lunedí, 23 settembre 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

giancarlo pedote    tp52    the ocean race    rs:x    circoli velici    dolphin    melges 24    regate    salone nautico di genova    optimist    yacht club costa smeralda    millevele    imoca 60   

FIV

FIV: presentati a Reggio Calabria la Coppa Primavela e i Campionati Giovanili in Singolo

fiv presentati reggio calabria la coppa primavela campionati giovanili in singolo
redazione

Sono stati presentati, oggi, mercoledì 26 giugno, presso la Sala Biblioteca di Palazzo Alvaro a Reggio Calabria, la 34esima edizione Coppa Primavela e i Campionati Italiani Giovanili in singolo 2019, che si terranno proprio a Reggio Calabria dal 28 agosto al 4 settembre.

Quest’anno la Federazione Italiana Vela ha scelto Reggio Calabria per ospitare la Coppa Primavela, Coppa Cadetti, Coppa del Presidente e il Campionato Italiano Giovanile in singolo scegliendo come partner tecnico organizzativo il Comitato Reggio Calabria Vela 2019, composto dal circolo Made in Med e dal Circolo Velico Reggio. La sicurezza a mare vedrà la collaborazione della Capitaneria di Porto, della Guardia di Finanza di mare e delle Fiamme Gialle. Main sponsor delle manifestazioni che ben esprimono la passione giovanile per questo sport, sarà ancora una volta Kinder+Sport.L’evento potrà contare anche sul supporto del Comune di Reggio Calabria, della Città Metropolitana di Reggio Calabria, e della Regione Calabria. 

Prevista la partecipazione di oltre novecento imbarcazioni, provenienti da tutta Italia, e almeno un migliaio di atleti, tecnici, dirigenti federali, supporter e giudici di regata.
 
Sulle sponde delle acque dello stretto, in ben cinque campi di regata posizionati tra Pellaro e Reggio Calabria, si daranno battaglia i migliori timonieri italiani delle classi Optimist, Laser Radial, Laser 4.7 , Tecno 293 OD, RSX Youth, O’Pen Bic e Kite.
 
Saranno il Lido Comunale e Punta Pellaro le location dove si svolgeranno i campionati e sono previste manifestazioni collaterali di accoglienza che coinvolgeranno l’intera città. Optimist, Laser e O’Pen Bic regateranno nello specchio di acqua antistante la via Marina di Reggio Calabria mentre kite e windsurf sfrecceranno nelle acque di Pellaro davanti al circolo Free Spirits. I campi di regata saranno posizionati il più vicino possibile alla costa per fare in modo che le regate siano visibili al pubblico. 

Si parte con i Campionati Italiani Giovanili in singolo – dal 28 al 31 agosto - riservati agli Under 16 e Under 17 selezionati delle Classi Optimist, Laser Radial M, Laser 4.7, Laser Radial F, Techno 293 OD, RS:X Youth, O'Pen Bic e Kiteboarding.

Il programma sportivo poi continua con la 34esima edizione della Coppa Primavela (2 – 4 settembre) appuntamento clou della stagione agonistica dei velisti selezionati delle Classi Optimist, Techno 293 OD, O'Pen Bic nati negli anni 2010, 2009 e 2008. Qui verranno assegnate la Coppa Primavela (per i nati nel 2010), la Coppa Cadetti (per i nati nel 2009) e la Coppa del Presidente (per i nati nel 2008).

Per la terza volta, alla Primavela, la FIV organizza il Meeting delle Scuole di Vela. Tre giovani allievi di ciascuna Zona saranno selezionati in eventi regionali, e daranno vita a un vero e proprio battesimo con il mondo delle regate: saranno a stretto contatto con i loro coetanei regatanti, faranno a loro volta alcune regate, e soprattutto tanti giochi ispirati da Istruttori Federali alle abilità marinaresche.

Durante la conferenza stampa sono intervenuti:

Francesco Ettorre, Presidente FIV:
“E’ la terza volta che ho l’onore di partecipare in qualità di Presidente a questa manifestazione. E’ un evento fondamentale per la FIV, non solo per i numeri ma anche per il contenuto – sono presenti le classi in singolo di interesse federale. Questo evento rappresenta l’eccellenza del nostro mondo giovanile e rappresenta anche tutto quello che è la finalizzazione di un lavoro delle nostre Società.
Personalmente, tengo molto alla Coppa Primavela e in particolare alla Coppa del Presidente che coinvolge i ragazzi più giovani alle loro prime esperienze. Sono certo che il lavoro dei Circoli e della Zona sarà importante e ben organizzato. Desidero ringraziare i partner senza cui queste manifestazioni non potrebbero esistere, Kinder+Sport e USAIL e ringrazio anche le amministrazioni locali.”


Fabio Colella, Consigliere Nazionale FIV: 
“Desidero ringraziare le istituzioni che sin dal principio ci hanno affiancati nell’organizzazione dell’evento, da subito c’è stata sinergia. La vela può essere un mezzo essenziale anche per sviluppare il turismo sportivo.”

Giovanni Latella, Consigliere delegato Comune di Reggio Calabria: 
“Porto i saluti del Sindaco Giuseppe Falcomatà. Questo importantissimo evento sportivo porterà a Reggio Calabria più di 1000 atleti con famiglie e allenatori. Noi come amministrazione stiamo cercando di dare il nostro contributo nei servizi e nel sostenere questa manifestazione affinché possa svolgersi nel migliore modo possibile. Reggio Calabria merita eventi così importanti.”

Nino Castorina, Consigliere Città Metropolitana Reggio Calabria:
“Questo appuntamento ha carattere nazionale e di alto livello. Il merito va dato alla Federazione e agli enti che hanno operato per la realizzazione dell’evento. La città metropolitana ha voluto essere presente, partecipare e dare una mano al progetto. Reggio Calabria può tornare a essere protagonista nel mondo dello sport e della vela. Buon lavoro e complimenti!”

Giovanni Nucera, delegato allo sport Regione Calabria: 
“Per questa manifestazione ci siamo messi insieme tutti, Comune, Città Metropolitana e Regione Calabria per arrivare a questo importantissimo risultato. C’è la volontà di mettere lo sport al centro dell’agenda politica per far sì che lo sport possa avere un sostegno importante da parte delle istituzioni.”

Paola Passamani, Presidente consorzio organizzatore: 
“Siamo molto orgogliosi che la Federazione ci abbia affidato questa manifestazione e abbia creduto in noi. Ringrazio molto il Comune, la città Metropolitana e la Regione che ci hanno affiancato sin dall’inizio. Abbiamo una grande fortuna qui a Reggio: per tutti, per tutta la città sarà possibile vedere la regata da terra. La città sta già rispondendo benissimo e non vediamo l’ora di avere qui tutti gli atleti.”
 
 
Kinder+ Sport è il progetto internazionale di responsabilità sociale sviluppato dal Gruppo Ferrero in 25 paesi volto a sostenere l’attività fisica tra le giovani generazioni. Il Programma nasce dalla consapevolezza che una vita attiva è un elemento essenziale per bambini, ragazzi e famiglie. L’obiettivo di Kinder + Sport è quello di aumentare i livelli di attività fisica tra le giovani generazioni, dando loro la possibilità di sviluppare una maggiore abilità motoria e poterli aiutare ad acquisire comportamenti corretti e atteggiamenti sociali ed etici.
L’educazione è al centro del progetto sviluppato dal Gruppo Ferrero, per aiutare i bambini a crescere con i valori dello sport e della vita, come l’onestà, l’amicizia, l’unità e la fiducia negli altri.
Nella vela la classe di riferimento per le prime competizioni è l’Optimist. La Coppa Primavela e i Campionati Nazionali Giovanili sono i primi grandi eventi dedicati ai ragazzi organizzati dalla Federazione, a cui si affiancano il progetto “VelaScuola” per la diffusione della vela nelle scuole attraverso il programma didattico realizzato con il MIUR, i Meeting Scuola Vela, organizzati su tutto il territorio (fasi provinciali, zonali e meeting nazionale finale) al fine di fidelizzare i giovani all’attività velica attraverso un percorso ludico di avviamento alla vela volto all’acquisizione dei fondamentali e, infine, il Vela Day, un momento di festa su tutto il territorio organizzato dalla Federazione per promuovere la cultura del mare e lo sport della vela, offrendo alle Società affiliate un’occasione per promuovere sé stesse ed i servizi velici che abitualmente offrono (tesseramento, corsi di Scuola Vela, ecc.).

 


26/06/2019 20:21:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Vele d’epoca: Pia, Nembo II, Flora e Shahrazad vincono l’lnternational Hannibal Classic 2019

Pia del 1936 nella categoria ‘Epoca’, Nembo II del 1964 tra le ‘Classiche’, Flora nei Classici FIV e Shahrazad nella categoria ‘Sciarrelli’

Campionato Italiano Este24: vince Ricca D’Este 27 di Federica Archibugi

Con grande consistenza tattica, Ricca d’Este 27 di Federica archibugi si laurea Campione Italiano della Classe Este24, davanti a Ricca D’Este 37 di Marco Flemma, medaglia d’argento e a La Poderosa 2.0 di Roberto Ugolini, medaglia di bronzo.

Offshore: finisce in tragedia il record sulla Montecarlo/Venezia

L'imbarcazione si è schiantata su una diga prima dell'arrivo ed era condotta dal pluricampione Fabio Buzzi, deceduto insieme a due piloti inglesi che lo accompagnavano nel tentativo di record

Figaro: il Tour de Bretagne va a Alexis Loison e Frédéric Duthil

Per Giancarlo Pedote e Anthony Marchand un buon nono posto che consente alla coppia di affiatarsi in vista dei successivi impegni sull'Imoca 60

Il Cantiere Postiglione riporta in mare lo storico yacht in legno “Grazia II”

È stato varato venerdì scorso, 6 settembre 2019, Grazia II, yacht a motore interamente in legno costruito nello storico cantiere Chris Craft negli anni Sessanta

CAMBUSA - BIWA: Sassicaia Tenuta San Guido miglior vino italiano 2019

Al secondo posto il Barolo Monvigliero DOCG di Burlotto seguito da Terminum Gewurztraminen vendemmia tardva. L’ELENCO DEI MIGLIORI 50 VINI ITALIANI SELEZIONATI DA UNA GIURIA INTERNAZIONALE (by First&Food)

Pedote e Marchand verso la Transat Jacques Vabre

I due sembrano essere una coppia che non scoppia e si sono concentrati soprattutto ad affinare la fiducia reciproca e la visione comune in regata

Parte il Dèfi Azimut, con in acqua Prysmian di Pedote

Giancarlo Pedote ritorno sul suo imoca con ANtony MArchand dopo l'esperienza sui Figaro 3

Salone Genova: visite a bordo della fregata "Alpino"

In occasione della cerimonia inaugurale e per tutta la durata del Salone, la fregata "Alpino" della Marina militare, sarà ormeggiata nel porto di Genova presso il Molo Doria di Levante

CNRT: 10 giorni alla Roma Giraglia

Parte da Civitavecchia una delle regate più belle del Mediterraneo, con 255 miglia da percorrere tra il fascino discreto delle isole toscane

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci