sabato, 20 ottobre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

match race    vele d'epoca    kite    vela    melges 32    cnsm    circoli velici    campionati invernali    veleziana    star    vela paralimpica    ambiente    melges 24    porti    invernali    soldini   

52 SUPER SERIES

52 Super Series, la resa dei conti

52 super series la resa dei conti
redazione

Con un vantaggio di tre punti nella tappa finale, Azzurra è pronta a sfidare le due contendenti più agguerrite: il Campione del Mondo in carica, Platoon di Harm Müller-Spreer e il campione uscente delle Series, Quantum Racing di Doug DeVos. Sarà una sfida all’ultimo bordo, ne siamo certi, il potenziale di tutti i team in regata è altissimo e livellato, basti pensare che l’ultima vittoria di tappa ha visto trionfare Provezza del turco Ergin Imre. Rán Racing diNiklas and Catherine Zennström, dopo la vittoria a Porto Cervo ha perso un pò il passo ma ha sempre tutte le carte in regola per vincere una seconda tappa della stagione 2017 delle 52 SUPER SERIES. Bronenosec Gazprom, la barca russa dal cuore italiano di Vladimir Liubomirov è l’unica che ha tutte le potenzialità ma non ha ancora vinto una tappa, a Porto Cervo un secondo posto con una punto di differenza dal primo, brucia ancora per il team capitanato da Alberto Barovier che per l’ultimo evento della stagione propone nel ruolo di stratega il talentuoso Francesco “Checco” Bruni, grande campione che ha già un ottimo passato nella classe Tp52 con Mutua Madrilena, Matador e Azzurra.
Ci sarà un sesto vincitore di tappa? i team in lizza per la vittoria finale si marcheranno lasciando spazi aperti agli altri ? Le statistiche parlano chiaro, non c’erano mai stati, nella storia del circuito, così tanti vincitori di tappa, Quantum è il team con il maggior numero di vittorie, ben 17. Ogni singola regata potrebbe stravolgere la classifica, da dietro potrebbero risalire “le retroguardie”, sarà un gioco di numeri e matematica, oltre che di grandi performances e tecnica, quella che questi grandi campioni della vela riescono ad esprimere a bordo di queste formula 1 del mare.

Vasco Vascotto (ITA) tattico di Azzurra (ITA):

“Le condizioni in questi giorni a Mahon sono di mare formato e gli allenamenti serviranno per esser pronti al primo start di martedì. Abbiamo un vantaggio minimo che ci permette comunque di esser davanti, cercando di pensare a lavorare e regatare come sappiamo fare, partire bene ed esser veloci questo è il nostro obbiettivo. Dobbiamo lavorare un pò sul fattore velocità, ci sono stati degli aggiornamenti e dobbiamo partire soddisfatti del lavoro fatto fin qui, in questa stagione che ha messo in acqua dei team sempre più forti ed una flotta incredibilmente competitiva. Facciamo uno sport bellissimo e questo è un motivo per essere felici ogni giorno che si va in mare a regatare.”

Harm Müller-Spreer (GER) armatore di Platoon (GER):

“Vogliamo vincere e stiamo per vincere, ma posso dire che se finiremo sul podio in questa stagione saremo comunque molto felici. Siamo Campioni del Mondo 2017 e ci siamo presi delle belle soddisfazione in questa stupenda stagione, se dovessimo vincere anche il circuito sarebbe la ciliegina sulla torta ovviamente.”

Terry Hutchinson (USA) tattico di Quantum Racing (USA):

“Qui si tratta di giocarci tutta la stagione, abbiamo migliorato ancora la nostra imbarcazione, piccole cose, miglioramenti che serviranno per essere al top di questo ultimo evento del 2017 delle 52 SUPER SERIES. A Portals, Michele Ivaldi ha sostituito Bora Gulari che ha disputatoil mondiale moth. Dobbiamo inziare meglio di Portals, è questo il nostro tallone d’achille per il momento, io e Michele dobbiamo migliorare la comunicazione a bor do. All’nizio della settimana ci siamo ritrovati in situazioni dove non avremmo dovuto essere, poi siamo migliorati, sono confidente per questa tappa finale di Mahon.”

Alberto Barovier (ITA) manager e prodiere di Bronenosec (RUS):

“A Mahon arriviamo ancora con tanto lavoro fatto per la messa a punto delle barca a Valencia prima del trasferimento a Minorca, abbiamo affilato le armi e siamo prontissimi per l’atto finale di questa incredibile stagione. L’equipaggio è stato rinforzato con l’arrivo di Francesco Bruni nel ruolo di stratega, al fianco di Morgan Larsson alla tattica. Siamo un equipaggio da 10 e lode, mi auguro di portare a casa un buon risultato, perchè sarebbe la giusta ricompensa di un anno di duro lavoro da parte di tutti, dal team all’armatore, siamo tutti molto concentrati. E’ l’ultimo evento, ci manca quel gradino più alto del podio, sembra tutto pronto ed al posto giusto. Mahon sarà anche una tappa dove ci saranno molti contatti per la prossima stagione, noi siamo pronti.”

Francesco Bruni (ITA) stratega di Bronenosec (RUS):

“Per me è un gradito ritorno in una classe ed un circuito dove ho regatato molto e con molte soddisfazioni. Un motivo in più tornare in questo circuito, visto che la Coppa America adesso si correrà con i monoscafi. Per me è un onore essere a bordo di Bronenosec, ritrovare tanti amici in una barca dal cuore italiano, insieme all’amico Alberto Barovier che tiene le redini del team, son convinto che sarà una bella avventura, non vedo l’ora di tornare in acqua con queste barche incredibili e vedere dal vivo com’è la flotta di quest’anno.”
Undici TP52 saranno sulla starting line di Mahon a Minorca, ci sono un sacco di rumors sull’arrivo di nuovi team (il tutto fomentato del ritorno in America’s Cup dei monoscafi) che stanno progettando e costruiranno nuove barche per il 2018.
Il partner di bevande energetiche XS Energy Drink ha invitato 40 partner dalla Corea del Sud, Europa e dal Giappone. XS tra gli sponsor della stagione, sabato sera lancerà la ‘XS Season Blow Out’ con il ritorno della 52 SUPER SERIES Sailor Band, lo spettacolo è garantito!
Le regate prenderanno il via lunedì con la practice race, e si concluderanno sabato. 52 SUPER SERIES TV trasmetterà LIVE tutti gli ultimi tre giorni di regate e potrai ogni giorno seguire le barche attraverso state-of-the-art Virtual Eye a www.52SUPERSERIES.com o tramite l’applicazione.

Il programma delle regate:
Lunedì 18 settembre practice race
Martedì 19 settembre – day 1
Mercoledì 20 settembre day 2
Giovedì 21 settembre day 3
Venerdì 22 settembre day 4
Sabato 23 settembre day 5

52 SUPER SERIES – Menorca 52 SUPER SERIES Sailing Week
Entry List:
Alegre (Andy Soriano GBR/USA)
Azzurra (Roemmers family, ITA/ARG)
Bronenosec (Vladimir Liubomirov, RUS)
Gladiator (Tony Langley, GBR)
Paprec Recyclage (Jean-Luc Petithuguenin, FRA)
Platoon (Harm Müller-Spreer, GER)
Provezza (Ergin Imre, TUR)
Quantum Racing (Doug DeVos, USA)
Rán Racing (Niklas and Catherine Zennström, SWE)
Sled (Takashi Okura, USA)
Sorcha (Peter Harrison, GBR)


15/09/2017 21:08:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Barcolana: nella lotta tra ex la spunta Morning Glory (Spirit of Portopiccolo)

Vince Spirit of Portopiccolo, ovvero l'ex Morning Glory costruita nel 2006, davanti a CQS Tempus Fugit, ex Nicorette un 29,76 metri del 2004 e all'ex Maxi Iena Way of Live

Elements Race: Cagliari ospiterà la 3a edizione

Dopo le prime edizioni organizzate nell'Arcipelago della Maddalena, la manifestazione che unisce Vela e Off Road si sposta nel Sud della Sardegna, a Cagliari, con nuove rotte e a bordo dei GIRO 34

Olimpiadi Giovanili: arriva un altro oro con Sofia Tomasoni

Sofia Tomasoni (CV Windsurfing Club Cagliari) è la prima Campionessa Olimpica Giovanile della classe Kiteboard Twin Tip Racing femminile

Muore Ian Kiernan, l'uomo della "Mission Impossible" di pulire il Mondo

E’ morto a 78 anni portato via da un cancro un grande uomo, Ian Kiernan, velista ed ecologista, che si era dato il compito di “pulire il mondo”

Parte domenica l'Autunnale Peloritano

Prende il via domenica 21 il Campionato Autunnale Peloritano al Marina di Capo d'Orlando che riapre le sue braccia, ovvero le su banchine, ai velisti dopo il successo del Vela Cup del mese scorso

Una "Mare e Monti" per Giovanni Soldini

Giovanni Soldini e l'alpinista Hervé Barmasse faranno insieme una serie di traversate e di scalate con lo scopo di confrontare due mondi così diversi.

Garda: il Trofeo dell'Odio a Diavolasso

“Diavolasso” della scuderia velica “Ac&e-Sicurplanet” con lo skipper veronese Andrea Farina (Cn Brenzone) ha vinto la 66° edizione e del Trofeo dell’Odio, classica autunnale del Circolo Vela Gargnano.

Caorle: la stagione della vela chiude con La Cinquanta

Il 27 e 28 ottobre ultimo appuntamento con l’altura a Caorle

Viareggio, arriva in porto la flotta delle vele d’epoca

Oltre 60 barche a vela d’epoca e circa 500 membri di equipaggio stanno convergendo a Viareggio dove dal 18 al 21 ottobre si svolgerà la XIV edizione del Raduno Vele Storiche Viareggio

Melges 32 a Cagliari per giocarsi il Mondiale

Diciotto i team al via in rappresentanza di 8 Nazioni (Russia, Germania, Giappone, Norvegia, Principato di Monaco, Svizzera, Polonia, Italia) per un Campionato del Mondo assolutamemte aperto

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci