta in acqua, si sono ricordati di essere diavoli ed hanno bruciato tutti partendo decisamente in testa a questa XXVI edizione della Garmin Marine Roma per Tutti, baciata dal sole e da un ponente da 240° di 8/9 nodi alzatosi improvvisamente solo 10 minuti prima di iniziare le procedure di partenza.
Vento che, insieme alla voglia di vincere, ha giocato un brutto scherzo a Panta Rei, Sexi Too e Lima Fotodinamico, che hanno messo la prua davanti alla boa ben prima del segnale. Tre OCS indiscutibili che hanno costretto i tre impazienti skipper a ritornare indietro e rifare la partenza. Un quarto d'ora prima della flotta erano partiti i solitari, per consentire loro una maggior libertà di manovra.  Il più aggressivo e quindi primo sulla linea, è stato il francese Michel Cohen (arrivato solo nella notte a Riva) con il suo Figaro 2 Tintorel.
Soddisfatto il Presidente del CNRT Alessandro Farassino: "Bella partenza, tante barche competitive ed un meteo che promette di regalarci una regata maschia. Alcuni faranno molto presto a  coprire le 535 miglia della Roma e poi ci sono equipaggi fortissimi anche per le 218 miglia della Riva. Penso che le bottiglie di spumante andranno tolte dal frigo molto presto".

Esprime la propria soddisfazione anche il Direttore di corsa Fabio Barrasso, che sottolinea la regolarità della partenza dopo i 3 OCS, e constata come le previsioni meteo per la partenza siano state confermate:" Il vento doveva entrare e così è stato proprio quando era previsto. 7/8 nodi con sole e mare calmo hanno reso spettacolare l'avvio anche perché in queste condizioni le barche grandi hanno una bella spinta. Per i prossimi giorni le previsioni per tutto il bacino del Mediterraneo sono a macchia di leopardo. Si troveranno condizioni di pioggia, di mare e di vento ma non oltre i 30 nodi, condizioni che sono perfettamente gestibili da parte dei regatanti. CI saranno però anche situazioni molto più soft, e speriamo non molte bonacce, per averli al più presto di nuovo qui a Riva di Traiano e complimentarci con loro". 
 

 


06/04/2019 15:31:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Giovani e sfacciati: i "piccoli" di Anywave Junior concludono la Barcolana

Con il progressivo peggioramento del meteo dopo la partenza il CdR ha annullto la regata per tutte le classi dalla 2 alla 7 ma come molti altri equipaggi, a causa dell’intensità del vento, a bordo di Anywave Junior la trasmissione non è stata recepita

Garda: prima edizione della BTS Green Cup

La competizione velica organizzata da BTS Biogas e Lega Navale Italiana sez. di Garda, ispirata alla sostenibilità ambientale, si disputerà nelle acque del lago di Garda il 16 ottobre

Trofeo Jules Verne: Dona Bertarelli e Yann Guichard ci riprovano

Dona Bertarelli e Yann Guichard sono di nuovo pronti a tentare la conquista del Trofeo Jules Verne, detenuto dal 2017 da Francis Joyon e dal suo equipaggio con un tempo di 40 giorni 23h 30' 30''

Mini Transat: e ora chi ferma Melwin Fink?

La "non decisione" della Direzione di corsa ha generato questo paradosso con il 19nne tedesco che ha conquistato un vantaggio enorme tra i Serie prima della seconda tappa

Techno 293: a Cagliari terza prova dello Zonale

Domani attese al Poetto oltre settanta tavole a vela, domenica la premiazione come prima scuola vela d’Italia alla presenza del sindaco di Cagliari Paolo Truzzu

Riva 76' Perseo Super: lo stile è Riva, il restyling è super

Il nuovo Riva ha debuttato come world première al Cannes Yachting Festival 2021 irradiando eleganza e sportività

Maxi Yacht Adriatic Series: Portopiccolo vince la Trieste-Venezia

Il maxi Portopiccolo - Prosecco Doc di Claudio Demartis con al timone lo sloveno Mitja Kosmina si aggiudica la line honours della seconda edizione della Trieste – Venezia Trofeo Challenge Salone Nautico Venezia

Clean Sport One e Anywave Safilens, matrimonio di fatto alla Venice Hospitality Challenge

Dopo l’incidente occorso al Frers 63 Anywave Safilens alla Barcolana di domenica Jure Orel e il team di Clean Sport One faranno salire a a bordo i velisti di Anywave per regatare insieme nell’imperdibile appuntamento veneziano

Veleziana, iscrizioni a quota 200

Tra i "nomi" di richiamo della vela ci saranno il Moro di Venezia, che regatò con il guidone della Compagnia della Vela alla Coppa America, il vincitore della scorsa edizione Portopiccolo, Arca Sgr, Pendragon VI e Kiwi.

Garda: si corre la mitica "Regata dell'Odio"

Si corre il 17 ottobre, mentre la settimana successiva sarà la volta dei giovani dell'Optimist con il Trofeo Danesi.

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci