sabato, 10 dicembre 2016


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

star    gaetano mura    press    altura    marina di varazze    52 super series    alinghi    vela oceanica    guardia costiera    suzuki    regate    campionati invernali    windsurf   

NAUTICA

Cantieri Navali Portoferraio, verso il lancio di un nuovo brand della nautica

cantieri navali portoferraio verso il lancio di un nuovo brand della nautica
redazione

I Cantieri Navali Portoferraio, meglio conosciuti come Esaom Cesa, con una storia alle spalle di oltre 75 anni, si apprestano ad una importante fase di rinnovamento d'immagine e di qualità dei servizi offerti. 
Presto verrà annunciato un cambio di denominazione, un nuovo brand per rappresentare al meglio una delle più grandi realtà nella cantieristica, per la nautica da diporto in Europa, utilizzando tutte quelle valenze positive determinate dalla sua posizione strategica nel Tirreno e la forza dei numeri: 200mila metri quadrati di cui 80 mila di piazzali attrezzati, 9mila metri quadrati di capannoni con altezze fino a 27 metri per il rimessaggio, 2500 metri quadrati di officina, 3 travel lift, il più grande da 260 tonnellate, autogru, carrello idraulico. L'esperienza maturata in decenni di lavoro nel settore e l'utilizzo di maestranze altamente specializzate, consentono ai Cantieri Navali Portoferraio di offrire servizi di manutenzione e refitting su imbarcazioni fino a 40 metri di lunghezza che possono essere ospitate anche al coperto. 
La struttura è integrata a una moderna marina turistica con 300 posti barca fino a 35 metri che offre tutti i confort (acqua, luce, wifi, assistenza ormeggio, parcheggio, bar, ristorante, biciclette in uso, eli-superficie, parco giochi, punto vendita accessori nautici con grande show room). 
Il Cantiere è officina autorizzata delle più importanti marche di motori marini tra i quali MAN, VOLVO, CATERPILLAR, MERCURY e centro assistenza di alcuni fra i marchi più prestigiosi dello yachting, come AZIMUT e FERRETTI.
Il polo integrato Cantiere e ormeggi turistici si trova all'interno della protetta rada di Portoferraio (Isola d'Elba), al centro del Parco Naturale dell'Arcipelago toscano e gode di frequenti collegamenti con il continente tutto l'anno (da giugno a settembre oltre 100 corse al giorno), collegamenti aerei di linea con l'aeroporto di Marina di Campo che dista solo 12 km, usufruendo di compagnie private, direttamente in elicottero nell'area del Cantiere.
L'isola d'Elba offre un microcosmo tutto da scoprire, ricco di vestigia storiche, culturali con una eccellente tradizione enogastronomica per rendere piacevole il soggiorno di armatori, comandanti ed equipaggi. Molte sono le possibilità di svago, usufruendo delle tante convenzioni che i Cantieri Navali Portoferraio hanno messo a punto con ristoranti, bar, hotel, musei, servizi di trasporto, negozi. 
E' operativo un servizio "concierge" per assecondare ogni necessità.
Tutta la struttura opera in regime di sostenibilità ambientale, nel pieno rispetto delle leggi vigenti in materia. Il Cantiere utilizza personale e maestranze alle dirette dipendenze, ditte esterne che rispettano tutte le normative sul lavoro.
La vasta struttura privata dei Cantieri Navali Portoferraio vanta alti livelli di privacy, sicurezza e tranquillità grazie alla situazione naturale di trovarsi in un'isola e per i propri sistemi di sorveglianza.
I Cantieri Navali Portoferraio si preparano pertanto a un grande rilancio, con l'obiettivo di comunicare al mondo dello yachting tutte le performance positive che possono offrire ai Clienti.


28/09/2016 21:02:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Tir: sicurezza stradale a rischio per autisti stranieri senza formazione

Sono circa il 20% della forza lavoro alla guida nelle imprese di autotrasporto italiane, ma il coinvolgimento di patenti estere nel totale degli incidenti che vedono protagonisti mezzi pesanti supera ampiamente il 40%

Gaetano Mura: danni per Italia sdraiata da 65 nodi di vento

Gaetano Mura:"Ho lottato invano per 40 minuti che mi sono sembrati un' eternità, sotto quello sforzo, spendendo sino all'ultima goccia di energia e di forza dentro le mie braccia e tutto il mio corpo".

Invernale Riva di Traiano: di Lunatika il primo centro nella "Per2"

Vincono Lunatika (Per2), Ulika (Regata), Twins (Crociera) e Giuly del Mar (Gran Crociera) in una giornata caratterizzata da un grande equilibrio in tutte le classi

Campionato Meteor del Golfo di Napoli: Yanez vince il Trofeo Circolo Canottieri Napoli

Una flotta di 30 imbarcazioni che ospita anche alcuni team provenienti da Bracciano e dal Trasimeno

Matteo italo Ratti nuovo Presidente sezione cantieristica Confindustria Livorno Massa Carrara

Inoltre è stato eletto Graziano Giannetti, Amministratore dell’Azienda Metalquattro di Cecina

Extreme Sailing Series: Alinghi in testa dopo la prima giornata

Condizioni di vento extreme a Sydney, ma Alinghi c’è e guida la classifica provvisoria. Spettacolari le foto delle regate odierne con le imbarcazioni in full foiling

L’austriaco Christian Binder vince la 12ª edizione dell’International Christmas J24 Match Race

Atleti da 8 nazioni del vecchio continente si sono dati battaglia in un week end di regate a match race a bordo dei J24, organizzato dalla Sezione di Trieste della Lega Navale

52 SUPER SERIES: grandi passi verso la sostenibilità

Sempre più concorrenza all’interno delle series, una forza che gli ha permesso di crescere così come negli anni è cresciuto il suo approccio e impegno nel ridurre l’impatto ambientale dell’evento

Giro di boa per la Monteargentario Winter Series e l’Argentario Coastal Race

Ottimo riscontro di partecipanti e gradimento per l’innovativa formula proposta dai Circoli dell’Argentario

Gaetano Mura e Italia, con il vento forte arriva il record di percorrenza in 24 ore

Passato il meridiano di Greenwich, Capo di Buona Speranza è a un passo. In arrivo un fronte con vento a 40-45 nodi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci