sabato, 4 aprile 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

press    regate    vendee globe    attualità    fiv    solitaire du figaro    porti    guardia costiera    pesca    trasporti    traghetti    j24    giancarlo pedote    cambusa    fincantieri    trasporto marittimo   

NOMINE

Eurosaf: terzo mandato per Marco Predieri

eurosaf terzo mandato per marco predieri
redazione

Durante lo scorso week end, nel corso dell’Assemblea Generale dell’EUROSAF che si è tenuta ad Andorra, l’italiano Marco Predieri è stato confermato, per il terzo mandato consecutivo, alla guida dell’European Sailing Federation, l'associazione, nata 16 anni fa, di tutte le Federazioni europee della vela che si occupa della gestione delle regate a livello continentale in rappresentanza delle federazioni affiliate e che tra i suoi obiettivi ha quello di favorire le relazioni e i contatti tra le federazioni minori e quelle più importanti. Predieri, che rimarrà in carica fino al 2016, è stato eletto per acclamazione, come già avvenuto due anni fa, a conferma dell’ottimo lavoro svolto nei due precedenti mandati.

47 anni, Predieri è salito in barca per la prima volta all'età di 12 anni su un 470, classe con cui ha disputato parecchie stagioni di regate anche a livello internazionale, e in seguito ha ricoperto diverse cariche sia a livello nazionale che internazionale, tra cui quella di segretario dell'Associazione Italiana 470 e membro dell'Associazione Internazionale 470 (responsabile marketing e comunicazione). In ambito ISAF (la federazione mondiale della vela) è stato membro della Commissione Team Racing, del Class Rule Sub Committee e del Development and Youth Committee, mentre attualmente ricopre il ruolo di vice-Chairman del Regional Games Committee.

“Questa nuova elezione è per me motivo di grande soddisfazione ed evidenzia anche quanto i dirigenti italiani siano apprezzati all’estero”, ha dichiarato Predieri. “È anche la conferma che il lavoro portato avanti in questi anni all’EUROSAF ha avuto degli ottimi riscontri e che le nostre politiche, rivolte soprattutto ai più giovani, sono state molto apprezzate dalle varie federazioni”.

In effetti, in questi anni segnati dalla presidenza di Predieri, l’EUROSAF è cresciuta sotto tutti i punti di vista, diventando un riferimento a livello continentale soprattutto per quanto riguarda la promozione della vela giovanile. Da evidenziare, in proposito, la crescita dell’EUROSAF Champions Sailing Cup, il circuito europeo delle classi olimpiche diviso in quattro tappe (Riva de Garda, Medemblik, Weymouth, Kiel e La Rochelle) sempre più trampolino di lancio per gli equipaggi che puntano alla World Cup dell’ISAF e che quest’anno ospiterà anche le regate dei Kitesurf, l’istituzione del Campionato Europeo Youth di Match race (la cui prima edizione venne disputata a Marsala tre anni fa), la promozione, sempre più intensa, della vela per i portatori di disabilità, che quest’anno disputeranno il loro primo Campionato Europeo in Spagna, a Valencia, ad ottobre, e il vivo interesse per la nuova disciplina del Team Race per imbarcazioni a chiglia (2K).

“Ringrazio la Federazione Italiana Vela che mi ha supportato e tutte le persone che mi sono vicine, in particolare in questi ultimi mesi che hanno preceduto la mia rielezione”, ha concluso Predieri. “Adesso non resta che rimetterci al lavoro, con l’obiettivo di crescere ulteriormente e fare in modo che l’EUROSAF sia sempre di più un punto di riferimento in Europa, nonché l’apripista per creare innovazione nell’ambito della vela agonistica”.


31/03/2014 12:09:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

DPCM 1° aprile 2020: sospesi gli allenamenti anche per gli atleti professionisti

Dpcm 1° aprile 2020: sono sospese altresì le sedute di allenamento degli atleti, professionisti e non professionisti, all'interno degli impianti sportivi di ogni tipo

Spadafora: ad aprile stop anche ad allenamenti atleti professionisti

"Estenderò la misura agli allenamenti, sui quali non eravamo intervenuti perché c'era ancora la possibilità che si tenessero le Olimpiadi". 400 milioni di euro allo sport di base e alle ASD

Covid-19: Porto Venezia sospende i canoni per aiuto aziende

A Venezia l'Autorità di Sistema Portuale ha emanato una circolare rivolta alle concessionarie dei porti di Venezia e di Chioggia per sospendere il pagamento dei canoni demaniali fino al 30 settembre

Mille per una Vela: la FIV lancia il primo trofeo interzonale di e-sailing

Cresce l'attenzione per la vela virtuale, con il riconoscimento degli e-sports da parte dello stesso Comitato Olimpico Internazionale, e il successivo passo da parte di World Sailing, la federvela mondiale, con l'introduzione dell'e-sailing

Pesca: come accedere ai contributi emergenza Covid-19

Misure per la pesca. Con la Guardia Costiera, operative le nuove procedure in favore delle imprese

Costa Diadema: cambia il porto di sbarco da Civitavecchia a Piombino

Lo scalo marittimo di Civitavecchia è affollato con ben tre navi da evacuare e a bordo della Costa Diadema c'è un caso sospetto

Guardia Costiera: l'impegno per l'emergenza Covid-19

Consegna di dispositivi di protezione individale anti covid a Cagliari, Palermo, Lamezia Terme e Bari

Assarmatori: sostegno urgente o i traghetti dovranno fermarsi

Scatta il conto alla rovescia per il blocco totale dei collegamenti dei traghetti che hanno incassato in questo mese 50 volte di meno con costi insostenibili

Solitaire du Figaro: a fine agosto 1.830 miglia intense e tattiche

C’è una ragionevole possibilità che la 51ma edizione de La Solitaire du Figaro 2020 possa disputarsi, con la sua partenza prevista per il 30/8, data al momento ancora fuori anche dalle più pessimistiche previsioni sulla diffusione del Covid-19

Vendée Globe, Covid-19: in quattro rischiano di non partire

Isabelle Joschke, Clément Giraud, Kojiro Shiraishi e Armel Tripon non hanno mai completato una regata oceanica e, come previsto dal bando di regata, non potranno essere alla partenza del Vendée Globe 2020

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci