mercoledí, 21 febbraio 2024

REGATE

Assegnati tutti i premi della “37^ Trans Benaco Cruise Race”

assegnati tutti premi della 8220 37 trans benaco cruise race 8221
redazione

Domenica 27 agosto le Cantine Scolari di Raffa di Puegnago hanno fatto da scenario alle premiazioni della 37^ Trans Benaco Cruise Race, organizzata dal Circolo Nautico Portese in collaborazione con la Canottieri Garda Salò.

Oltre al presidente Franco Tirelli (CNP) e al consigliere Cesare Zana(SCGS), responsabile della sezione vela Canottieri, erano presente all’evento numerosi esponenti della politica: l’assessore regionale al turismo Barbara Mazzali, il consigliere regionale  e presidente Commissione Agricoltura Floriano Massardi, e il consigliere provinciale Mariateresa Vivaldini. Tutti hanno sottolineato l’importanza della sinergia tra i circoli per promuovere la vela sul Lago di Garda e valorizzare le eccellenze del territorio.

A vincere il trofeo Trans Benaco Cruise BIG BANG di Arturo Mazzanti, imbarcazione prima classificata in tempo reale sulle due prove che si sono svolte lo scorso 22 e 23 luglio, con partenza dal porto di Portese, arrivo e pernottamento a Malcesine al circolo Fraglia Vela e ripartenza per  tagliare il traguardo nel Golfo di Salò.
Una particolarità di questa edizione: per la prima volta un’altra barca ha fatto registrare lo stesso tempo di arrivo del vincitore, 7 ore e 32 minuti e 51 secondi. Si tratta di IDEFIX di Marco Cavallini, vincitore del trofeo Hi-Tech.

Nella stessa giornata sono stati assegnati anche i premi della Trans Benaco per due, regata destinata a equipaggi di sole due persone che si è svolta sabato 26 agosto con partenza da Portese e arrivo a Gargnano.
Prima tra le imbarcazioni di lunghezza inferiore agli 8 metri Yerba del Diablo del timoniere armatore Andrea Barzaghi. Tra gli scafi superiori agli 8 metri ha tagliato per primo il traguardo 20 Nodi Cavour di Fabio Garrini.

PREMIAZIONI TRANS BENACO CRUISE RACE

TROFEO TRANS BENACO CRUISE 
alla prima imbarcazione classificata in tempo reale sulle due prove: BIG BANG di Arturo Mazzanti

TROFEO PERENNE ALDO MONTINI
al primo timoniere armatore della classe più numerosa classificata in tempo reale sulle due prove: Giovanni Giordo di SAIL IS FUN 

TROFEO MATTIA MANOVALI
alla prima imbarcazione della classe Diporto sulle due prove in tempo reale: BIG WAVE di Giovanni Vittorio Luca Perini

TROFEO AVANT GARDE
al primo equipaggio misto classificato in tempo reale su due prove: SCONQUASSSO di Alessandra Rossi

TROFEO NANDO POZZI
al primo timoniere armatore classificatosi in tempo reale nelle due prove: IVANO BRIGHENTI di Masquerada

TROFEO HI-TECH
al primo classificato della classe Hi-Tech: IDEFIX di Marco Cavallini

TROFEO AIDO AVIS ANTO
alla prima barca arrivata a Malcesine: IDEFIX di Marco Cavallini

PREMIAZIONI TRANS BENACO PER DUE

TROFEO PERENNE “GIANLORENZO”
al primo arrivato 20 NODI CAVOUR di Fabio Garrini

TROFEO BENNY
alla classe di monotipi più numerosa: YERBA DEL DIABLO di Andrea Barzaghi

TROFEO EQUIPAGGIO MISTO
al primo equipaggio misto composto: WHISPER di Giorgio Raffagli e Stefania Mazzoni

TROFEO AIDO AVIS ANTO
alla prima donna arrivata: Stefania Mazzoni su WHISPER

37a Transbenaco Cruise Race
22-23 Luglio 2023
Organizzazione: Circolo Nautico Portese, Società Canottieri Garda Salò
Collaborazione: Fraglia Vela Malcesine
Sponsor: Lefay Resorts, Argoclima, Fast s.p.a., Sanitaria Servizi Ambientali, Centrale del Latte di Brescia, Donati s.p.a., Omsi Trasmissioni, Prealux, Camping Eden, Ristorante Pizzeria Gran Fausto, Cantine Scolari, Virgiliana Consulting e Impresa Edile Baccolo. 
Il Comitato di Regata è stato presieduto da Mino Miniati, coadiuvato dagli ufficiali Ezio Pozzengo e Paolo Zanellato.

Patronato: Regione Lombardia 
Patrocinio: Consiglio Regionale Lombardia, Provincia di Brescia, Comunità del Garda,  Garda Lombardia, Comune di Malcesine, Comune di Salò, Coni Lombardia

 


28/08/2023 14:24:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Cambusa: l’hamburger gourmet ha un nuovo Re, Daniele Barra del pub Excalibur di Revello

È giunta alla 6a edizione la sfida di Burger Battle Italia, un contest che da mesi vedeva coinvolti i migliori chef specializzati in hamburger gourmet per contendersi un posto alla finalissima, svoltasi ieri 19 Febbraio al Beer&Food Attraction di Rimini

Sospetto di frode per un routing nell'ultimo Vendée Globe

Secondo la stampa francese, dopo aver ricevuto degli screenshot anonimi, la Federazione Francese ha aperto un'indagine per sospetto di routing vietato e ha dato mandato ad una giuria di analizzare la veridicità dei fatti

Arkea Ultim Challenge: Banque Populaire arrivata a Rio con due timoni rotti

Armel Le Cléach ha raccontato dell'impatto con un tronco per il timone di destra del suo Ultim, e poi di un cedimento del timone centrale, cosa che ha reso impossibile continuare a navigare

Arkea Ultim Challenge: danni al timone di Banque Populaire

Secondo il team "sono in corso diverse opzioni per diagnosticare i danni e valutare come affrontare il resto della gara". Le Cléac'h sta dirigendosi verso un porto brasiliano

The Ocean Race Europe 2025 partirà da Kiel, in Germania

Gli organizzatori di The Ocean Race hanno confermato che Kiel.Sailing.City ospiterà la partenza di The Ocean Race Europe durante una conferenza stampa tenutasi a Kiel mercoledì mattina. La partenza dell'evento è in programma per il 10 agosto 2025

Arkea Ultim Challenge: Armel Le Cléac'h recupera più di 1100 miglia

Charles Caudrelier, ancora in testa con un sostanzioso margine, è penalizzato dalla bonaccia al largo del Brasile, ma da questa sera dovrebbe ritrovare un po' di vento

Ocean Globe Race: Line Honours a Punta del Este per Pen Duick VI

Marie Tabarly: "E sì, ci sono momenti in cui ti senti piuttosto piccolo, specialmente sulla cima di un'onda alta da 7 a 10 metri, guardando l'immensità dell'oceano". Un pensiero anche per Translated9 costretto al ritiro

Arkea Ultim Challenge: Armel Le Cléac'h riparte da Rio

Dopo poco più di 48 ore di sosta Armel Le Cléac'h e Banque Populaire XI sono tornati in pista. Hanno lasciato Rio poco dopo le 16:30 UTC e ha ripreso la gara in 3a posizione. Gli skipper parlano del grande rumore a bordo (come in una discoteca)

Trieste incontra Sir Robin Knox-Johnston

Sir Robin Knox-Johnston, uno dei velisti oceanici più amati e conosciuti al mondo, arriva a Trieste con i suoi incredibili racconti di mare

La FIV indica quattro equipaggi per Parigi 2024

Sono Lorenzo Brando Chiavarini (ILCA 7), Marta Maggetti (iQFOIL F), Nicolò Renna (iQFOIL M), CAterina Banti e Ruggero Tita (Nacra 17). Le scelte FIV verranno ora sottoposte al Comitato Olimpico Nazionale Italiano per l’approvazione finale

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci