giovedí, 21 marzo 2019

NAUTICSUD

Al via il 45° Nauticsud alla Mostra d’Oltremare di Napoli

al via il 45 176 nauticsud alla mostra 8217 oltremare di napoli
redazione

Inaugurata la 45.ma edizione del Nauticsud, la fiera internazionale della nautica, in programma sino a domenica 18 febbraio alla Mostra d’Oltremare di Napoli. La manifestazione, organizzata dalla Mostra in collaborazione con l’ANRC del presidente Amato, che vede presenti oltre 200 espositori con circa 800 barche esibite al pubblico, espone numerose novità per il segmento nautico e rappresenta oramai la fiera nautica a terra più grande d’Italia con i suoi 50mila metri quadri di esposizione.
Al tradizionale taglio del nastro hanno partecipato il presidente e il consigliere delegato dell’ente espositivo, Donatella Chiodo e Giuseppe Oliviero, con il presidente ANRC, Gennaro Amato, unitamente agli assessori alle Attività Produttive della Regione Campania, Amedeo Lepore del Comune di Napoli, Enrico Panini, oltre il questore di Napoli Antonio De Iesu ed anche il presidente della commissione attività produttive della Regione, Nicola Marrazzo. 
Al Nauticsud 2018 molte le realtà produttive italiane note nel mondo, dal ritorno dell’azienda Imbarcazioni d’Italia nota come Apreamare che tra le novità presenta Gozzo 33 - un’imbarcazione planante di 11 metri (immatricolabile come natante <10 mt) - frutto di una visione di Cataldo Aprea, sviluppata dal progettista Brunello Acampora di Victory Design. Un progetto che reinterpreta magistralmente la tradizione ultra-centenaria del gozzo Sorrentino arricchendola di innovazione, prestazioni, comfort e tecnologia, pur mantenendo lo charme delle linee originali anche se riviste in chiave assolutamente contemporanea.
Un felice ritorno a Napoli anche per l’azienda toscana Azimut, primo gruppo privato al mondo nella nautica di lusso. Al Nauticsud il distributore romano Danimar  espone il nuovo AZIMUT 55  della linea FLY e l’ ATLANTIS 51 presentato in anteprima mondiale  di  Boat Show di Düsseldorf  a fine gennaio.
Tra le novità nel segmento ecologia: Coastal Boat che presenta, in collaborazione di Newtak in qualità di partner per l’engineering, in anteprima HEB (Hybrid Ecological Boat) che dà la possibilità di rendere la propria imbarcazione a propulsione ibrida, ovvero con alimentazione tradizionale ed a gas (gpl e metano) che consentirebbe di risparmiare più del 50% del carburante e di abbattere le emissioni inquinanti del 90%. Ed il progetto FRB (Foil Rubber Boat), che applica la tecnologia foil alle imbarcazioni a motore con un kit di appendice mobile brevettato che consente il sollevamento di imbarcazioni durante la navigazione su ali portanti (foil), retraibili in manovra e alla fonda, con un risparmio di carburante del 40 %.
Anteprima per Il Soleil 33 del cantiere campano Salpa, un maxi  gommone di dimensioni calibrate per consentire di ricavare una comoda cabina con due posti letto e un locale toilette separato, progettato da Alessandro Chessa (Akesdesign). Ma anche nel campo delle imbarcazioni senza patente, una nuova versione  della Salpa S 570 una barca fuoribordo che  si rivolge ad un vastissimo pubblico
Sempre nel segmento gommoni spiccano quelli del cantiere Italmarine, in anteprima assoluta al Nauticsud, con il modello Positano 31. Un gommone della gamma dei sei modelli dell’azienda campana, arricchito di accurati dettagli e con grandi possibilità di personalizzazione. Corredato persino di tendaggio per campeggio nautico e di bagno sotto la consolle ad altezza uomo con un capiente serbatoio d’acqua, può essere dotato di due motori da 350Hp cad. e raggiungere la velocità di 41 nodi.
Per i motori novità assoluta proposta da Nautica Mediterranea Yachting, concessionario Suzuki, con il DF350A Dual Prop System, la star dei motori fuoribordo della stagione 2018. Il design ricercato, le dimensioni compatte, la dotazione tecnologica insieme alla doppia elica con eliche controrotanti, ne fanno un motore unico con un sistema che può essere paragonato alla trazione integrale nelle auto. 
Orari del Nauticsud: 10.30 - 20.30 (venerdì, sabato e domenica); 12.30 - 19.00 (lunedì – giovedì). Biglietto: a 10 euro, 6 euro scolaresche e gratuito per i bambini sino a 12 anni con accompagnatore pagante.


10/02/2018 17:30:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Traiano: Tevere Remo Mon Ile concede il bis

E' Tevere Remo Mon Ile di Gianrocco Catalano il vincitore assoluto del Campionato Invernale di Riva di Traiano 2018/2019. In regata 2 vincono Vulcano 2 e Canopo, nei Crociera Soul Seeker

Torre del Greco pronta per il Campionato Nazionale Meteor

Si lavora con lena perché tutto sia pronto per la 46esima edizione del Campionato Nazionale Meteor, quest’anno ospitato del Circolo Nautico di Torre del Greco, in collaborazione con il Club Nautico della Vela e con la Lega Navale Italiana sez. di Napoli

Invernale Otranto: in testa c'è "Il Gabbiere"

La nona regata del campionato invernale ‘Più Vela Per Tutti’ che si è svolta domenica nelle acque di Otranto è stata la più impegnativa del campionato

Spettacolo Swan a Scarlino

Un weekend con vento da quadranti meridionali ha fatto da scenario a tre giorni di vela One Design che hanno visto convergere alla Marina di Scarlino le imbarcazioni della classe ClubSwan 50 e della classe Swan 45.

Marina di Loano: numeri da record nel 2018

Citata tra le dieci marine più belle a livello internazionale da “Yachting Pages”, nel 2018, Marina di Loano ha ottenuto dal RINA la certificazione MaRINA Excellence 24 Plus, i ‘5 Timoni’ e “50 Gold”

RS Feva Italia: nell’anno del mondiale di Follonica ecco come parte la stagione nazionale

In questo avvio di stagione anche il doppio giovanile FIV RS Feva inizia ad organizzare le prime attività 2019

Genova: Slow Fish al Porto Antico dal 9 al 12 maggio

Petrini: «Giovani di tutto il mondo, venite a Slow Fish e fatelo vostro»

IV Women’s Sailing Cup Italia per AIRC

Al Porto Turistico di Chiavari dal 22 al 24 marzo 2019 3 giorni di regate, azioni eco-friendly, fitness, mercato dell’artigianato e alimentare, talent show in cucina e tanto altro ancora

Torna a Pozzallo il premio internazionale "Trofeo del Mare"

Al Mediterraneo e al suo essere elemento di unione, legame indissolubile e centro propulsivo da cui si irradiano flussi e riflussi inarrestabili, è dedicato il “Trofeo del Mare

Paul & Shark Trophy: vincono i russi di Bunker Prince all’ultimo respiro

La classifica generale dopo sette prove quindi vede due team a pari punti, gli inglesi di Blue Haze i russi di Bunker Prince, che tuttavia grazie a migliori piazzamenti parziali si aggiudicano il Paul & Shark Trophy 2019

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci