giovedí, 23 marzo 2017

NAUTICA

Arcadia nomina 3 nuovi dealers in 3 diversi continenti

arcadia nomina nuovi dealers in diversi continenti
redazione

“Riuscire in soli sette anni di attività a sviluppare e affermare sul mercato un concept di prodotto totalmente nuovo, declinato in una gamma di cinque modelli, ed essere stati capaci, nel peggior momento storico della nautica da diporto, di costruire e vendere oltre venti unità in Europa, America e Asia sono traguardi che pochi cantieri al mondo possono vantare nella propria storia” - afferma Ugo Pellegrino, C.E.O. ARCADIA YACHTS.

L’IMPORTANZA DEI NUOVI MERCATI
Per questo motivo la rete di vendita, già solidamente organizzata sui principali mercati mediterranei, negli ultimi mesi si è andata rafforzando in Turchia, Messico e Florida per la clientela di lingua spagnola grazie a due realtà professionali (rispettivamente ALFABETA MARINE GROUP e K&H) che possono contare su un’esperienza pluridecennale. In Polonia è invece Patrick Marine ad aver presentato un piano di sviluppo convincente per il brand ARCADIA YACHTS in questo mercato, sicura che il cantiere stia già anticipando i desideri futuri degli armatori. Una convinzione confermata anche dal premio “Yachting Champion 2016”, dedicato ai modelli più interessanti dell’anno, ricevuto proprio in Polonia da ARCADIA SHERPA.

UNA CRESCITA COSTANTE
“Il lavoro svolto finora sullo sviluppo dei prodotti, la loro realizzazione, la cura del cliente e la comunicazione” - ha dichiarato Ugo Pellegrino - “nonché la solidità finanziaria dell’azienda, accresciuta anno dopo anno, raccoglie sempre più consenso da professionisti affermati del settore. Gli stessi che fino a qualche anno fa ci guardavano con interesse e anche un po’ di sospetto per capire quale fosse il nostro possibile futuro, oggi hanno capito la valenza e la serietà del progetto ARCADIA e vedono in noi un modo per arricchire la propria offerta con un brand che intercetta una tipologia di clientela evoluta, raffinata e tecnologicamente competente che vuole riappropriarsi del legame con mare, natura e cielo quando in barca”.
“Lo sviluppo di nuovi mercati”, continua Pellegrino, “è una nostra priorità e stiamo già lavorando per rafforzare la nostra presenza nel sud-est asiatico e verso la clientela nord-europea. In particolare abbiamo già clienti provenienti da questi mercati, ma vorremmo avere un approccio maggiormente strutturato e una presenza ancor più prossima ai nostri potenziali clienti in loco”.


27/02/2017 12:07:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Il Centro Velico Caprera compie cinquant’anni

E per l’occasione ha presentato oggi a Milano il suo progetto di responsabilita’ ambientale, etica e sociale in partnership con realta' di eccellenza

Mini 6.50: all'Arcipelago 650 si cerca il vento

Corrono insieme anche due dei protagonisti della prossima Roma per 1/2/Tutti, Ambrogio Beccaria e Luca Sabiu. DOpo i 10 nodi di ieri, oggi solo 4 nodi da Ovest per una flotta compatta

Roma per 1: la vela "No Frills" di Riva di Traiano fa tendenza

Sette solitari e diciannove equipaggi in doppio. Al momento più della metà della flotta in partenza per la Roma per1/2/Tutti non è in equipaggio

Il prosecco raccontato ai non udenti

La visita alla cantina Bisol e le colline del Prosecco Superiore saranno raccontate anche nella Lingua Italiana dei Segni

CICO 2017: Mattia Camboni è Campione Italiano con un giorno d'anticipo

Un titolo che invece è ancora in ballo nella flotta femminile, dato il distacco tra la leader Marta Maggetti (Fiamme Gialle) e l’Olimpionica di Rio Flavia Tartaglini (Fiamme Gialle)

Meteorsharing apre la stagione con un evento dedicato alla festa del papà

Padri e figli in barca insieme si sfidano. Testimonial e coach Enrico Zennaro e Federica Salvà

Rolex Capri Sailing Week: non solo maxi ma tante novita’ per l’edizione 2017

Regata dei Tre Golfi, Farr 40 Class Capri Regatta, Campionato Nazionale del Tirreno e Mylius Cup

Mini 6.50: Andrea Fornaro vince l’Arcipelago 650 in classe Proto

Di nuovo in coppia col canario Oliver Bravo de Laguna Fornaro sembra soddisfatto di questa prima regata italiana della stagione, nonostante le difficoltà dovute ad una messa a punto avvenuta praticamente in acqua

Tripletta dello Yacht Club Sanremo al Trofeo Nemo

Per ciascun evento sono state disputate tre prove, con regate molto tecniche e condizioni meteo molto variabili

Seatec e Compotec 2017

In un clima positivo confermatosi nel settore nautico, Seatec e Compotec 2017 aprono all’insegna di un rafforzato interesse del settore confermando la loro unicità nel panorama delle fiere tecniche italiane

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci