giovedí, 24 aprile 2014


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vela olimpica    windsurf    29er    byte c    garda    este 24    rc44    press    circoli velici    regate    rolex china sea race    420    idec    pasquavela    meteo   

J24

VELA - J24: nel "clou" della competizione

vela j24 nel quot clou quot della competizione
Redazione

Il Campionato Europeo J24 ha preso il via il 30 maggio a Cannigione con 3 regate a cui hanno preso parte 47 imbarcazioni provenienti da 9 nazioni. Il podio provvisorio ha molto del Tricolore. La Superba di Ignazio Bonanno, con un 3-2-2, si impone sulla flotta anche nel primo giorno degli Europei, dopo la vittoria del Campionato Italiano lunedì scorso.  Sorprendente Alberto Gai su Kimbe, al secondo posto con un 1-3-7, a seguire i tedeschi di Rotoman del timoniere Kai Mares con il punteggio di 9-1-3. L’evento, che si concluderà il 3 giugno prossimo, è organizzato dal Club Nautico Arzachena ed è sostenuto dalla Regione Autonoma della Sardegna, dalla Provincia Olbia Tempio, dal Comune di Arzachena e da numerosi sponsor e aziende locali. 
Il vento debole di Levante, variabile nell’intensità intorno ai 6-8 nodi ha consentito lo svolgimento di tre prove nel campo di regata antistante il golfo di Arzachena. La boa di bolina è stata posizionata in direzione della secca di Tre Monti. Avvantaggiati sul campo gli equipaggi che hanno scelto la parte destra del campo, quella più vicina a terra.
Il neo Campione Italiano di J24 La Superba, del Centro Velico della Marina Militare, conferma il trend positivo dell’ultima settimana. Sempre presenti tra le prime posizioni di giornata anche i tedeschi guidati da Stephanie Kopcke, l’equipaggio tutto al femminile del  Muehlenberger Segel Club sull’imbarcazione VEGA RAGAZZA, e Johann Petes Huhn su HUNGRIGER WOLF. Buone le prestazioni dei sardi in campo, considerato l’alto livello degli equipaggi in gara. Primo fra tutti Alberto Gai, ma anche Filippo Masia su Boomerang, Aurelio Bini su Vigne Surrau e Mariolino Di Fraia su Botta Dritta sono nella top ten.
La manifestazione ha registrato un record di partecipanti, malgrado la rinuncia all’ultimo momento da parte di 6 equipaggi pre iscritti. Alcuni dati delle precedenti edizioni dei Campionati Europei lo confermano: nel 2006 in Inghilterra furono 42 i partecipanti, nel 2007 in Germania 43, nel 2008 in Ungheria 35, nel 2009 in Grecia 39, nel 2010 in Olanda 30 e nell’ultimo svolto in Irlanda 42.
Gli equipaggi in campo rappresentano 9 nazioni:  Italia, Germania, Ungheria, Svezia, Principato di Monaco, Grecia, Gran Bretagna, Stati Uniti e Brasile. Oltre agli Europei, regatano nelle acque antistanti il Golfo di Arzachena anche alcuni team che partecipano fuori classifica alla competizione, ma sempre con molto entusiasmo nel famoso campo di regata del Nord Est Sardegna. Tra questi il campione del mondo in carica della classe J24 Mauricio Santa Cruz sulla sua Bruschetta.
Le regate proseguiranno anche venerdì 1 e sabato 2 giugno con inizio alle 12, domenica 3, invece, la partenza sarà anticipata alle 10 per poi consentire agli equipaggi di festeggiare alla cerimonia di premiazione che si terrà al Sailing Village allestito sul lungomare di Cannigione. Gli orari subiranno variazioni in caso di condizioni meteo avverse.


01/06/2012 11.42.00 © riproduzione riservata







I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Rolex China Sea Race: vince Ragamuffin

Il 90 piedi di Syd Fischer ha dominato questa edizione fin dalla partenza da Hong Kong e ha terminato la gara in 57 ore 31 minuti e 18 secondi

Pasquavela: Vanitè, Muzyka 2, Vulcano, Low Noise e La Superba i vincitori

L'ultimo giorno di regate, caratterizzato da venti sui 12 nodi di intensità che sono andati poi a diminuire nel corso della giornata, ha consentito di disputare 2 prove sia per le classi d'Altura che per i J24 - ph. J.R. Taylor

Rolex China, vince Neil Pryde:"In vita mia non ho mai navigato, ho sempre gareggiato"

Sabato mattina, Hi Fi è stata la terza barca a completare il percorso di 565 miglia da Hong Kong a Subic Bay, nelle Filippine, dopo una intensa competizione con il TP 52 lo statunitense Lucky - ph. K. Arrigo/Rolex

Nasce Cerevisia, il Primo Festival delle birre artigianali del Trentino

Il 6,17 e 18 maggio 2014 incontri, degustazioni, tavole rotonde e laboratori per conoscere al meglio la birra e il suo mondo al Palanaunia di Fondo

Concluso lo Stintino Funboard Event

Verso le 13 Eolo ha inziato a soffiare con la sufficiente intensità (tra i 12 e i 16 nodi) da Libeccio e si è dato così il via alle danze delle batterie dei regatanti - ph. Roberto Pintus

L'Italia domina al 32° meeting del Garda Optimist

Davide Duchi - atleta della Fraglia Vela Riva - vince il 32° Meeting del Garda Optimist. Tra i cadetti conquista il gradino più alto del podio Francesco Novelli

Hyeres: un acuto della Tartaglini nella prima giornata di regate

Oltre a Flavia Tartaglini (una vittoria su tre regate), sono andati discretamente anche Filippo Baldassarri e Giulia Conti e Francesca Clapcich

Torbole: Pasqua con il Campionato Europeo Techno 293

Si è chiuso ieri il Techno 293 Garda Lake Trophy con le vittorie di Nikita Prozorov (Under 17), Riccardo Renna (Under 15) e Edoardo Tanas (under 13)

Parte il 25 aprile la Palermo/Salina

Pochi giorni alla partenza della Onehundredandthirtymiles, seconda prova del Campionato Italiano Offshore, organizzata da Palermo a Salina dal Centro Universitario Sportivo

Techno 293: dominio russo nella prima giornata

Esordio perfetto per il Techno 293 Garda Lake Trophy: la "prova generale" del Campionato Europeo Techno 293 di windsurf - organizzato dal Circolo Surf Torbole - ph. E. Giolai