lunedí, 6 febbraio 2023


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

nauticsud    dragoni    vele d'epoca    open skiff    regate    protagonist    the ocean race    campionati invernali    foiling    porti    vendée globe    america's cup    tiliaventum   

NAUFRAGIO

Argentario: un morto e un disperso nello scontro tra barca a vela e motoscafo

argentario un morto un disperso nello scontro tra barca vela motoscafo
redazione

E' una donna di Roma di mezza età la persona deceduta a seguito della collisione di ieri pomeriggio fra una barca a vela e uno yacht nel tratto di mare compreso fra il promontorio dell'Argentario e l'Isola del Giglio. I feriti sono tutti di Roma, due donne (di 61 e 59 anni) e un uomo di 60 anni. Le due donne sono state trasportate all'ospedale di Orbetello in codice giallo, mentre l'uomo è stato portato all'ospedale di Grosseto. Il ferito più grave, 60enne di Roma, è stato trasportato in elisoccorso, sempre all'ospedale di Grosseto, in codice giallo. Oltre alla vittima dell'incidente, anch'essa di Roma, risulta un altro disperso. A darne notizia è l'Azienda sanitaria locale. La sesta persona coinvolta nell'incidente risulta invece ancora dispersa in mare. Sono proseguite per tutta la notte, e stanno andando avanti anche questa mattina, le ricerche della persona dispersa. Le ricerche sono coordinate dalla centrale operativa della direzione marittima di Livorno della Guardia Costiera. Sulle dinamiche dell'incidente, si legge in una nota della Guardia costiera, "sono in corso le indagini dei militari dell'Ufficio circondariale marittimo di Porto Santo Stefano. Da una prima ricostruzione dei fatti è emerso che a bordo del motoscafo, condotto da un uomo, erano presenti quattro cittadini di nazionalità danese mentre sulla barca a vela erano presenti sei persone di nazionalità italiana". Le due imbarcazioni coinvolte nell'incidente sono state poste sotto sequestro. 


24/07/2022 10:51:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Parità di genere? Non al Vendée Globe che esclude Clarisse Crémer per maternità

Non è più valida la regola della qualifica automatica per i partecipanti all'edizione precedente e Clarisse Crémer, in maternità, non potrà mai conquistare i punti necessari per la qualificazione all'edizione 2024

C'è Wanax EXP Team in testa all'Invernale di Anzio/Nettuno

Ancora un bel fine settimana per Altura, J24 e Platu 25 al Campionato invernale di Anzio e Nettuno

A Fiumicino la tecnologia è di aiuto per migliorare la prestazione sportiva

A bordo delle barche presenti al Campionato Invernale di Roma un sistema GPS permette di analizzare la regata. Sabato la dimostrazione in aula, domenica torna la competizione

Benetti ha varato FB283, Full Custom yacht di 62 metri

Il 26 gennaio, all’interno del cantiere di Livorno, si è svolta la cerimonia di varo di FB283, Benetti Full Custom yacht di 62 metri con scafo in acciaio e sovrastruttura in alluminio, tagliato su misura del suo armatore come un vestito sartoriale

The Ocean Race, una guerra di nervi

È un momento di nervosismo per i velisti, e gli effetti della bonaccia si fanno sentire... (nell'articolo tutti i link ai video del giorno girati a bordo)

Partita la seconda manche del Campionato Invernale di Marina di Loano

Vento da Nord con 20 nodi alla partenza, progressivamente calato fino a 10 nodi all’arrivo, tanto sole e mare calmo per i 44 equipaggi iscritti al Campionato Invernale più frequentato della 1a Zona FIV

Tre Golfi 2023: dal 12 al 21 maggio dieci giorni di grande vela

Scatta il conto alla rovescia per la Tre Golfi Sailing Week e il Campionato Europeo Maxi con la penisola sorrentina ancora una volta protagonista dopo l'esaltante successo del 2022

America's Cup: sarà l'Orient Express team a rappresentare la Francia

Il Gruppo Accor e i suoi marchi Orient Express e ALL-ACCOR Live Limitless si impegnano per il team sportivo K-Challenge

47° Invernale del Tigullio verso la chiusura: lotta in tutte le classi per i titoli 2023

Si chiude nel fine settimana la 47a edizione del Campionato Invernale del Tigullio, rassegna velica d'altura a cura del Comitato Circoli Velici Tigullio

The Ocean Race: GUYOT environnement - Team Europe primo all'Equatore

GUYOT environnement - Team Europe è stato il primo a tagliare la linea degli 0 gradi nord poco dopo le 2 del mattino UTC mentre cinque ore e mezza dopo è stato Team Malizia ad entrare a sud

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci