martedí, 25 febbraio 2020

MELGES 32

Barcellona: mondiale Melges 32 nel segno di La Pericolosa

barcellona mondiale melges 32 nel segno di la pericolosa
redazione

Barcellona sul campo di regata del OneOcean Port Vell si è conclusa la seconda giornata di regata della quarta e ultima tappa della Melges 32 World League 2019: ora resta solo lo spazio del sabato finale per determinare il nome del nuovo Campione della serie 2019 oltre al nome del vincitore dell’appuntamento catalano.
 
La seconda giornata di regate (tre le prove disputate) è tutta nel segno del team tedesco di La Pericolosa di Christian Schwoerer (con Nic Asher alla tattica) che fa sue le prime due prove odierne e ottiene un secondo posto nella sesta prova del programma.
Con questa prestazione La Pericolosa (pt. 15) scala prepotentemente la classifica di tappa fino a portarsi in vetta con tre punti di margine sull’italiano Giogi (pt. 18) di Matteo Balestrero (3,6,4 i suoi parziali). La giornata è di segno positivo anche per gli azzurri di Caipirinha di Martin Reintjes (con Gabriele Benussi) che si portano al terzo posto provvisorio nella tappa ma ciò che più importa per il leader della ranking mondiale è che il suo diretto avversario, il russo Tavatuy di Pavel Kuznetsov è ora alle spalle (quarto nella classifica della tappa di Barcellona).

Oggi la giornata finale che definirà la classifica di tappa ma soprattutto il nome del nuovo campione delle Melges World League 2019. La Pericolosa è chiamata a difendere con i denti la vetta della classifica di tappa conquistata quest’oggi mentre Tavatuy e Giogi faranno di tutto per provare a superare e mettere più punti possibili tra sé e Caipirinha ai fine della conquista dello scettro di team più forte della stagione Melges 32 World League. Al vincitore andrà anche il premio speciale firmato da La Thuile partner della serie 2019.

 


28/09/2019 10:08:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

La Carnival Race torna allo Yacht Club Sanremo

Dopo un anno, a Marina degli Aregai, torna la Carnival Race per le classi 420 e 470. Diventato ormai un appuntamento tradizionale, ha quest’anno raggiunto un numero di iscritti record, più di 170 equipaggi da 9 Nazioni

Il Velista dell’Anno FIV in programma il 24 marzo a Villa Miani - Roma

Il 24 marzo a Villa Miani – Roma, 5 finalisti d’eccezione si contenderanno il titolo di Velista dell’Anno FIV 2019. Saranno assegnati anche il premio per il miglior Timoniere - Armatore dell’anno e quello di Barca dell’Anno

Route du The: Joyon sta per battere il record di Soldini

Dopo 32 giorni di navigazione e dopo aver navigato per 16.000 miglia in acqua con una media di quasi 21 nodi, Joyon e il suo equipaggio sono pronti a battere di circa 4 giorni il record

Rotta del The, Francis Joyon fa il record

IDEC ha battuto il record precedentemente detenuto da Giovanni Soldini (Maserati) di 4 giorni, 3 ore, 0 minuti e 26 secondi

RS Aero, arriva in Italia il primo circuito di regate "RS Fun Club Contest"

Quattro tappe fra Ostia, Arco e Maccagno per la nuova deriva in singolo adatta a giovani ed adulti

Soldini e Maserati pronti per la RORC Caribbean 600

Giovanni Soldini e Maserati Multi 70 sono arrivati ad Antigua, nei Caraibi, pronti per la 12a edizione della RORC Caribbean 600, che partirà il 24 febbraio alle 11.30 ora locale

Garmin al Pescare Show di Vicenza

Garmin Italia presenta il format 4 chiacchiere con Garmin durante il Pescare Show 2020, il Salone internazionale della pesca sportiva e della nautica da diporto

Ancora tre mondiali di vela olimpica in Australia

Questa volta è il turno dei windsurf RS:X maschili (75 concorrenti) e femminili (47 concorrenti), a Sorrento (Victoria). A Melbourne il singolo femminile Laser Radial

Giancarlo Pedote: il sogno Vendée Globe si avvicina

Questo 2020 sarà per Giancarlo Pedote sicuramente un anno impegnativo e cruciale. L’ 8 novembre prossimo partirà da Les Sables d’ Olonne il tanto anelato Vendée Globe, giro del mondo senza scalo e senza assistenza

Mondiale Optimist 2020: un'edizione da record con 66 Nazioni iscritte

Si è chiuso sabato scorso, 15 febbraio, il primo importante round di iscrizioni per il Campionato del Mondo Optimist 2020, che verrà ospitato a Riva del Garda dall'1 all'11 luglio 2020

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci