martedí, 29 settembre 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

moth    barcolana    salone nautico di genova    garda    regate    vela olimpica    vela    29er    fincantieri    dolphin    j70    roma giraglia    roma per 2    melges 32    coppa italia   

OPTIMIST

Arzachena: al Trofeo Optimist Italia si balla con lo scirocco

arzachena al trofeo optimist italia si balla con lo scirocco
Roberto Imbastaro

Seconda giornata di regate Optimist nel Golfo di Arzachena e ancora condizioni spettacolari per i giovani velisti impegnati nella quinta ed ultima tappa del Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport, evento che si concluderà domenica dopo una serie di eventi in mare e a terra, che hanno trasformato questo appuntamento in una grande festa dello sport e della vela, in chiave turistica. Il Club Nautico Arzachena, insieme ai ragazzini presenti provenienti da 32 circoli di tutta Italia, è stato finora grande protagonista con un’organizzazione impeccabile sia a terra che a mare, con gli staff di segreteria, posaboe, Comitato di Regata e di Giuria molto preparati, precisi e disponibili a risolvere qualsiasi situazione. 

 

Indovinata nella seconda giornata di regate la scelta di partire un po’ prima rispetto al primo giorno, dato che le previsioni meteo davano un possibile rinforzo del vento, che puntualmente è arrivato con raffiche fino a 28 nodi nel primo pomeriggio, tanto che i cadetti non hanno disputato la terza regata di giornata per troppo vento. Puntualmente dunque la flotta juniores è partita verso le 11 con la prima delle tre regate previste con vento di scirocco molto rafficato e oscillante, in particolar modo nella prima prova. Via via il cielo si è aperto e con esso il vento è aumentato, offrendo anche sabato uno spettacolo fantastico con colori che, tra rocce rosate e acqua cristallina, hanno fanno da cornice alle decine di velette Optimist impegnate in questa tre giorni di regate. 

 

La classifica generale rispetto al primo giorno non è cambiata molto: tra gli juniores in testa sempre il francese Zou Schemmel, che ha inanellato altri due primi e un secondo. L’olbiese Nicolò Cassitta (YC Olbia) ha guadagnato una posizione e ora è secondo, sebbene in parità di punteggio con Zeno Marchesini. Per Cassitta giornata positiva con due vittorie e un ottavo nella propria batteria (verde). Ottima giornata anche per la prima femmina della classifica provvisoria con Giulia Bartolozzi (Società Canottieri Garda Salò), ancora prima e risalita di due posizioni nella classifica generale in cui occupa la quinta posizione. Sempre in controllo la seconda femmina, Aurora Ambroz (YC Cûpa) e terza Benedetta Valerio (SC Garda Salò). Per la sola categoria juniores domenica la flotta regaterà con la migliore metà della classifica generale raggruppata nella flotta gold, mentre la seconda metà in silver fleet.

 

Prime quattro posizioni invariate nella categoria dei più giovani cadetti (9-10 anni): Tommaso Geiger (CDV Muggia) con due vittorie di giornata mantiene la prima posizione sempre con un solo punto di distacco dal diretto avversario Giovanni Bedoni (Fraglia Vela Riva, 2-2). La catanese Gilda Nasti rimane terza assoluta e prima della categoria femminile. Impegnativa per questa categoria la seconda regata, che negli ultimi bordi ha avuto un deciso rinforzo del vento, che ha messo in difficoltà i meno esperti. 

 

Il Golfo di Arzachena si sta confermando un campo di regata molto valido e soprattutto molto sicuro per regate riservate a bambini; inoltre molti mezzi sono stati impegnati nell’eventuale assistenza, comprese le due moto d’acqua della squadra nautica della Polizia di Stato di Palau, che hanno anche controllato che nessuna barca da crociera entrasse nel campo di regata. Tra le iniziative promosse nell’organizzazione a terra il lodevole impegno ad evitare l’uso della plastica ed incentivare parallelamente la raccolta differenziata: la pasta offerta ai regatanti appena rientrati dal mare è stata servita con piatti, posate e bicchieri completamente bio e compostabili: una concreta scelta volta ad educare i più giovani, impegnandosi attivamente in questa battaglia contro l’uso esagerato di plastica. 

 

Prima di salutare con le ultime regate di domenica gli oltre 200 ospiti tra regatanti, coach e accompagnatori sabato sera è stata organizzata la sfilata di tutte le squadre nel centro di Cannigione con successivi spettacoli folcloristici, un bel modo per far conoscere culture e tradizioni locali. La manifestazione,  realizzata grazie al patrocinio del Comune di Arzachena e della regione Sardegna, ha visto coinvolta tutta la popolazione di Cannigione con il supporto dell'Associazione Ascor - riviera consortile di Cannigione, impegnata nell’organizzazione della notte bianca, inserita nel calendario eventi "Arzachena Summer Festival" promosso e finanziato dal Comune di Arzachena.

 


21/09/2019 19:23:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Roma-Giraglia: la notte porta “scompiglio”… e vince Globulo Rosso

Per la classifica finale si dovrà però attendere. In corso proteste presentate dal Comitato di Regata per passaggi nelle zone interdette alla navigazione

Roma per 2: meteo in forte peggioramento, regata ridotta a Lipari

Il Comitato di Regata della Roma per 2 comunica che la regata è stata ridotta e che il passaggio a Lipari verrà considerato come traguardo definitivo per determinare la classifica finale

FLASH - Roma-Giraglia, Line Honours per Globulo Rosso

L’Este 31 di Alessandro Burzi ha tagliato il traguardo alle 10:46:13

Garmin Roma per 2: Libertine riconquista la Coppa dell'Ammiraglio - Roma/Giraglia: magico Globulo Rosso

Alla Roma per 2 Line Honours e Coppa dell'Ammiraglio a Libertine. La Coppa Don Carlo a Dream Away. Alla Giraglia Globulo Rosso vince in IRC e ORC. Il GiragliOne va a Oscar Campagnola

Roma per 2: match race verso Lipari tra Libertine e Nuova. Roma-Giraglia a 60 miglia da Riva guida Palinuro

Un lungo match race tra Libertine e Nuova sta caratterizzando l'avvicinamento a Lipari. Loli Fast passa per prima la Giraglia ma poi cede il passo a Palinuro e Guardamago

Young Azzurra, che esordio nella Persico 69F Cup!!!

Sotto lo sguardo vigile di un entusiasta Commodoro Michael Illbruck, l’equipaggio armato dallo YCCS vince e convince, con un esordio a cento all’ora con 4 prove su 8 vinte

J/70 Cup, il Peler conduce le prime quattro regate della serie: Notaro al top del ranking

Dopo il no race imposto ieri dal maltempo, prende il via a Malcesine la seconda tappa della J/70 Cup, circuito organizzato da J/70 Italian Class e che per l’occasione ha richiamato sulla linea di partenza gardesana oltre trenta equipaggi da sette Nazioni

Guardia di Finanza: prima motovedetta ibrida in servizio a Venezia

Oggi, giovedì 24 settembre, alle ore 12:00, presso la caserma “T.Mocenigo“ alla Giudecca, sede della Stazione Navale della Guardia di Finanza, è stata consegnata al Corpo la nuova vedetta lagunare ibrida V.A.I.310

Punta Ala: dal 2 ottobre Coppa Italia e Gavitello d'Argento

Detentore di entrambi i trofei il Reale Circolo Canottieri Tevere Remo

Fincantieri: impostata l'unità sperimentale Zeus a zero emissioni

Sarà equipaggiata con un impianto fuel cell da 130 kW per la navigazione a zero emissioni

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci