venerdí, 16 novembre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

team    press    ferreti group    fvg marina networks    garda    gavitello d'argento    campionati invernali    aziende    turismo    j24    regate    route du rhum    melges 40   

FRAGLIA VELA RIVA

Europei Soling day 3: ungheresi sempre al comando, ma podio ancora incerto

europei soling day ungheresi sempre al comando ma podio ancora incerto
redazione

Vento leggero per la penultima giornata del Campionato Europeo Soling che si sta ormai concludendo alla Fraglia Vela Riva con l’ottima partecipazione di una quarantina di equipaggi provenienti da 11 nazioni. Se il vento è cambiato di intensità rispetto ai 20 e passa nodi di venerdì, il capo-classifica rimane sempre e comunque lo stesso, l’ungherese Litkey, che anche dopo lo scarto è leader della classifica provvisoria, sebbene incalzato dall’austriaco Felzmann, in accesa lotta con l’ucraino Pichugin con cui continua  a scambiarsi il secondo e terzo posto. Anche se per l’oro l’equipaggio ungherese sembra non fallire quasi mai (ha scartato un 12° della sesta regata), sicuramente sarà battaglia per le restanti posizioni del podio. I canadesi Hall (quarti al mondiale dello scorso anno), protagonisti di due vittorie di giornata, sono risaliti in quarta posizione, ma distano ancora 9 punti dal podio. Acuto di giornata anche per lo statunitense Collins, secondo nella seconda prova di giornata, la settima. Giornata positiva anche per GER 1 con Tom Freeman al timone, protagonista di un 4-3.
Per quanto riguarda gli italiani (presenti 8 equipaggi) a fatica risalgono la classifica generale i fratelli Maffezzoli, che anche dopo lo scarto applicato dopo la sesta prova, rimangono oltre la top 10 e a due prove dalla conclusione sono quindicesimi, sempre primi tra gli italiani.
Dopo sempre più foil, regate esasperate in cui la velocità è tutto, ecco che la classe Soling con questo Europeo ha dato l’occasione agli appassionati di tornare indietro nel tempo e gustare linee d’acqua eleganti, una navigazione piuttosto lenta, tecnica: una barca adatta anche a chi ha una certa età, ma può ancora divertirsi in regata. Un’alternanza di stili e tendenze che non è nuova alla Fraglia Vela Riva, e che rispecchia l’apertura del circolo a vecchie e nuove passioni, perchè la vela tutta può avere il suo lato affascinante e tutti devono poter godere delle bellezze del Garda Trentino, che per la vela rimane un paradiso della nautica riconosciuto dai più grandi campioni, di ieri e di oggi.


15/07/2017 20:42:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Route du Rhum: vince Joyon all'ultimo respiro

Battuto per soli 7 minuti François Gabart, in testa fino alle Basse Terre e bruciato nell'ultima virata

Otranto: regata di San Martino con poco vento e tanto sole

Dopo circa un mese di fermo per via del meteo poco favorevole, domenica si è svolta la seconda regata del campionato invernale ‘Più Vela Per Tutti’ con la flotta arricchita di 3 new entry, una per ogni Categoria

Route du Rhum: Andrea Fantini di nuovo in mare

I maxitrimarani della classe Ultime stanno per tagliare il traguardo in Guadalupa con Macif di Francois Gabart in leggero vantaggio (40 miglia) su Francis Joyon con Idec Sport

Per Beneteau una base permanente a Barcellona

Beneteau inaugura una base permanente a Port Ginesta, vicino Barcellona con le prove in mare degli ultimi modelli a vela e a motore

Per il Marina Blu di Rimini una cartella esattoriale da 1,1 mln di euro

UCINA: la complessa vicenda normativa dei canoni demaniali dei porti turistici colpisce il Marina Blu di Rimini

Melges 40: le Grand Prix Finals 2018 si aprono nel segno di Stig

Stig, detentore del circuito 2017 e vincitore della Copa del Rey 2018 (ultimo evento disputato dalla flotta Melges 40 sulla strada per Lanzarote) rispetta al meglio il pronostico che lo voleva in grande stato di forma

Corso di Archeologia a Termini Imerese: Palermo nel periodo romano

Sabato 10 novembre 2018 alle ore 16,30 nuova lezione del Corso di Archeologia Romana promosso da BCsicilia

Este 24: Ricca D’Este di Marco Flemma fa l’enplein

Si archivia una stagione ricca di grandi giornate di mare e di uno spirito di aggregazione che l’Este24 ha sempre portato come segno distintivo. Ricca D’Este fa l’enplein, dopo il Titolo Italiano si prende anche il Circuito Nazionale

Melges 40: Stig di Alessandro Rombelli è Campione del mondo

Stig di Alessandro Rombelli (con Francesco Bruni alla tattica) firma il bis confermandosi Campione del circuito Melges 40 Grand Prix dopo il trionfo nella stagione scorsa

E' sempre Stig il leader alle finali del Melges 40 Grand Prix 2018

A sole quattro prove dal termine del circuito 2018 Stig di Alessandro Rombelli è sempre più vicino a confermare il titolo di Campione Melges 40 Grand Prix conquistato lo scorso anno

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci