mercoledí, 29 novembre 2023

PRESS

Custom Line: sei vari negli ultimi due mesi del 2022

custom line sei vari negli ultimi due mesi del 2022
redazione

Tutti vogliono Custom Line: opere d’arte nautica contemporanea, con cui navigare nel più completo comfort, grazie alla massima affidabilità e sicurezza. Con gli ultimi 6 vari in meno di due mesi, sono venti gli yacht usciti quest’anno dalla Ferretti Group Superyacht Yard di Ancona che portano la firma di Custom Line, a testimonianza dell’attrattività sempre crescente di una gamma che permette di vivere intensamente le meraviglie dell’andar per mare.

 

Il decimo esemplare di Custom Line Navetta 30 è sceso in acqua a fine ottobre, esibendo la sua moderna eleganza e lo stile contemporaneo. Lunga 28,43 m e con un baglio di 7,3 m, questa icona della nautica di eccellenza è stata scelta da un armatore europeo. Il progetto navale, curato dal Comitato Strategico di Prodotto insieme al Dipartimento Engineering di Ferretti Group è una perfetta combinazione di tradizione nautica, cura del design e attenzione al dettaglio. L’architettura degli interni porta la firma dello studio ACPV ARCHITECTS Antonio Citterio Patricia Viel, mentre il design degli esterni è firmato da Filippo Salvetti.

 

Il 10 novembre è stato varato l’ottavo esemplare di Custom Line 120’, capolavoro della linea planante del brand. Dal carattere marcatamente sportivo, contraddistinto dal profilo filante, potente e dallo stile contemporaneo, questo superyacht è firmato Francesco Paszkowski Design per la progettazione degli esterni e degli interni, con la collaborazione di Margherita Casprini e del Custom Line Atelier per gli interni. Pensato per gli armatori più esigenti e dinamici, questo superyacht offre il massimo in termini di velocità, performance e avanguardia estetica.

 

Custom Line Navetta 33 M/Y “Our Way”, arrivata al venticinquesimo esemplare, è stata varata il 16 novembre alla presenza dell’armatore americano. È uno yacht di lusso per chi ama percorrere lunghe distanze con il massimo comfort di navigazione, grazie agli ampi volumi e agli spazi generosi che si sviluppano su quattro ponti. Di impostazione più tradizionale, mette in primo piano eleganza, bellezza ed esclusività: perché il viaggio e la vita a bordo siano un’esperienza suprema e indimenticabile.

 

Il 30 novembre a scendere in acqua è stato il nono esemplare di Custom Line Navetta 42, il M/Y “M Together”, di proprietà di un armatore europeo. La più grande dislocante del brand è un capolavoro d’avanguardia in cui engineering e design si fondono in modo impeccabile, dando vita a un’imbarcazione dall’eleganza sofisticata. Grandi spazi e ampi volumi caratterizzano i quattro ponti dello yacht, pensato per essere completamente personalizzato negli interiors secondo i desideri dell’armatore e per regalare ai propri ospiti il massimo comfort di navigazione.

 

Il quindicesimo superyacht della linea planante Custom Line 106’ MY “My Mistake” è stato varato il 13 dicembre. Scelto da un armatore europeo, questo yacht esprime tutta la sua potenza attraverso la purezza delle linee e i grandi spazi di una raffinatezza essenziale. Il design minimale avvolge interni ed esterni, le superfici si compenetrano in un equilibrio architettonico che abbatte i confini e rende protagonista indiscussa la luce.

 

Si tiene oggi l’ultimo varo dell’anno chiudendo con la bellezza di Custom Line Navetta 37 MY “Regina”. Il quattordicesimo esemplare di questo superyacht, di proprietà di un armatore di provenienza americana, si contraddistingue per la sua personalità forte e unica, capace di sedurre il mare. Un capolavoro di ingegneria dove volumi e avanguardia tecnologica incontrano l’attenzione sartoriale a ogni dettaglio, massima navigabilità e comfort per lasciarsi conquistare dall’infinito del mare.

 

Un successo senza eguali quello di Custom Line: i suoi superyacht confermano il grande apprezzamento degli armatori, grazie a un mix di fattori unici e distintivi, tra cui spiccano le innovative tecnologie presenti a bordo, le elevate prestazioni e il design ricercato.

L’alto livello di personalizzazione è merito del contributo strategico del Custom Line Atelier, che affianca l’armatore in ogni fase di scelta, per creare il superyacht dei sogni.

 


20/12/2022 17:04:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Transat Jacque Vabre: in Class 40 vince uno splendido Ambrogio Beccaria

Sta vincendo tutto (o quasi) in Class 40 e quando le cose si mettono male parte, secondo i francesi, quel talismano che si chiama risotto alla milanese

Il J24 Vivapapà domina ad Agropoli la XII edizione di Vela d’Autunno

La manifestazione, valida anche come Trofeo Velico Nino Rainis, ha impegnato nelle splendide acque di Agropoli la locale Flotta J24 costituita nel 2020

Secondo week end per il 48° Campionato Invernale Golfo del Tigullio

La sostenuta tramontana di sabato lascia intravedere la possibilità di due regate e così potrebbe essere anche domenica in una giornata che sarà ancora più fredda pur se con vento di minore intensità

Beccaria/Bona: sulla scia di Giovanni Soldini

Un primo e un terzo posto per Alla Grande Pirelli e IBSA che confermano la vela italiana al top della Class 40

Vellutata di broccoli e patate dolci con pomodori secchi e yogurt all'aglio

Una gustosa ricetta che è un concentrato di proprietà salutari per l’organismo di Marco Bianchi food mentor e divulgatore scientifico, testimonial della Campagna della Fondazione Veronesi per la ricerca sui tumori maschili

Bari, Coppa d'Autunno: vincono Faust X2 (altura) e L'Emilio (minialtura)

La 4a Coppa D’autunno Città di Bari – 1° Trofeo Challenge Radicci, organizzata CV Bari va a Faust x2 di Paolo Scattarelli (CN Bari) per l’altura e a L'Emilio di Asd Compagnia del Mare con Francesco Mastropierro al timone (CV Molfetta) per la minialtura

Marina Genova, annunciate le date del 2° Classic Boat Show

Dal 17 al 19 maggio 2024 presso Marina Genova, porto turistico internazionale, (www.marinagenova.it) ci sarà la seconda edizione del Classic Boat Show il Salone dedicato alla marineria tradizionale

Alinghi Red Bull Racing pronto a regatare a Jeddah

"Per la regata di Jeddah, abbiamo portato con noi quattro timonieri e tre trimmer, la squadra di velisti che si è allenata sull'AC40", ha dichiarato Rodney Ardern, sailing team manager

Andrea Fornaro: memorie di una fantastica Jacques Vabre

Alla Transat Jacques Vabre per l’Italia oltre al podio c’è di più. C’è un fantastico ottavo posto di Andrea Fornaro che, con un po’ di fortuna in più, avrebbe anche potuto essere un podio

Napoli: "Navigare" chiude con un bilancio positivo, +200% di visitatori

Il presidente di Afina Gennaro Amato: “La nautica da diporto gode di ottima salute, abbiamo segnali positivi che ci lasciano intravedere ancora un biennio pieno di sviluppo produttivo”

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci