martedí, 23 aprile 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

ufo22    swan    class 40    niji 40    regate    melges 24    america's cup    interviste    guardia costiera    turismo    trofeo princesa sofia    cnsm    la duecento    foiling    il moro di venezia    vela paralimpica    confindustria nautica   

FRANCESCA CLAPCICH

Francesca Clapcich sarà la skipper di UpWind by MerConcept

francesca clapcich sar 224 la skipper di upwind by merconcept
redazione

A poche settimane dall’annuncio del suo nuovo progetto, nato grazie al sostegno di 11th Hour Racing e con obiettivi a medio e lungo termine, Francesca Clapcich ha svelato oggi il suo più imminente impegno agonistico e di mentoring per una comunità velica più inclusiva e diversificata.

L’UpWind by MerConcept, un team tutto al femminile parteciperà infatti al circuito di multiscafi Ocean Fifty 2024, offrendo a un gruppo internazionale di atlete l'opportunità di competere ai più alti livelli della vela oceanica, sotto la guida di alcuni dei più esperti navigatori e tecnici.


Anche per questa nuova avventura 11th Hour Racing sarà al fianco di Francesca e di UpWind by MerConcept come Founding Sponsor. MerConcept, il centro di eccellenza per la vela oceanica e le tecnologie sostenibili con sede a Concarneau, in Francia, ha annunciato oggi la nascita di un nuovo programma di regate che consentirà alle veliste di maturare esperienza nelle regate offshore su multiscafi. Il team, dall’evocativo nome di UpWind by MerConcept selezionerà, formerà e sosterrà una squadra di sei veliste che parteciperanno al circuito di regate offshore nella classe Ocean Fifty, con l'ambizione di avere una donna skipper sulla linea di partenza su un multiscafo per la Route du Rhum 2026.

 

E proprio Francesca Clapcich, l'unica italiana ad aver vinto The Ocean Race - con l'equipaggio di 11th Hour Racing Team nel 2022-23 - è stata nominata skipper e avrà il compito di guidare l’equipaggio.

 

"L'Ocean Fifty è il trimarano da allenamento e da regata ideale per UpWind by Mer Concept", ha dichiarato Francesca Clapcich. “La barca è abbastanza grande da permettere una rotazione delle veliste nel corso della campagna, consentendo un maggiore accesso e maggiori opportunità per le atlete di fare esperienza diretta sulla barca”.

 

"Le regate in calendario prevedono sia lunghi percorsi offshore sia brevi regate inshore, fra le boe , quindi dovremo avere le competenze e la capacità di passare rapidamente da una modalità all'altra. Ci sarà molto da imparare e non vedo l'ora che si apra il processo di selezione per iniziare!", ha commentato Clapcich.

 

Con l'obiettivo prioritario di essere forza trainante nella trasformazione della vela oceanica, il progetto UpWind by MerConcept intende rendere la vela oceanica una comunità più inclusiva e diversificata, offrendo pari opportunità e ampliando il bacino di talenti femminili disponibili per la selezione di equipaggi misti per sfide da record, come il Trofeo Jules Verne.

 

MerConcept ha sede nel centro del mondo della vela oceanica francese e internazionale, in Bretagna, ed è stata fondata da François Gabart, il velista che ha detiene il record di percorrenza giro del mondo a vela. Gabart ha commentato: "La nostra missione con UpWind è quella di sostenere e dare alle veliste la possibilità di eccellere nelle regate offshore sui multiscafi più performanti, abbattendo le barriere e creando uno spazio accogliente e sicuro per tutti”.

 

"I team danno il meglio quando mi sono composti da talenti diversi. Un primo passo per raggiungere questo obiettivo è quello di sostenere la crescita della massa critica di veliste di talento con esperienza sui multiscafi oceanici, in modo che in futuro tutti i team che affrontano sfide come il Trofeo Jules Verne abbiano equipaggi misti. Il settore della vela deve cambiare lo status quo e noi di MerConcept siamo felici di contribuire a questo cambiamento", ha dichiarato Gabart.

 

“E Francesca è perfetta come skipper di UpWind by MerConcept" ha commentato Gabart. "Il suo curriculum velico è impressionante, con esperienze alle Olimpiadi, nell'America's Cup femminile, nella Solitaire du Figaro e in The Ocean Race. È competitiva e determinata in acqua ed è una leader nel sostenere le donne nello sport a tutti i livelli. Siamo molto contenti che sia alla guida di quella che speriamo sarà un gruppo di veliste veramente internazionale”.

 

"La sponsorizzazione di MerConcept testimonia il nostro impegno per aumentare la diversità nella vela di alto livello e mira a creare un precedente per altre organizzazioni sportive", ha dichiarato Michelle Carnevale, presidente di 11th Hour Racing. "Per oltre un decennio, le nostre sponsorizzazioni si sono concentrate su sport, innovazione strategica e tecnologie sostenibili. UpWind by MerConcept costituisce un sostanziale passo avanti per le donne nella vela e speriamo di essere testimoni della sua influenza positiva per il futuro delle regate oceaniche”.

 

Alla fine del 2023, MerConcept ha rilevato il trimarano Ocean Fifty precedentemente di proprietà di Armel Tripon, che è attualmente in fase di refit completo. Il varo della barca è previsto per la fine di marzo.

Il calendario delle regate del circuito Ocean Fifty del 2024 non è ancora stato annunciato ufficialmente ma si prevede che includa quattro eventi tra giugno e ottobre, tra cui una regata transatlantica in doppio da ovest a est.

 

La fase di candidatura per partecipare al programma è stata avviata e le veliste di tutto il mondo sono invitate a partecipare compilando il modulo sul sito web di UpWind entro il 24 marzo 2024.

La rosa delle 12 candidate sarà invitata a Concarneau per essere valutata durante la settimana di selezione che si terrà ad aprile, con l'obiettivo di individuare le sei veliste che entreranno a far parte del team.

 

 

 

 

 


13/02/2024 13:08:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Caorle, La Duecento: già 90 barche a 15 giorni dalla partenza

A due settimane dal via de La Duecento, gli iscritti raggiungono quota 90 imbarcazioni, un record assoluto per la regata del Circolo Nautico Santa Margherita di Caorle che festeggia quest’anno la 30°edizione

America's Cup: anche Ineos Britannia è bellissima!!!

Rivelata la barca che tutti i fan britannici sperano abbia la migliore possibilità di vincere la 37ª America's Cup di Louis Vuitton in 173 anni di vani tentativi

Medaglia d’Oro al Valore Atletico per gli uomini del Moro di Venezia

Mercoledì 17 aprile alle ore 12.00, presso il Centro di Preparazione Olimpica Acquacetosa a Roma l’equipaggio de Il Moro di Venezia è stato insignito della Medaglia d’Oro al Valore Atletico alla presenza del Ministro dello Sport e i giovani Andrea Abodi

Gli Swan ripartono da Scarlino

ClubSwan Racing conferma le eccezionali sedi del 2024 per Swan One Design in giro per il Mediterraneo. La Rolex Swan Cup a Porto Cervo a settembre rappresenta il clou della stagione con l'atteso Swan One Design Worlds di ottobre

Alinghi Red Bull Racing: l'America's Cup è un lavoro di squadra

Alinghi Red Bull Racing ha presentato ufficialmente BoatOne, l’AC75 con il quale parteciperà alle regate di selezione per la 37ma America’s Cup. Si sono esibiti gli artisti acrobati Castellers che hanno realizzato una spettacolare torre umana

Marina Genova, dal 17 al 19 maggio 2024 il 2° Classic Boat Show

Dal 17 al 19 maggio il porto turistico internazionale Marina Genova ospiterà la seconda edizione del Classic Boat Show, il Salone dedicato alla marineria tradizionale che si svolgerà in contemporanea a Yacht & Garden

2.4mR, Jesolo: con fatica ma la spunta Antonio Squizzato

Il campione italiano in carica Antonio Squizzato non ha avuto vita facile in acqua, incalzato dall’atleta svizzero Urs Infanger, conquistando alla fine la vittoria con quattro primi e due secondi posti

Viareggio: Bonanno e Serravalle vincono il Campionato di Flotte Star 2024

A Viareggio si è concluso dopo quattro tappe la manifestazione proposta dalla Società Velica Viareggina. Le prime due prove del Campionato di Primavera Finn sono invece state vinte da Stefano Giaconi e da Italo Bertacca

Scatta domani da Trieste la stagione europea 2024 della classe Melges 24

26 i team iscritti a questo appuntamento in rappresentanza di 9 Nazioni (Germania, Gran Bretagna, Slovenia, Croazia, Danimarca, Svizzera, Austria, Ungheria, Italia)

La vela è business...parola di Palma di Maiorca!

Secondo l'Associazione Hoteliers Playa de Palma, durante il Trofeo Princesa Sofia c'è stato un tasso di occupazione del 68% nei 85 hotel operativi nella zona, il 75% dell'organizzazione alberghiera che comprende 114 strutture con quasi 34.000 posti letto

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci