sabato, 17 novembre 2018

CIRCOLI VELICI

Dai Circoli - CNVA premia la squadra giovanile campione del mondo di match race

Il Circolo Nautico e della Vela Argentario premia i suoi atleti per i brillanti risultati ottenuti nella stagione 2018. La squadra di giovani argentarini : Ettore Botticini, Simone Busonero, Lorenzo Gennari, coach Andrea Fornaro è supportata dal CNVA e coordinata da Benedetta Iovane, ha vinto a Ledro il titolo iridato nel Campionato del Mondo giovanile Match Race, mettendo a segno 14 vittorie consecutive nei primi 14 scontri, mentre il titolo arriva con un bel 3-1 nella finale contro l’Australia. “Tutto ha funzionato alla perfezione” ha detto Botticini con un bell’Oro in tasca “ grazie al lavoro fatto prima: al tempo sottratto alla famiglia, agli amici e un po’ anche allo studio. Grazie anche alle ore passate in acqua con il supporto del nostro circolo per gli allenamenti, alle barche sempre pronte, ai mezzi appoggio e al sostegno anche morale. Il CNVA non ci fa mancare il suo supporto, non solo economico”. “Vedere questi giovani talentuosi che crescono impegnandosi nella vela è per noi motivo di orgoglio “ dice Benedetta Iovane “ E’ stimolante per me, che ogni tanto coinvolgo i ragazzi in un mio team in altre classi, e di incentivo per tutti gli allievi della scuola vela poter sostenere e sognare con Ettore, Simone, Lorenzo e Andrea. Con loro ci sentiamo tutti un po’ campioni”. “La vela è uno sport sano, che insegna ai ragazzi il rapporto con il mare in una sfida che, oltre che contro gli avversari, è contro gli elementi della natura che vanno affrontati e sfruttati a proprio vantaggio, da soli o meglio ancora in team, imparando i concetti del lavoro di gruppo. Quando una squadra di ragazzi cresce anche grazie al sostegno di un sodalizio e arriva ai vertici della vela mondiale non si può fare altro che sostenerli con tutte le proprie forze per far si che i sogni continuino a concretizzarsi e anche a loro affidiamo il nostro guidone” dice Claudio Boccia presidente del CNVA. Intanto il programma della squadra giovanile del CNVA per il 2019 vede in lizza due eventi top nelle sfide a match race : la Bermuda Gold Cup, dove la squadra ha già ricevuto l’invito per la partecipazione, per cercare la qualificazione alla Congressional Cup, quindi il Campionato Europeo e le regate la Sopot Match Race 2019 e il Campionato Italiano. Tutte regate nelle quali ci si confronta con i big, i più grandi campioni mondiali di vela. Nell’immediato l’intero Team giovanile sarà a bordo di Luduan, il nuovo Grand Soleil 48 race che parteciperà anche all’Argentario Coastal Race in preparazione delle lunghe più interessanti della prossima stagione “un modo per continuare a far crescere il team mantenendolo sempre in allenamento e lavorare per portare a casa buoni risultati anche nell’altura“ dice l’armatore Enrico De Crescenzo. “ I successi dei campioni mondiali di match race stanno ispirando le nuove generazioni di velisti del CNVA che si alleneranno fino a metà dicembre per affrontare una nuova stagione di regate: in quella appena conclusa i 16 ragazzi under 18 hanno partecipato al mondiale Open Bic a Barcellona e all’Italiano ad Arco, seguiti dall’allenatore Federico Andreotti” commenta Alberto Morici. “Intanto il Circolo costituirà in settimana una nuova scuola di vela, sempre condotta da Federico Andreotti, che sarà operativa tutto l’anno a vantaggio dei ragazzi di tutta l’area e con possibili integrazioni con i programmi scolastici” dice Maurizio Belloni, VP del Circolo .


15/10/2018 08:04:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Route du Rhum: vince Joyon all'ultimo respiro

Battuto per soli 7 minuti François Gabart, in testa fino alle Basse Terre e bruciato nell'ultima virata

Otranto: regata di San Martino con poco vento e tanto sole

Dopo circa un mese di fermo per via del meteo poco favorevole, domenica si è svolta la seconda regata del campionato invernale ‘Più Vela Per Tutti’ con la flotta arricchita di 3 new entry, una per ogni Categoria

Route du Rhum: Andrea Fantini di nuovo in mare

I maxitrimarani della classe Ultime stanno per tagliare il traguardo in Guadalupa con Macif di Francois Gabart in leggero vantaggio (40 miglia) su Francis Joyon con Idec Sport

Per Beneteau una base permanente a Barcellona

Beneteau inaugura una base permanente a Port Ginesta, vicino Barcellona con le prove in mare degli ultimi modelli a vela e a motore

Per il Marina Blu di Rimini una cartella esattoriale da 1,1 mln di euro

UCINA: la complessa vicenda normativa dei canoni demaniali dei porti turistici colpisce il Marina Blu di Rimini

FVG Marinas: il Governo intervenga sui canoni demaniali

La Rete FVG Marinas con i suoi 20 marina aderenti, circa 7000 posti barca, è la Rete di porti turistici più estesa in Italia e sarà a Rimini a testimoniare la propria solidarietà al Marina Blu

Melges 40: Stig di Alessandro Rombelli è Campione del mondo

Stig di Alessandro Rombelli (con Francesco Bruni alla tattica) firma il bis confermandosi Campione del circuito Melges 40 Grand Prix dopo il trionfo nella stagione scorsa

Route du Rhum: per Alex Thomson un pisolino di troppo

Si è addormentato ed è finito a scogli. 24 ore di penalizzazione per aver acceso il motore. La giuria è salita a bordo e ha consegnato ad Alex la penalità. Image credit: Alexis Courcoux

Ferretti: Custom Line 120’ premiata ai "Boat Builder Awards" 2018

Premiata l’innovativa porta vetrata di accesso al salone di Custom Line 120’, progettata dalla Direzione Engineering Ferretti Group in collaborazione con Francesco Paszkowski Design studio

Primo smartphone satellitare al mondo: Thuraya X5-Touch

In un unico dispositivo, la moltitudine di funzioni dello smartphone e la sicurezza del servizio satellitare

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci