martedí, 21 febbraio 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

fincantieri    j24    regate    campionati invernali    mare    giovanni soldini    efg    ferreti group    suzuki    press    altura    optimist    protagonist    guardia costiera   

ROLEX MIDDLE RACE

Maserati Multi70 pronta per la Rolex Middle Sea Race


Il countdown per la Rolex Middle Sea Race è iniziato. Tutto il team di Maserati Multi70 è impegnato a La Spezia nel rush finale di preparazione in vista dell’imminente partenza per Malta. Sabato 22 ottobre, infatti, i cannoni della fortezza affacciata sul Grand Harbour torneranno a tuonare per dare il via a questa classica dell’altura mediterranea, nata nel 1968 e giunta quest’anno alla sua 37a edizione. La regata, organizzata dal Royal Malta Yacht Club, prevede un percorso di 608 miglia con partenza e arrivo da Malta e la circumnavigazione in senso antiorario della Sicilia con il passaggio dello Stretto di Messina, lasciando a sinistra Eolie, Egadi, Pantelleria e Lampedusa.
A prendere il largo insieme al Mod 70 Maserati Multi70 saranno 116 barche divise in 6 categorie salutate da centinaia di spettatori stipati lungo le vecchie mura che circondano La Valletta.
Sulla linea di partenza ci sarà anche Phaedo3, il Mod 70 americano detentore dei record Antigua-Newport, Plymouth-La Rochelle, Cowes-St Malo e del Fastnet e vincitore di altrettante regate (Rorc Caribbean 600 e Rorc Transatlantic solo per citarne due), dopo il forfait dei Mod 70 Oman Sail e di Concise.
«Eravamo d’accordo di correre tutti insieme sia la Rolex Middle Sea Race sia la Rorc Transatlantic Race», racconta Giovanni Soldini, «ma a Malta dovremo vedercela solo con Phaedo, perché Oman Sail si è ribaltato lo scorso agosto, a Terranova, durante la Québec-Saint Malo, e Concise ha cambiato idea all'ultimo momento».
«Per Maserati Multi70 è la prima regata e rappresenta un’ottima occasione per testare la barca e cercare di migliorare i nostri punti deboli», continua Soldini. «Siamo in una fase sperimentale. Quando riusciamo a volare la barca raggiunge performance eccellenti. Ci sono però anche condizioni di svantaggio: rispetto ai nostri diretti avversari Maserati Multi70 ha molta più superficie bagnata e può essere lenta in manovra viste le regolazioni più complesse di foil e timoni a T, meno adatte a una regata come questa dove si manovra tanto».
Il percorso, soprattutto in questa stagione, è tutt’altro che scontato. «È una regata di solito tecnicamente molto varia dal punto di vista meteo, che richiede grande impegno e strategia», entra nel dettaglio Soldini. «Il passaggio dello Stretto e la risalita sono le parti più belle. Ce la metteremo tutta».
I giorni di cantiere spezzino hanno permesso al Team di Maserati Multi70 di fare molti passi avanti nell'affidabilità dei vari sistemi, anche se la sperimentazione a bordo continua: la barca infatti correrà la Rolex Middle Sea Race ancora con un foil a L da una parte e uno più tradizionale dall’altra.
Conclude Soldini: «Siamo all'inizio di un lungo cammino. La Middle Sea Race è la prima occasione che ci permette di navigare bordo a bordo con un trimarano molto simile a Maserati Multi70. Siamo sicuri che sarà un'esperienza preziosa».


10/10/2016 21:01:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Monfalcone: presentato l'Assoluto d'Altura

Campionato Italiano Assoluto Vela d’Altura 2017 “Trofeo Stroili” dello Yacht Club Hannibal. A Monfalcone le massime cariche della vela per la presentazione ufficiale

Pesaro-Pola sulla rotta dei trabaccoli dal 27 aprile al 2 maggio

La 33^ edizione della classica regata d’altura

Oracle Team Usa e Airbus: riscaldamento prima della gara finale

Il nuovo catamarano volante di classe AC segna due anni di brillanti innovazioni

Ottava giornata del 42° Campionato Invernale Altura e Monotipi Anzio-Nettuno

Condizioni meteo che hanno fatto vivere due giornate di grande vela a tutti i partecipanti, suddivisi nella flotte Altura.J-24 e Platu-25 per un totale di quasi 50 imbarcazioni

Xabi Fernández skipper di MAPFRE per la VOR 2017/18

L'olimpionico spagnolo Xabi Fernández ritornerà in regata con il ruolo di skipper a bordo di MAPFRE, la notizia è stata confermata dal team oggi

Partita da Muscat la EFG Sailing Arabia - The Tour 2017

Gli otto equipaggi internazionali in lizza per il titolo della EFG Sailing Arabia – The Tour 2017 hanno affrontato oggi la partenza della prima tappa da Muscat a Sohar in condizioni di vento teso e mare formato

Fincantieri: al via i lavori in bacino per “Viking Spirit”

Sarà la quinta unità realizzata per Viking Ocean Cruises

Sole e vento di maestrale nella seconda Giornata del XVIII Campionato di Vela d’Altura città di Bari

5 le imbarcazioni che si sono sfidate in una giornata ideale per regatare tra le boe, e con esse grandi nomi della vela internazionale, come Paolo Montefusco tattico della Obelix dell’armatore Giuseppe Ciaravolo

Surprise si conferma leader a Portorosa

Surprise di Riccardo Carbone conferma la crescita tecnica sviluppata in questi mesi freddi rinforzatosi ulteriormente in questo week end con il Coppa America Giuseppe "Paletta" Leonard

EFG Bank Monaco (MON), skipper Thierry Douillard, si aggiudica la seconda tappa dell'EFG

Il campione francese Thierry Douillard ha ribaltato il risultato della prima tappa dell’EFG Sailing Arabia - Il Tour con una vittoria d'autorità nella seconda tappa dell’evento. Sesti gli italiani di Adelasia di Torres (ITA), skipper Renato Azara

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci