giovedí, 16 agosto 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

pesca    rs feva    420    fiv    attualità    les sables-les açores-les sables    mini 650    turismo    circoli velici    luna rossa    farr 40    vela olimpica    nacra 17    optimist    windsurf   

MAXI YACHT ROLEX CUP

Adelasia di Torres taglia il traguardo della Maxi Yacht Rolex Cup

adelasia di torres taglia il traguardo della maxi yacht rolex cup
redazione

Si chiude la partecipazione di Adelasia di Torres alla Maxi Yacht Rolex Cup, giunta ieri pomeriggio al traguardo dopo una settimana di competizione nelle acque di Porto Cervo.
Inserito nella piú competitiva classe Mini Maxi Racer, l'equipaggio ha difeso i colori sardi con tenacia e un sempre maggiore affiatamento a bordo. I 22 velisti, scelti da Phi!Number tra i migliori nel panorama regionale e nazionale, hanno rotto il ghiaccio e chiuso una grande giornata dedicata alle più tecniche prove a bastone contro avversari di calibro internazionale come gli americani di Lucky o il team di Jethou e Spektre.  
Le due regate a bastone odierne, che hanno chiuso la lunga serie di costiere nell'arcipelago de La Maddalena, sono state un test prezioso per Adelasia.
Nella prima, si è piazzata terza in tempo reale, dopo un duello al fotofinish con Lucky, seconda per una dozzina di secondi. Nella sesta e ultima regata, è andata ancora meglio, con il secondo posto sempre in reale.
Dopo l'applicazione del rating, Adelasia si è posizionata quarta in entrambe le prove, per il quarto posto generale definitivo.
"Si è chiusa una settimana impegnativa e divertente che ci ha permesso di crescere di giorno in giorno nonostante il maestrale", il bilancio dello skipper, Renato Azara, creatore della fondazione Adelasia di Torres, "siamo soddisfatti, abbiamo disputato buone regate in tempo reale. Ottimo il team a bordo, si è coeso nonostante composto da professionisti e non. Siamo stati seguiti in Sardegna ed questo è un primo passo verso un futuro per cui l'Isola potrebbe essere protagonista".
La partecipazione di Adelasia di Torres alla Maxi Yacht Rolex Cup, patrocinata dalla Regione Autonoma della Sardegna e da Oman Sail, è sostenuta dal main sponsor Hotel Cala di Volpe di Porto Cervo, che ha scelto di supportare il team proprio in occasione della celebrazione del cinquantenario dello Yacht Club Costa Smeralda, dal silver sponsor Cogemad e dai seguenti partner: Marina di Porto Cervo, Phi!number, DHL e SYS - Sardinia Yacht Services, con il sostegno di Cantiere Savona, Navigo Sardegna, Vento di Shardana, Mannalita e Sailing Sardinia.
Partner tecnici del team sono Usail, Acqua San Martino e Tenute Santa Maria.


10/09/2017 11:05:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Mini 650, SAS: Ambrogio Beccaria domina tra i Serie

Ecco la sua prima intervista una volta a terra. Il milanese, ha vinto entrambe le tappe e ha conquistato il titolo di Campione di Francia di Course au Large

Caorle, "Festa del Pesce": una sfida a colpi di sarde

La Festa del Pesce - A settembre l’evento culinario più tradizionale di Caorle (VE)

Mondiali Aarhus: Carolina Albano qualifica l'Italia nel Laser Radial a Tokyo 2020

L’Italia conquista oggi ad Aarhus la terza qualifica per le Olimpiadi di Tokyo 2020! Si tratta del Laser Radial e a compiere l’impresa è stata la giovane Laserista triestina Carolina Albano (CV Muggia) non ancora ventenne

Nacra 17: oro per l'Italia ai Mondiali di Aarhus

La coppia formata da Ruggero Tita e Caterina Banti ha vinto il titolo della classe Nacra 17 al termine della 'medal race' di oggi

Mondiali Aarhus: sei le classi qualificate per Tokio 2020

Triplete per Tita-Banti che aggiungono il titolo mondiale all'europeo e all'italiano già conquistati nel 2018

Tokio 2020: altre 3 qualifiche per l'Italia ai mondiali di Aarhus

L’Italia è qualificata alle Olimpiadi di Tokyo 2020 anche nelle classi RS:X maschile, RS:X femminile con Marta Maggetti e il Nacra 17 con Ruggero Tita e Caterina Banti

Techno 293: 3 volte Campioni del mondo con Speciale, Graciotti e Renna

Mondiale da incorniciare per gli azzurri quello appena conclusosi a Liepāja in Lettonia.

Iniziati a Newport i mondiali classe 420

In rappresentanza dell’Italia nella classifica Open con 73 iscritti provenienti da 15 nazioni abbiamo 7 equipaggi:

Benetti vara lo "Spectre", nuovo omaggio a James Bond

Lo scafo, concepito dallo studio olandese Mulder Design, punta a ottenere prestazioni straordinarie per yacht di queste dimensioni e dispone della nuova tecnologia Ride Control di Naiad Dynamics

Gargnano festeggia l'argento di Waink e Gambarin

Ferragosto di festa al Circolo Vela Gargnano-lago di Garda grazie a Michelle Waink e Claudia Gambarin, vice campionesse d'Europa 29Er alle regate disputate sul mare finlandese di Helsinki

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci