lunedí, 29 maggio 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

calvi network    windsurf    ostar    alcatel j/70    cnsm    cinquecento    j24    classi olimpiche    vela    regate    guardia costiera    j70    attualità    federagenti    brindisi-corfù    suzuki    meteor   

ROLEX MIDDLE RACE

L’Anemos Team è pronto per la 37° Rolex Middle Sea Race

8217 anemos team 232 pronto per la 37 176 rolex middle sea race
redazione

Cresce l’attesa del tradizionale colpo di cannone che sabato sancirà la partenza della XXXVII Rolex Middle Sea Race, ma dopo la presentazione ufficiale tenutasi presso il Royal Malta Yacht Club alla presenza di Chris Agius (Sottosegretario per la Ricerca, innovazione, gioventù e sport) e del RMYC Commodore Godwin Zammit (che ha illustrato il programma della regata conosciuta in tutto il Mondo, con partenza e arrivo a Malta), gli equipaggi sono scesi in acqua per quella che è considerata il warm-up della Rolex Middle Sea Race: la Rolex Coastal Race. “Un ottimo banco di prova in attesa del sabato e un’ulteriore opportunità per familiarizzare con le acque locali.” come l’ha più volte definita il Principal Race Officer, Peter Dimech. E così è stato.
Fra i protagonisti della Rolex Coastal Race anche l’Anemos Team con l’Akilaria 40 Vaquita: lo skipper Alessandro Fiori -S.V.M.M.Venezia- e Alberto Bergamo -Diporto Velico Veneziano- (entrambi atleti dello Sport Velico Marina Militare e regatanti nelle classi olimpiche, attraverso la società Icspoint, si occupano della formazione velica presso la scuola Navale Francesco Morosini di Venezia e della gestione completa della logistica per programmi velici sportivi di alto livello),  Dario Malgarise -Yacht Club Hannibal- e Silvio Sambo -Circolo Nautico di Chioggia- (istruttori federali di vela e regatanti di livello internazionale, tra i più esperti nelle regate d'altura in Italia, due vere icone della Vela in Adriatico), Alessandra Boatto -Circolo Nautico Santa Margherita di Caorle- e Roberta Fazzana -Compagnia della Vela di Venezia- (fondatrici dell’associazione sportiva dilettantistica Anemos Team, una grande passione per la vela, un passato e un presente da regatanti dalle derive all’Altura, hanno già partecipato a diverse RMSR).
La Rolex Coastal Race è partita da Marsamxett Harbour e, considerate le condizioni meteo marine variabili e il vento sui 10/15 nodi, il Comitato di regata ha optato per il percorso Numero 3 di circa 21 m.n. nelle acque intorno alle isole di Malta e Gozo. La vittoria assoluta è andata al portacolori di casa, il Beneteau First 45 Elusive II (Maya, Aaron e Christoph Podesta, Gareth Grech, Matthew Farrugia, David Anastasi, Darren Cauchi, Ben Pace, Neill Sandford, Brendan McCoy).
L’equipaggio veneziano di Vaquita che ha come main sponsor la cartotecnica di Varese Prealpi Srl, ha chiuso al terzo posto nel Raggruppamento CR Class 3 e a metà classifica in overall. “Nella regata odierna abbiamo regatato in Irc e questo ci ha un po' penalizzato nel risultato finale ma alla RMSR saremo cinque Classe 40 e faremo Classe. Comunque abbiamo fatto una buona regata, provando tutte le andature e la barca ha reagito bene.- ha commentato al rientro a terra Dario Malgarise -Abbiamo familiarizzato con le acque maltesi e testato l’affiatamento dell’equipaggio. Ci siamo divertiti e questo è sicuramente importante.”
Adesso tutta l’attenzione dell’Anemos Team è rivolta alla XXXVII Rolex Middle Sea Race di sabato.


20/10/2016 12:22:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Caorle: la Cinquecento ha il suo "Angelo Negro"

Matteo Miceli al via in doppio su Black Angel di Paolo Striuli. E minaccia di cantare....

Salina Sailing Week 25/28 Maggio

Sarà una edizione con una leggera contrazione numerica dovuta alla immediatamente successiva tappa di Trapani dei Beneteau 25

Monfalcone: un "College" per imparare la vela alla Scuola Vela Tito Nordio

La Scuola Vela Tito Nordio dello Yacht Club Hannibal, la prima Scuola Vela riconosciuta dalla Federazione Italiana Vela è organizzata con il sistema del “college inglese”

Veneto e Friuli Venezia Giulia insieme nel brand "Alto Adriatico"

L’idea è di unire le forze per presentare all’estero le spiagge delle due regioni sotto un unico brand ispirato all’area geografica di appartenenza: l’Alto Adriatico

Riva di Traiano - La Maddalena: parte il 2 giugno la 1000 Vele per Garibaldi

125 miglia di traversata e due regate costiere nell'arcipelago de La Maddalena

America’s Cup 2017: l’italiana KASK fornitrice ufficiale dei caschi all’equipaggio inglese di Land Rover BAR

L'azienda bergamasca che da più di dieci anni rappresenta un punto di riferimento nel mondo del ciclismo e in altri comparti sportivi come lo sci alpino e l’equitazione

Bel week end di regate e podi per le squadre Optimist e Laser Fraglia Vela Riva

La Fraglia Vela Riva qualificata ai Campionati nazionali a Squadre Optimist dopo la vittoria alla "Due giorni di Ledro", organizzata dall'Associazione Velica Lago di Ledro

I Mini 6.50 ricordano Simone Bianchetti

200 miglia in Adriatico per un Trofeo dedicato allo skipper romagnolo

Lauderdale Yacht Club è il vincitore del XXXI Trofeo Marco Rizzotti

Sul podio anche la Nazionale Italia, uscita sconfitta solamente dallo scontro diretto con Lauderdale, e LISOT New York

Il Wider 150, rinominato M/Y ‘Bartali’, è di nuovo in acqua e pronto per la consegna

"Il team Wider ha lavorato intensamente, facendo anche turni extra negli ultimi due mesi per assicurare il completamento delle modifiche richieste e rispettare la data di consegna concordata con il nuovo proprietario"

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci