domenica, 26 maggio 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

class 40    optimist    29er    la cinquecento    cnsm    attualità    maxi    tre golfi    regate    foil    rigasa    ambiente    porti    conftrasporto    america's cup    leggi e regolamenti    vele d'epoca    star   

GC32

GC32: Alinghi affronta con 9 punti di vantaggio l'ultima giornata della Mar Menor Cup

gc32 alinghi affronta con punti di vantaggio ultima giornata della mar menor cup
redazione

Un inizio freddo per il penultimo giorno della GC32 Mar Menor Cup, dopo che la Costa Calida spagnola ha subito nella notte un vero diluvio, che si è trasformato in una giornata perfetta con la disputa di tutte e cinque le regate in programma. Il vento è rimasto tra i 13 e i 15 nodi, virando lentamente verso nord, e il sole alla fine è uscito per riscaldare i concorrenti e la grande flotta di spettatori che si era radunata fuori dal perimetro di sicurezza del campo di regata. 

Il leader del GC32 Racing Tour, Alinghi di Ernesto Bertarelli, che ha iniziato oggi con due punti di vantaggio, ha avuto un inizio difficile. Tuttavia, anche il connazionale Christian Zuerrer e il suo equipaggio su Black Star Sailing Team, secondo, hanno trovato le regate iniziali di oggi difficili.

In crescita al loro posto c'era il giovane team danese Team Rockwool Racing e i recenti campioni del mondo GC32 del Red Bull Sailing Team, capitanati dal doppio campione olimpico di Tornado Roman Hagara.

"La prima regata è stata la più ventosa e abbiamo navigato abbastanza velocemente e in modo pulito", ha spiegato lo skipper di Team Rockwool Racing Nicolai Sehested. "Avremmo potuto vincere più regate oggi, ma abbiamo commesso alcuni errori dolorosi, facendo le chiamate sbagliate. Questo è qualcosa in cui possiamo migliorare". In particolare nella terza regata, i danesi sono stati costretti a dare spazio a Zoulou di Erik Maris alla boa finale e in pochi secondi sono scesi dal terzo all'ultimo posto. Nella seconda e terza regata di oggi, Red Bull Sailing Team ha prevalso. Nella prima la partenza è stata ancora una volta uno spettacolo tra Rockwool e Red Bull, con Rockwool in testa alla corsa prima che Red Bull usasse la potenza del vento sul lato destro per arrivare davanti alla successiva boa e mantenere il suo vantaggio fino in fondo.

"Il lato destro era più favorito", ha ammesso Hagara più tardi. "C'era il cambio di pressione lì, quindi ha funzionato bene".

Nella quarta e la quinta regata di oggi l'equilibrio è stato ristabilito ,con entrambe le regate vinte da Alinghi. Nella quarta regata hanno vinto la partenza e si sono portati in testa alla corsa. Hanno raggiunto la boa superiore per la prima volta un pelino davanti a Black Star Sailing Team e Zoulou. La manovra più semplice del team svizzero ha dato loro un piccolo vantaggio che hanno mantenuto per segnare il loro primo punto del giorno.

Nella regata finale, è stato di nuovo Team Rockwool Racing a condurre l'inizio della corsa, ma Alinghi è passato in vantaggio al cancello di poppa. Il team svizzero ha beneficiato di essere sulla destra nella prima bolina e quando il vento ha virato a destra i giochi si sono chiusi.

Grazie alle sue due vittorie e a una giornata non proprio perfetta per il Black Star Sailing Team, Alinghi ha nove punti di vantaggio in vista dell'ultima giornata, mentre il Red Bull Sailing Team è ora a pari punti con il team di Christian Zuerrer.

Alinghi può essere anche in una posizione di forza in vista dell'ultimo giorno, ma dopo aver perso il Campionato del Mondo GC32 di settembre sull'ultima bolina dell'ultima regata, sanno che non devono mai deconcentrarsi.

"Hanno navigato molto bene", ha osservato il team manager di Alinghi Pierre-Yves Jorand. "Abbiamo avuto i nostri alti e bassi, ma oggi è stata davvero una buona giornata. Red Bull ha iniziato molto bene nelle tre regate, ma siamo riusciti a cambiare la nostra modalità durante la giornata e abbiamo trovato un po' di velocità in più di bolina e alla fine abbiamo avuto una buona giornata".

E domani? "Ricontrolleremo tutto. Abbiamo un buon margine di punti. Sappiamo cosa fare e come comportarci domani e prenderemo in considerazione ogni aspetto. Ma non è finita finché non si taglia il traguardo. Lo abbiamo sperimentato a Villasimius".


06/11/2021 19:52:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Villasimius: al via il Sardinia Challenge, il Trofeo Kinder Joy of Moving e la Coppa Italia WingFoil

Dal 23 al 26 maggio Villasimius ospita il Sardinia Challenge, una serie di eventi legati al mondo della vela che comincia con la terza tappa del Trofeo Kinder Joy of Moving - Coppa Touring

Sugar 3 di Ott Kikkas vince il Campionato ORC del Mediterraneo

Ott Kikkas:"Abbiamo partecipato con un equipaggio misto estone e italiano che ha fatto un lavoro fantastico, sono davvero soddisfatto di loro, in particolare delle nostre leggende a bordo come Sandro Montefusco e Matteo Ivaldi"

Napoli: gli “Scugnizzi a Vela” varano la Nave Scuola Matteo Caracciolini

Ammiraglio Vitiello: “Il mare palestra e opportunità per insegnare regole”. Il Sindaco Manfredi: “Organizzazioni e istituzioni per una seconda opportunità”. Si festeggia la contrattualizzazione di due “Scugnizzi”

Sardinia Challenge: a Villasimius il Trofeo Kinder e la Coppa Italia WingFoil

Dal 23 al 26 maggio prossimi, Villasimius ospita il Sardinia Challenge, una serie di eventi legati al mondo della vela che comincia con la terza tappa del Trofeo Kinder Joy of Moving - Coppa Touring

Class 40: Sericano e Rosetti in lizza per la Paprec 600

Le belle regate per i Class 40 esistono e le fanno i francesi. Il Trophée Mediterranée ha completamente snobbato la Roma per 2 ed ora le barche sono in acqua per questa bella regata che parte da Saint Tropez e si snoda tra le isole toscane

A Barcellona l'America's Cup si tinge di rosa con Puig

Il trofeo della Puig Women's America's Cup presentato a Barcellona

Marina Genova, concluso il 2° Classic Boat Show

Conclusa la seconda edizione del Classic Boat Show, la mostra-mercato rivolta al mondo della marineria tradizionale tenutasi dal 17 al 19 maggio 2024 presso il Marina Genova in contemporanea a Yacht & Garden

Draghetto di Enrico de Crescenzo è il 30° Campione Italiano ESTE 24

La barca del C.C.ANIENE, conferma la forza del sodalizio capitolino in questa classe, prendendo l’eredità di Ridecosì e di Aniene Young, predecessori vincenti di quattro titoli italiani

Protagonist: vittoria per El Moro alla 26ma Gentlemen's Cup

Nel weekend del 18-19 Maggio si è disputata la 26^ edizione della Gentlement’s Cup, campionato Open per Armatori Timonieri organizzato dal Circolo Vela Gargnano, quinto appuntamento per la Classe Protagonist per il circuito Bossong Sailing Series

Viareggio, classe Star: Chieffi e Colaninno firmano il VI Trofeo Seven Stars

Enrico Chieffi e Nando Colaninno firmano il VI Trofeo Seven Stars -Memorial Sergio Puosi nella classe Star, Andrea Poli vince nei Finn

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci