sabato, 25 aprile 2015


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

cnsm    duecento    volvo ocean race    vela oceanica    extreme 40    j70    optimist    libri    press    cino ricci    5.5    vela olimpica    minialtura    swan    altura    guardia costiera    manifestazioni    kite   

J24

VELA - J24: nel "clou" della competizione

vela j24 nel quot clou quot della competizione
Redazione

Il Campionato Europeo J24 ha preso il via il 30 maggio a Cannigione con 3 regate a cui hanno preso parte 47 imbarcazioni provenienti da 9 nazioni. Il podio provvisorio ha molto del Tricolore. La Superba di Ignazio Bonanno, con un 3-2-2, si impone sulla flotta anche nel primo giorno degli Europei, dopo la vittoria del Campionato Italiano lunedì scorso.  Sorprendente Alberto Gai su Kimbe, al secondo posto con un 1-3-7, a seguire i tedeschi di Rotoman del timoniere Kai Mares con il punteggio di 9-1-3. L’evento, che si concluderà il 3 giugno prossimo, è organizzato dal Club Nautico Arzachena ed è sostenuto dalla Regione Autonoma della Sardegna, dalla Provincia Olbia Tempio, dal Comune di Arzachena e da numerosi sponsor e aziende locali. 
Il vento debole di Levante, variabile nell’intensità intorno ai 6-8 nodi ha consentito lo svolgimento di tre prove nel campo di regata antistante il golfo di Arzachena. La boa di bolina è stata posizionata in direzione della secca di Tre Monti. Avvantaggiati sul campo gli equipaggi che hanno scelto la parte destra del campo, quella più vicina a terra.
Il neo Campione Italiano di J24 La Superba, del Centro Velico della Marina Militare, conferma il trend positivo dell’ultima settimana. Sempre presenti tra le prime posizioni di giornata anche i tedeschi guidati da Stephanie Kopcke, l’equipaggio tutto al femminile del  Muehlenberger Segel Club sull’imbarcazione VEGA RAGAZZA, e Johann Petes Huhn su HUNGRIGER WOLF. Buone le prestazioni dei sardi in campo, considerato l’alto livello degli equipaggi in gara. Primo fra tutti Alberto Gai, ma anche Filippo Masia su Boomerang, Aurelio Bini su Vigne Surrau e Mariolino Di Fraia su Botta Dritta sono nella top ten.
La manifestazione ha registrato un record di partecipanti, malgrado la rinuncia all’ultimo momento da parte di 6 equipaggi pre iscritti. Alcuni dati delle precedenti edizioni dei Campionati Europei lo confermano: nel 2006 in Inghilterra furono 42 i partecipanti, nel 2007 in Germania 43, nel 2008 in Ungheria 35, nel 2009 in Grecia 39, nel 2010 in Olanda 30 e nell’ultimo svolto in Irlanda 42.
Gli equipaggi in campo rappresentano 9 nazioni:  Italia, Germania, Ungheria, Svezia, Principato di Monaco, Grecia, Gran Bretagna, Stati Uniti e Brasile. Oltre agli Europei, regatano nelle acque antistanti il Golfo di Arzachena anche alcuni team che partecipano fuori classifica alla competizione, ma sempre con molto entusiasmo nel famoso campo di regata del Nord Est Sardegna. Tra questi il campione del mondo in carica della classe J24 Mauricio Santa Cruz sulla sua Bruschetta.
Le regate proseguiranno anche venerdì 1 e sabato 2 giugno con inizio alle 12, domenica 3, invece, la partenza sarà anticipata alle 10 per poi consentire agli equipaggi di festeggiare alla cerimonia di premiazione che si terrà al Sailing Village allestito sul lungomare di Cannigione. Gli orari subiranno variazioni in caso di condizioni meteo avverse.


01/06/2012 11.42.00 © riproduzione riservata





I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Roma per 1: una "vita da Gaetano" - intervista al vincitore Gaetano Mura

C’è una vita da centravanti e una da mediano anche nella vela. Ma gli Oriali, sono piccoli, veloci, imprendibili. E vincono il campionato. Come il "mediano" Gaetano Mura

Roma per 1/2/Tutti: ecco i nomi di tutti i vincitori

Valerio Brinati unico velista presente a tutte le 22 edizioni della classica transtirrenica di Riva di Traiano ha vinto la Roma per 2 in IRC in coppia con Marzio Dotti

Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport: a Varazze condizioni ottimali chiudono la II Tappa

L'attesa è stata premiata nella tarda mattinata quanto sotto costa le raffiche arrivavano massimo sui 15 nodi, con acqua piatta e un campo di regata già posizionato appena uscita la flotta dei 125 juniores (partenze in due batterie)

Riva di Traiano: alla "Romaper1/2/Tutti" B2 fa l'asso pigliatutto

Classifiche provvisorie sul sito della Roma per 2

VIDEO - Roma per 1: intervista a Mario Girelli

Corsa durissima con tanto divertimento. I miei complimenti a Gaetano Mura

Volvo Ocean Race, partita la sesta tappa

Oggi alle 14 locali (le 19 ora italiana) ha preso il via la sesta tappa della Volvo Ocean Race, da Itajaì in Brasile alla volta di Newport nello stato nordamericano del Rhode Island, per oltre 5.000 miglia di navigazione

Sanremo: nel week-end in acqua i J70

Sanremo, una linea molto affollata: 30 barche al via per il secondo atto del Campionato Nazionale Italiano Open riservato al J/70, un “must” tra i one design

Optimist: a Varazze in testa Riccardo Sepe (CV Roma) e Giacomo Guardigli (CV Cervia)

Buon avvio a Varazze della II tappa del Trofeo Opimist Italia Kinder + Sport, valida anche per l'assegnazione al primo juniores del Trofeo Beppe Bruzzone

Il ritorno della vela antica: nel 2018 riparte il Golden Globe Challenge

Per questa edizione del 2018 i partecipanti dovranno utilizzare gli stessi tipi di barche a vela e le attrezzature disponibili nella prima edizione. Nella foto l'arrivo di Sir Robin Knox-Johnston nel 1969 © Bill Rowntree/PPL

Volvo Ocean Race: weekend d'azione a Itajaí

Oggi, sabato la Team Vestas Wind In-port race e domani, domenica la partenza della sesta tappa, questo il ricco menu del fine settimana della Volvo Ocean Race in terra brasiliana