martedí, 7 luglio 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

crociere    porti    regate    finn    smeralda 888    melges 20    vendée artique    circoli velici    altura    guardia costiera    trasporti    fincantieri    garda    cambusa    roma x due   

REGATE

Europeo IRC tradito dal vento

Il primo giorno del Campionato Europeo IRC, ospitato dallo Yacht Club Sanremo, si è aperto sotto un sole splendente, un caldo intenso ma pochissimo vento. Ma la bolla di alta pressione che staziona sull’Italia ha bloccato ogni minima brezza sul campo di regata della località ligure. Dopo il briefing degli equipaggi del mattino, che ha riunito al Villaggio della Vela antistante il club i velisti, i quasi cinquanta team partecipanti sono usciti in mare per tentare di dare vita alla prima prova. Ma, dopo un’attesa infruttuosa, il Comitato di Regata ha deciso di far ritornare tutti in porto a causa delle condizioni di vento quasi totalmente assente, ancora qualche ora di pazienza e infine alle 17 hanno dovuto gettare la spugna.

“Ci abbiamo provato. A un certo punto avevamo circa 6/8 nodi di vento e abbiamo tentato di lanciare una procedura di partenza. Ma poi abbiamo dovuto rinunciare, il vento era troppo leggero e instabile per poter garantire una regata del livello di un campionato europeo.” Ha detto Mario Lupinelli presidente del Comitato di Regata. “Nel pomeriggio l’aria non ha mai superato i 3 nodi e non si è mai distesa sul campo. Tutto rimandato a domani quindi.”

Gli organizzatori hanno deciso di anticipare il programma di domani, mercoledì 26 giugno, alle ore 9.30 nel tentativo di agganciare una possibile brezza mattutina.


25/06/2019 21:38:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Partita la Vendée-Artique: in testa è già bagarre

I commenti di Giancarlo Pedote prima della partenza

Al Circolo Velico Ravennate si riparte dai raduni federali Optimist e 29er

Carlo Mazzini, consigliere del Circolo Velico Ravennate:"Siamo molto contenti di ospitare questo doppio raduno e di poter contare sulle capacità di coach navigati"

Riva di Traiano: la grande altura riparte a fine settembre con una regata "doppia"

Partiranno insieme il 20 settembre 2020 la Garmin Marine Roma per 2 e la Roma-Giraglia

La Maxi Yacht Rolex Cup e la Rolex Swan Cup sono confermate

Lo YC Costa Smeralda d'accordo con il cantiere Nautor's Swan, l'Associazione Internazionale dei Maxi e con l'approvazione del partner istituzionale Rolex, conferma lo svolgimento delle regate di settembre, la Maxi Yacht Rolex Cup e Rolex Swan Cup

90 anni di Galeotto, 70 anni di Centomiglia, le leggende del Garda continuano

Come anteprima sullo scenario lacustre, gare e test del Persico69F volante. Poi il 5-6 settembre la Regata a tutto Lago. Appuntamento dal 18 luglio tra Bogliaco e il porticciolo di Tignale

Guardia Costiera: 30 anni di "Mare Sicuro"

Con l'arrivo delle vacanze estive torna anche "Mare Sicuro", l'operazione della Guardia costiera che fino al 13 settembre impegnerà circa 3.000 uomini e donne, 300 mezzi navali e 15 mezzi aerei a tutela di bagnanti e diportisti

Cambusa: triglia con patate, lattuga romana e ravanelli

Domenico Iavarone chef una stella Michelin del José Restaurant di Torre del Greco propone un piatto in cui la sapidità marina del pesce viene sposata con prodotti poveri della terra impreziositi da maionese di zafferano e spuma di pepe bianco

Optimisti: nel week end il VI Trofeo Ezio Astorri

Saranno le acque del lago di Massaciuccoli ad ospitare l’edizione 2020 del Memorial organizzato in collaborazione dal Circolo Velico Torre del Lago Puccini, dal Club Nautico Versilia e dalla Società Velica Viareggina

Trieste: torna "La Romantica" della Barcola e Grignano

Un “grande classico”: la Società Velica di Barcola e Grignano torna a organizzare regate dopo il lockdown, e lo fa con la Romantica - la regata open dedicata a equipaggi misti di tutti i circoli velici composti da due persone

Ancona: domani la “Conerissimo”, prima manifestazione velica della fase 3

Soddisfatti gli organizzatori: grazie alla collaborazione con Guardia Costiera, Capitaneria di Porto e FIV Marche, grande rigore nell’applicazione dei protocolli di sicurezza per tornare a veleggiare senza rischi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci