giovedí, 20 giugno 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

libri    vela    convegni    vele d'epoca    windsurf    meteor    j24    argentario sailing week    tf35    wingfoil    solidarietà    ambiente    circoli velici   

52 SUPER SERIES

52 SuperSeries: Alegre al comando a pari punti con Quantum

52 superseries alegre al comando pari punti con quantum
redazione

Dopo tre buone gare oggi nella Baia di Palma - ognuna con un vincitore diverso - il nuovissimo Alegre di Andy Soriano guida la settimana della 52 SUPER SERIES, ma a pari punti con Quantum Racing di Doug DeVos.

Con l’australiano Will Ryan e il britannico Nic Asher rispettivamente alla strategia e alla tattica con Soriano al timone, Alegre ha vinto la seconda gara della giornata, insieme ad un secondo posto nella prima gara e a un terzo nella terza, ottenendo il miglior punteggio di oggi.

Il bowman, Matteo Augadro"Che giornata fantastica! Forse è la migliore che abbiamo avuto su Alegre. Abbiamo avuto ottime partenze - tranne che ci siamo un po' impantanati al pin nella terza gara; la barca è veloce, la stiamo navigando bene e Andy era super concentrato a governare bene la barca. Abbiamo avuto alcuni problemi tecnici con una nuova barca ma li abbiamo risolti. Ci sentiamo fantastici. I ragazzi del team a terra avranno una lunga notte per sistemare alcune cose con la barca, ma ci sono ancora due giorni ventosi in arrivo e ci piace il vento come equipaggio e non vediamo l'ora."

Gareggiando con una brezza di 13-18 nodi da SW con una crescente increspatura nella Baia di Palma, Quantum Racing ha vinto la prima gara e sembrava forte sui primi lati delle gare successive, ma i loro due quinti posti lasciano spazi di miglioramento per quello che promette di essere una grande finale con tanto vento per gli ultimi due giorni di questa prima regata del circuito del 2024.

Il timoniere-tattico Victor Diaz De Leon ha detto: "Nel complesso siamo molto soddisfatti di oggi, è stato molto complicato là fuori; ho messo la barca in alcune posizioni difficili ma il team ha lottato per ogni centimetro e ci ha riportati in posizioni migliori. Ci fa piacere essere nella mischia e ci sono molte gare da disputare. E’ ancora molto presto per scegliere i vincitori. Ci stiamo davvero concentrando sui processi, continuando a migliorare. Siamo entusiasti di gareggiare con la grande brezza domani. Molti di noi non hanno mai navigato su queste barche in queste condizioni e quindi non vediamo l'ora di andare veloci."

Dopo aver effettuato una partenza ottima i campioni del 2002 della 52 SUPER SERIES, Sled di Takashi Okura, hanno vinto la terza gara per trovarsi solo un punto dietro il duo di testa. 

Ado Stead, tattico di Sled, ha ricordato: "La prima gara siamo stati un po' sfortunati nella poppa, penso che siamo passati terzi e siamo stati colti da una rotazione proveniente dalla terra quando il vento è diventato un po' leggero, e abbiamo perso scendendo fino all'ottavo posto, ma poi siamo risaliti fino al quarto. Poi abbiamo avuto una partenza un po' impegnativa ma abbiamo ottenuto una bella vittoria. Le condizioni erano assolutamente perfette, le ultime due gare sono state semplicemente perfette con venti fino a 18 nodi e davvero molto divertenti."

Le fortune delle due barche più recenti della flotta, le sorelle Alegre e Platoon, non potrebbero essere più diverse finora. I campioni del circuito del 2023, con bandiera tedesca, sono al nono posto dopo due decimi posti, e stanno chiaramente ancora capendo la loro nuova barca. Sono stati sfortunati nella prima gara quando la brezza si è spenta a sinistra, scendendo da 15 nodi a quattro nodi, lasciando Platoon, tra gli altri, in difficoltà. 

 

Classifica provvisoria della 52 SUPER SERIES PalmaVela Sailing Week

1.    ALEGRE (GBR), Andy Soriano, 8+2+1+3 = 14

2.    QUANTUM RACING POWERED BY AMERICAN MAGIC (USA), Doug DeVos, 3+1+5+5 = 14

3.    SLED (USA), Takashi Okura, 2+8+4+1 = 15

4.    INTERLODGE (USA), Austin & Gwen Fragomen, 9+3+3+2 = 17

5.    PROVEZZA (TUR), Ergin Imre, 7+4+2+4 = 17

6.    PAPREC (FRA), Jean-Luc Pethuguenin, 5+7+6+6 = 24

7.    GLADIATOR (GBR), Tony Langley, 1+9+8+8 = 26

8.    ALPHA+ (HKG), Shawn & Tina Kang, 6+5+9+9 = 29

9.    PLATOON (GER), Harm Müller-Spreer, 4+10+10+7 = 31

10.VAYU (THA), Famiglia Whitcraft, 9+6+7(+3)+10 = 35


Le gare continuano mercoledì con venti forti previsti per tutta la giornata, il primo segnale di avviso è alle 1300hrs. ph. Max Ranchi 


01/05/2024 00:27:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

A Torbole seconda giornata degli Europei Windsurfer con regate Course Race e Slalom

Giornata perfetta con sole e vento sui 14 nodi: il Garda Trentino colorato con oltre 200 vele fluo

Europeo J24: il meteo di Porto Cervo dà il meglio di se

Meteo spettacolare per la prima giornata dell'Europeo J24 Range Rover

Europeo J24: si conferma campione l’irlandese Headcase

Secondo e terzo posto rispettivamente per La Superba della Marina Militare e per l’ungherese J.Bond

Argentario Sailing Week: si decide tutto domani

Grande agonismo e classifiche corte nella terza giornata dell’Argentario Saling Week

All'Argentario vincono bellezza e tradizione

Argentario Sailing Week: conclusa la 23ma edizione, la cerimonia di premiazione celebra i vincitori delle sette classi

Condizioni meteo ideali per la seconda giornata dell’Argentario Sailing Week

Oggi in particolare il sole è stato protagonista sin dalla mattina offrendo ad armatori ed equipaggi lo scenario perfetto a terra e in mare del golfo dell’Argentario

TF35: Sails of Change 8 vince l'85° Bol d'Or Mirabaud

L'equipaggio di Sails of Change 8 si è dimostrato ancora una volta fortissimo nelle regate di lunga distanza su un TF35, vincendo l'85° Bol d'Or Mirabaud in 6h22m24s dopo aver vinto il Geneve-Rolle-Geneve lo scorso fine settimana

Giraglia: Black Jack vince ma senza record

Una regata epica! Vento forte e mare molto mosso per la prova offshore. Il maxi olandese Black Jack 100 di Remon Vos che ha mancato il record del 2012 per soli 15 minuti!

Europeo J24: in testa l'irlandese Headcase

Louis Mulloy, prodiere su Headcase: “Oggi abbiamo ottenuto tre vittorie su tre prove, tuttavia è stata una giornata molto complicata"

Kon Tiki è campione italiano della Classe Meteor

Castiglione del Lago – Entusiasmo, soddisfazione ed un po' di stanchezza, si è concluso sabato il 51° Campionato Italiano di Classe ospitato dal Club Velico Castiglionese, sul Trasimeno

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci