domenica, 29 novembre 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vendee globe    giancarlo pedote    windsurf    trofeo jules verne    sodeb'o    orc    vela    cambusa    fincantieri    press    aziende    ambiente   

VENDEE GLOBE

Vendée Globe: ancora non chiari i problemi di Hugo Boss; acqua a bordo (risolta) per Pedote

vend 233 globe ancora non chiari problemi di hugo boss acqua bordo risolta per pedote
redazione

La notizia del giorno (anzi di ieri sera) è il problema strutturale verificatosi a bordo di Hugo Boss. Circa alle 19:00 UTC di sabato 21 novembre, Alex ha avvisato la squadra di un possibile problema strutturale a bordo di Hugo Boss.

Alex si trovava a circa 800 miglia ad est di Rio de Janeiro nell'oceano Atlantico del Sud, dopo 13 giorni dalla partenza del Vendée Globe.

Anche questa mattina non si sa nulla di più sul problema verificatosi a bordo e il team a terra ha praticamente staccato la spina con la comunicazione e il mondo intero. Architetti navali e ingegneri strutturali stanno lavorando insieme per valutare l'entità della questione strutturale e per determinare un programma di riparazioni e un calendario. Alex è comunque sano e salvo a bordo, e procede abbastanza lentamente (5.8 nodi) in terza posizione a 91.7 miglia da Thomas Ruyant (LinkedOut) che è passato in testa, e a 70.7 miglia da Charlie Dalin (Apivia) che si trova in seconda posizione.

Problemi, per fortuna risolti subito, anche per il nostro Giancarlo Pedote che ora si trova in 13ma posizione a 656.6 miglia dal leader. Ieri ha comunicato di aver visto dell’acqua vicino alle borse frigo. Spostandole si è accorto che c’era molta acqua e ha iniziato a togliere tutti i sacchi da matossage per capire da dove venisse. Era la trappa dei ballast che perdeva.

“La riparazione – ha fatto sapere Giancarlo - è stata semplice: ho svuotato i ballast e sostituito la trappa con una nuova, ma c’è voluto molto tempo per svuotare la barca. Ci sono molti piccoli angoli all’interno della barca e la sua inclinazione non aiuta. La barca comunque va bene, abbiamo un’andatura piacevole e rapida. Se il vento ruotasse un pochino più a Nord-Ovest potrei scendere più velocemente. Per quanto riguarda la vita a bordo la temperatura è ancora di 28 gradi, fa molto caldo, per cui utilizzo il piccolo ventilatore a bordo dopo ogni manovra".

 


22/11/2020 10:02:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Vendée Globe: ancora non chiari i problemi di Hugo Boss; acqua a bordo (risolta) per Pedote

Hugo Boss procede lentamente e gli ingegneri sperano di poter riparare il danno in corsa. Per Pedote un'infiltrazione d'acqua dovuta ad una trappa del ballast

Vendée Globe: Thomson si ferma per tentare la riparazione

Guai grandi e piccoli per tutta la flotta. Anche il leader, Thomas Ruyant è dovuto salire in testa d'albero

Alghero: per 110 studenti il battesimo della vela

Il Covid non ferma la vela, ad Alghero 100 studenti hanno debuttato in barca

Vendèe Globe: match race tra Dalin e Ruyant verso l'Indiano

Per Pedote un 13° posto nel gruppo degli inseguitori. Un controllo alla barca rivela che è assolutamente pronta per il Grande Sud (foto on board Prysmian Group)

Vendée Globe: la calma è la virtù dei Pedote

Il nostro Giancarlo Pedote sta procedendo bene e senza scosse e guadagna posizioni. Ora è decimo a 646 miglia dal leader e viaggia spedito a più di 20 nodi

Europeo Windsurf RS:X a Vilamoura (POR)

Cinque azzurri presenti, tre uomini e due donne. Mattia Camboni, Daniele Benedetti e Carlo Ciabatti nella flotta maschile.Marta Maggetti e Giorgia Speciale in quella femminile

Vendée Globe: così parlò Jean Le Cam

"Per me il bello di essere vecchio è che più si è vecchi più si ha esperienza. Più cose stupide hai fatto quando sei più giovane e, quando ne hai fatte tante, allora impari cosa non fare"

Trofeo Jules Verne: Coville vola, Cammas si ritira

Thomas Coville su Sodebo Ultim 3 continua la sua discesa dell'Atlantico del Nord in questo sabato mattina, scivolando a oltre 30 nodi mentre Franck Cammas sta rientrando a Lorient dopo aver urtato un UFO

Italia: ecco i migliori ristoranti del Gambero Rosso

2650 locali recensiti in tutta Italia. Quattro big conquistano le Tre forchette. E’ calabrese il Cuoco emergente dell’anno. Il Premio ristoratore dell’anno a una famiglia orientale di Milano

Ma... adottare un delfino per Natale?

Sulla pagina del sito del Centro Ricerca Cetacei troverete tante idee per i regali natalizi da oggettistica, alle adozioni di delfini, all'aggiornato libro di delfini e balene d'Italia e voucher per esperienze a bordo

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci