martedí, 23 aprile 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

ufo22    swan    class 40    niji 40    regate    melges 24    america's cup    interviste    guardia costiera    turismo    trofeo princesa sofia    cnsm    la duecento    foiling    il moro di venezia    vela paralimpica    confindustria nautica   

MANIFESTAZIONI

Club Nautico Rimini: Luca Rosetti torna a casa e si racconta

Finalmente ieri sera, Luca Rosetti ha fatto ritorno al suo Club, dopo la vittoria della celebre MiniTransat, regata oceanica per imbarcazioni "Mini 650" a cui ha fatto seguito la navigazione di rientro, sempre a vela e sempre in Atlantico ma per allenamento, a bordo del Class40 IBSA.

In tantissimi ad attenderlo e festeggiarlo nel salone del Club Nautico Rimini. Il 28enne skipper di "Race=Care" si è raccontato, fra aneddoti e curiosità di una traversata da Est a Ovest dominata in quasi tutte le fasi, che lo ha appunto visto primo al traguardo di Guadalupe (Caraibi) lo scorso 12 novembre. La Città, attraverso l’Assessore allo Sport, Avv. Moreno Maresi, ha espresso l’orgoglio cittadino omaggiando il giovane atleta con una medaglia raffigurante il suo segno zodiacale, Pesci, ripreso dalla cappella dei pianeti, sita presso la cattedrale cittadina, ad opera di Agostino di Duccio.

A dialogare con il giovane navigatore, due voci di riferimento per la vela: Giulio Guazzini, moderatore dell'incontro, e Laura Doria.

Velista, giornalista RAI, Guazzini è stato commentatore televisivo dei più importanti appuntamenti velici a livello mondiale, dalle Olimpiadi di Sydney, Atene, Pechino e Londra fino alle ultime edizioni dell'America's Cup.

Appassionata di vela, riminese di nascita, Laura Doria è stata responsabile comunicazione della Classe Italiana Mini 650, oggi è conduttrice del podcast marinaro "Voci Sottocoperta", da lei stessa ideato e prodotto da HiNelsen.

"Mancavo da diverso tempo, è un ritorno con grande emozione - la gioia di Rosetti - Anche se non sono nato a Rimini, qui mi sento a casa e tornare a casa è sempre bello. Ho cercato di fare onore al guidone in una avventura in cui ho dato tutto quello che avevo. Il Club non mi ha fatto mai mancare la sua vicinanza durante l'intero percorso. Riparto a breve con un progetto oceanico di livello superiore per dimensioni della barca e impegno economico, un progetto più vasto anche dal punto di vista dei contenuti e valori di cui si farà tramite. Sono sicuro che il Club Nautico Rimini si riconfermerà al mio fianco ancora una volta".

"Non solo campione di vela ma anche di vita" Così Rosetti è stato presentato da entrambi i conduttori della serata, Guazzini e Doria, che hanno più volte sottolineato i valori che da sempre ispirano e guidano l'attività del giovane skipper romagnolo: dall'importanza di coltivare i propri sogni per il futuro senza mai perdere il contatto con il presente, fino alla capacità di saper valorizzare le abilità del marinaio e dell'uomo anche quando il progresso e la tecnologia sono ormai compagni imprescindibili delle navigazioni più lunghe come anche della vita di tutti i giorni.

A chiudere in bellezza la serata la consegna, da parte del Club, dello speciale crest dedicato alla luminosa impresa del suo beniamino. "Un premio speciale per un ragazzo e navigatore speciale - ha detto Gianfranco Santolini, Presidente del Club Nautico Rimini, consegnando il riconoscimento - Ho conosciuto Luca prima come atleta delle derive e poi come coach. Da subito mi hanno colpito le sue qualità, la determinazione e l'equilibrio soprattutto, quello che ci vuole per navigare nelle acque dell'Oceano come nella vita. Il Club lo sostiene perché, portando il nostro guidone e la nostra mascotte, Arimino, in tutto il mondo, Luca si fa portavoce del messaggio e dei valori marinari e sportivi intrinseci nella natura del nostro sodalizio. Sicuramente è stato e sarà un esempio e uno stimolo per i nostri giovani atleti e non".


22/02/2024 12:41:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Caorle, La Duecento: già 90 barche a 15 giorni dalla partenza

A due settimane dal via de La Duecento, gli iscritti raggiungono quota 90 imbarcazioni, un record assoluto per la regata del Circolo Nautico Santa Margherita di Caorle che festeggia quest’anno la 30°edizione

America's Cup: anche Ineos Britannia è bellissima!!!

Rivelata la barca che tutti i fan britannici sperano abbia la migliore possibilità di vincere la 37ª America's Cup di Louis Vuitton in 173 anni di vani tentativi

Medaglia d’Oro al Valore Atletico per gli uomini del Moro di Venezia

Mercoledì 17 aprile alle ore 12.00, presso il Centro di Preparazione Olimpica Acquacetosa a Roma l’equipaggio de Il Moro di Venezia è stato insignito della Medaglia d’Oro al Valore Atletico alla presenza del Ministro dello Sport e i giovani Andrea Abodi

Gli Swan ripartono da Scarlino

ClubSwan Racing conferma le eccezionali sedi del 2024 per Swan One Design in giro per il Mediterraneo. La Rolex Swan Cup a Porto Cervo a settembre rappresenta il clou della stagione con l'atteso Swan One Design Worlds di ottobre

Alinghi Red Bull Racing: l'America's Cup è un lavoro di squadra

Alinghi Red Bull Racing ha presentato ufficialmente BoatOne, l’AC75 con il quale parteciperà alle regate di selezione per la 37ma America’s Cup. Si sono esibiti gli artisti acrobati Castellers che hanno realizzato una spettacolare torre umana

Marina Genova, dal 17 al 19 maggio 2024 il 2° Classic Boat Show

Dal 17 al 19 maggio il porto turistico internazionale Marina Genova ospiterà la seconda edizione del Classic Boat Show, il Salone dedicato alla marineria tradizionale che si svolgerà in contemporanea a Yacht & Garden

2.4mR, Jesolo: con fatica ma la spunta Antonio Squizzato

Il campione italiano in carica Antonio Squizzato non ha avuto vita facile in acqua, incalzato dall’atleta svizzero Urs Infanger, conquistando alla fine la vittoria con quattro primi e due secondi posti

Viareggio: Bonanno e Serravalle vincono il Campionato di Flotte Star 2024

A Viareggio si è concluso dopo quattro tappe la manifestazione proposta dalla Società Velica Viareggina. Le prime due prove del Campionato di Primavera Finn sono invece state vinte da Stefano Giaconi e da Italo Bertacca

Scatta domani da Trieste la stagione europea 2024 della classe Melges 24

26 i team iscritti a questo appuntamento in rappresentanza di 9 Nazioni (Germania, Gran Bretagna, Slovenia, Croazia, Danimarca, Svizzera, Austria, Ungheria, Italia)

La vela è business...parola di Palma di Maiorca!

Secondo l'Associazione Hoteliers Playa de Palma, durante il Trofeo Princesa Sofia c'è stato un tasso di occupazione del 68% nei 85 hotel operativi nella zona, il 75% dell'organizzazione alberghiera che comprende 114 strutture con quasi 34.000 posti letto

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci