giovedí, 18 luglio 2024

METEO

Meteo: venti forti al Centro-Sud

La perturbazione con cui sta esordendo il mese di febbraio nelle giornata di domani, venerdì, proseguirà il suo cammino verso sudest raggiungendo anche le regioni meridionali e favorendo un primo miglioramento in quelle di Nordovest. Lo fanno sapere i metereologi del centro Epson Meteo. "Il cambio mese - spiegano - segnerà anche una graduale svolta dal punto di vista termico.
Dopo che si è chiuso uno dei mesi di gennaio tra i più caldi della storia recente, l’afflusso di aria fredda che segue la perturbazione ci riporterà a condizioni decisamente più invernali, dapprima al Nord, entro sabato anche al Centro e in Sardegna e domenica anche al Sud. Il raffreddamento sarà comunque preceduto ancora da una fase di intensi e miti venti meridionali che - affermano i meteorologi di Meteo.it - manterranno domani le temperature su valori ancora oltre la norma in gran parte del Centro-sud. Non solo il weekend ma anche la prossima settimana si prospettano estremamente dinamici, con ancora significativi margini di incertezza e la possibilità comunque di episodi di maltempo di stampo invernale".
Migliora invece il tempo a Nordovest con graduali schiarite a iniziare dalle Alpi occidentali. Qualche locale apertura in costa anche tra Abruzzo e Molise, molte nuvole nel resto d’Italia. Probabili precipitazioni su regioni di Nordest, settore tirrenico, Calabria e Isole, al mattino anche su Lombardia orientale e Levante ligure, tra sera e notte anche sul medio Adriatico. Possibili rovesci nell’ovest della Sardegna e tra Bassa Toscana e Lazio. Neve sulle Alpi orientali al di sopra di 500-600 metri e in calo sull’Appennino emiliano fino agli 800 metri. Giornata ventosa con forti venti meridionali con raffiche fino a 60-70 km/h di velocità al Sud e sulla Sicilia, dove il clima resterà piuttosto mite, mentre un calo delle temperature è previsto su Alpi e Nordest.

Per quanto riguarda il fine settimana, invece, sabato il cielo sarà sereno o poco nuvoloso su Nordovest e Alpi centrali, ancora prevalenza di nuvole sul resto d’Italia. Al mattino precipitazioni irregolari su alto Adriatico, Emilia, regioni tirreniche e ovest Sardegna con limite della neve fino ai 400-500 m sull’Appennino settentrionale, 700-1100 su quello centrale e sui monti dell’isola. Nel pomeriggio migliora su Venezie e Toscana, qualche pioggia anche sull’ovest della Sicilia. Tra sera e notte fenomeni in progressiva attenuazione. Temperature minime in calo su Centro-nord, Campania e Isole, massime in calo al Centro-sud, in lieve rialzo sulle pianure del Nord. Altra giornata ventosa in tutto il Paese con Foehn al Nordovest e venti occidentali anche burrascosi al Sud e nelle Isole con raffiche anche a 90-100 km/h.Domenica l’aria fredda al seguito della perturbazione raggiungerà anche il Sud dove insisterà della nuvolosità, ma con basso rischio di piogge; inizialmente il tempo sarà più soleggiato al Centro e al Nordest e poi assisteremo ad un probabile aumento delle nubi nella seconda parte della giornata in particolare su Sardegna, Lazio, Liguria e Nordest. I venti saranno in attenuazione. Non solo il weekend ma anche la prossima settimana si prospettano estremamente dinamici, con ancora significativi margini di incertezza e la possibilità comunque di episodi di maltempo di stampo invernale.


01/02/2018 15:42:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Quebec Saint Malò: Alberto Riva racconta il "botto" con il tanker Silver Ray

Resta da capire il perché della collisione che le pessime condizioni meteo giustificano solo in parte

Quebec Saint Malò: Ambrogio Beccaria si ritira ufficialmente

Non è possibile proseguire senza rischi. I problemi strutturali della barca erano noti ed affrontati con una lunga manutenzione a Portland. Ora dovranno essere analizzati con attenzione perché la "potenza è nulla senza controllo" (Pirelli dixit)

A Monfalcone la Optimist Gold Cup

La stagione di grandi eventi e regate firmate Yacht Club Monfalcone entra nel vivo con la quarta edizione della Gold Cup, la regata internazionale per la classe Optmist

Porto Cervo: Django vince la Coppa Europa Smeralda 888

Vince Django in rappresentanza del Royal Thames Yacht Club, seguito da Vamos Mi Amor e Canard a L’Orange dello Yacht Club de Monaco, rispettivamente secondo e terzo classificato

Quebec-Saint Malò: "highlander" Bona

Ibsa e Alberto Bona non hanno mollato, hanno recuperato 220 miglia in 6 giorni ed ora sono a sole 13 miglia dalla testa della corsa a 250 miglia dall'arrivo

Confindustria Nautica: il mercato globale cresce del +11% e raggiunge i 33 miliardi di euro

Il mercato globale della nautica continua a crescere e, nell’ultimo anno[1] disponibile, è arrivato a toccare quota 33 miliardi, di cui oltre 25 miliardi solo per i superyacht

Garda:apre con 30 regate lo Youth Sailing World Championships

Primo giorno ricco di regate, di sole e di vento per gli Youth Sailing World Championships, il Campionato mondiale di Vela Giovanile di World Sailing, la federvela internazionale, ospitato e organizzato quest’anno in Italia sul lago di Garda

Quebec Saint Malò: per IBSA un sesto posto non male

Dopo 14g 20h 19' 42" di navigazione, e 2800 miglia percorse, alle ore 16:34:42 del 15 luglio il Class40 IBSA ha tagliato il traguardo di questa difficile regata, tra bonacce a tempeste, vinta da Achille Nebout a bordo di Amarris

Alberto, Luca e Pablo: ecco la loro Quebec Saint Malò

ll giorno dopo la Transat Québec Saint-Malo il racconto della regata nelle parole dell'equipaggio di IBSA, composto da Alberto Bona, Luca Rossetti e Pablo Santurde del Arco

2024 Tornado World Championship: break a metà campionato

Due prove con la bavetta al mattino poi la grande festa sulla terrazza del Club Nautico Rimini

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci