mercoledí, 24 aprile 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

nacra 15    regate    mini 6.50    ran 630    ufo22    swan    class 40    niji 40    melges 24    america's cup    interviste    guardia costiera    turismo    trofeo princesa sofia    cnsm    la duecento    foiling   

REGATE

Il De Lago Trophy va a "Dulcis in Fundo Plus"

Con il Tivano (vento da Nord) prende il largo domenica 30 ottobre, di primo mattino, l’edizione numero 48 del Campionato Invernale Interlaghi di vela Trofeo Autocogliati Volkswagen. Tre giorni di regate nel Golfo di Lecco con la regia della Società Canottieri Lecco.
Al via cinque classi e più precisamente l’H22 che disputa una tappa del suo circuito nazionale, la Meteor impegnata nel Campionato Zonale, J24, Fun e Orc del Lario.
Intanto sabato 29 ottobre si è tenuta la regata di prova valida per l’assegnazione del “DeLago Trophy”. Il successo, in tempo compensato, è andato al Fun “Dulcis in Fundo” di Marco Redaelli, un veterano dell’Interlaghi, per i colori del Circolo Vela Bellano. Redaelli ha preceduto un altro Fun, “Maria Adele” di Eugenio Maria Bischi (Aval-Cvd Gravedona) e il Meteor “La Pulce d’acqua” di Fulvio Ignazio Gregorio Gaballo (Cv Bellano).
Al termine subito festa in Canottieri Lecco con il gruppo musicale “Nanni e i suoi nonni” capitanato dal velista Luca Fabi e, a seguire, la premiazione del “DeLago Trophy” con “caldarroste” per i regatanti grazie alla collaborazione con il Gruppo Ana “Monte Resegone” di Lecco-Belledo.
Domenica mattina il via all’Interlaghi vero e proprio con la prima prova alle 8,30 con il Tivano (vento da Nord) e le successive a seguire nel pomeriggio dalle 13,30 con la Breva (vento da Sud). Nel tardo pomeriggio, alle 17,00, ancora musica a tutto swing con Elena Mapelli Ba


29/10/2022 19:59:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Caorle, La Duecento: già 90 barche a 15 giorni dalla partenza

A due settimane dal via de La Duecento, gli iscritti raggiungono quota 90 imbarcazioni, un record assoluto per la regata del Circolo Nautico Santa Margherita di Caorle che festeggia quest’anno la 30°edizione

America's Cup: anche Ineos Britannia è bellissima!!!

Rivelata la barca che tutti i fan britannici sperano abbia la migliore possibilità di vincere la 37ª America's Cup di Louis Vuitton in 173 anni di vani tentativi

Ufo 22: partita la Turbocup 2024

Imprevedibile Sebino, Pura Vida al comando prima tappa Turbocup '24.

Medaglia d’Oro al Valore Atletico per gli uomini del Moro di Venezia

Mercoledì 17 aprile alle ore 12.00, presso il Centro di Preparazione Olimpica Acquacetosa a Roma l’equipaggio de Il Moro di Venezia è stato insignito della Medaglia d’Oro al Valore Atletico alla presenza del Ministro dello Sport e i giovani Andrea Abodi

Gli Swan ripartono da Scarlino

ClubSwan Racing conferma le eccezionali sedi del 2024 per Swan One Design in giro per il Mediterraneo. La Rolex Swan Cup a Porto Cervo a settembre rappresenta il clou della stagione con l'atteso Swan One Design Worlds di ottobre

Marina Genova, dal 17 al 19 maggio 2024 il 2° Classic Boat Show

Dal 17 al 19 maggio il porto turistico internazionale Marina Genova ospiterà la seconda edizione del Classic Boat Show, il Salone dedicato alla marineria tradizionale che si svolgerà in contemporanea a Yacht & Garden

2.4mR, Jesolo: con fatica ma la spunta Antonio Squizzato

Il campione italiano in carica Antonio Squizzato non ha avuto vita facile in acqua, incalzato dall’atleta svizzero Urs Infanger, conquistando alla fine la vittoria con quattro primi e due secondi posti

Intervista al comandante di Nave Vespucci C.V. Giuseppe Lai

L’intervista “live” di Gianni Loperfido dal Circolo ufficiali della M.M.I. a Roma, al comandante di Nave Vespucci C.V. Giuseppe Lai durante il premio "Carlo Marincovich"

Viareggio: Bonanno e Serravalle vincono il Campionato di Flotte Star 2024

A Viareggio si è concluso dopo quattro tappe la manifestazione proposta dalla Società Velica Viareggina. Le prime due prove del Campionato di Primavera Finn sono invece state vinte da Stefano Giaconi e da Italo Bertacca

Mini 6.50, l'altura sono loro!

Parte la Roma-Barcellona ed è la Classe Mini a tenter alto il vessillo della vela "dura". Pochi i partecipante nelle regate lunghe come la RAN 630 e la Roma; boom di presenze alla 151 Miglia

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci