mercoledí, 17 settembre 2014


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vele d'epoca    tp52    mondiali    x-35    rolex swan cup    regate    salone di genova    farr 40    barcolana    solidarietà    5.5    protagonist    este 24    rolex    giancarlo pedote    match race    windsurf    extreme 40   

J24

VELA - J24: nel "clou" della competizione

vela j24 nel quot clou quot della competizione
Redazione

Il Campionato Europeo J24 ha preso il via il 30 maggio a Cannigione con 3 regate a cui hanno preso parte 47 imbarcazioni provenienti da 9 nazioni. Il podio provvisorio ha molto del Tricolore. La Superba di Ignazio Bonanno, con un 3-2-2, si impone sulla flotta anche nel primo giorno degli Europei, dopo la vittoria del Campionato Italiano lunedì scorso.  Sorprendente Alberto Gai su Kimbe, al secondo posto con un 1-3-7, a seguire i tedeschi di Rotoman del timoniere Kai Mares con il punteggio di 9-1-3. L’evento, che si concluderà il 3 giugno prossimo, è organizzato dal Club Nautico Arzachena ed è sostenuto dalla Regione Autonoma della Sardegna, dalla Provincia Olbia Tempio, dal Comune di Arzachena e da numerosi sponsor e aziende locali. 
Il vento debole di Levante, variabile nell’intensità intorno ai 6-8 nodi ha consentito lo svolgimento di tre prove nel campo di regata antistante il golfo di Arzachena. La boa di bolina è stata posizionata in direzione della secca di Tre Monti. Avvantaggiati sul campo gli equipaggi che hanno scelto la parte destra del campo, quella più vicina a terra.
Il neo Campione Italiano di J24 La Superba, del Centro Velico della Marina Militare, conferma il trend positivo dell’ultima settimana. Sempre presenti tra le prime posizioni di giornata anche i tedeschi guidati da Stephanie Kopcke, l’equipaggio tutto al femminile del  Muehlenberger Segel Club sull’imbarcazione VEGA RAGAZZA, e Johann Petes Huhn su HUNGRIGER WOLF. Buone le prestazioni dei sardi in campo, considerato l’alto livello degli equipaggi in gara. Primo fra tutti Alberto Gai, ma anche Filippo Masia su Boomerang, Aurelio Bini su Vigne Surrau e Mariolino Di Fraia su Botta Dritta sono nella top ten.
La manifestazione ha registrato un record di partecipanti, malgrado la rinuncia all’ultimo momento da parte di 6 equipaggi pre iscritti. Alcuni dati delle precedenti edizioni dei Campionati Europei lo confermano: nel 2006 in Inghilterra furono 42 i partecipanti, nel 2007 in Germania 43, nel 2008 in Ungheria 35, nel 2009 in Grecia 39, nel 2010 in Olanda 30 e nell’ultimo svolto in Irlanda 42.
Gli equipaggi in campo rappresentano 9 nazioni:  Italia, Germania, Ungheria, Svezia, Principato di Monaco, Grecia, Gran Bretagna, Stati Uniti e Brasile. Oltre agli Europei, regatano nelle acque antistanti il Golfo di Arzachena anche alcuni team che partecipano fuori classifica alla competizione, ma sempre con molto entusiasmo nel famoso campo di regata del Nord Est Sardegna. Tra questi il campione del mondo in carica della classe J24 Mauricio Santa Cruz sulla sua Bruschetta.
Le regate proseguiranno anche venerdì 1 e sabato 2 giugno con inizio alle 12, domenica 3, invece, la partenza sarà anticipata alle 10 per poi consentire agli equipaggi di festeggiare alla cerimonia di premiazione che si terrà al Sailing Village allestito sul lungomare di Cannigione. Gli orari subiranno variazioni in caso di condizioni meteo avverse.


01/06/2012 11.42.00 © riproduzione riservata







I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Cannes: Ferretti Custom Line Navetta 28

Caratterizzata da linee eleganti e sinuose e da una tecnologia all’avanguardia, la novità firmata Ferretti rappresenta una vera e propria “villa sul mare” secondo la filosofia slow motion che caratterizza tutto il marchio

Iniziati a Santander i Campionati Mondiali delle Classi Olimpiche

Sono iniziati a Santander i Mondiali delle Classi Olimpiche con le prime regate delle classi Laser Standard e Laser Radial. Tra gli italiani, subito in evidenza Giovanni Coccoluto (Standard), che si aggiudica la prima prova del giorno

Porto Cervo: finalmente il vento fa volare gli Swan

Sta entrando nel vivo la diciottesima edizione della Rolex Swan Cup & Swan 45 World Championship, la manifestazione biennale organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda in collaborazione con Rolex

Francesco Palazzo vince il Campionato Nazionale Match Race U19

Finale combattuta fino all’ultimo metro con Matteo Pincherle che coglie il secondo posto

Rolex Big Boat Series: è subito Enfant Terrible vs Plenty

La classifica provvisoria vede Plenty al comando con tre punti di margine sul team di Alberto Rossi, che ha confermato di possedere ottimi spunti prestazionali e notevoli capacità manovriere - ph. ZGN

Alitalia e Travelport firmano accordo di Full Content

Travelport, società che fornisce soluzioni distributive, tecnologiche, di pagamento e altre soluzioni all’industria dei viaggi e del turismo annuncia il rinnovo del suo accordo di Full Content con Alitalia

VOR: domani la Leg Zero

Le sette barche partecipanti alla Volvo Ocean Race partiranno domani per la cosiddetta Leg Zero, un importante test, ma non valido ai fini della classifica, per mettere a punto le procedure di emergenza - ph. Rick Tomlinson

Rolex Swan Cup: il maestrale mette tutti a riposo

Il Comitato di Regata della Rolex Swan Cup & Swan 45 World Championship , dopo una lunga attesa, è stato costretto ad arrendersi agli oltre 30 nodi di maestrale e ad annullare le prove di oggi - ©Rolex/Carlo Borlenghi

La quarta giornata dei Mondiali Classi Olimpiche

Il vento leggero continua a condizionare l’andamento dei Campionati Mondiali delle Classi Olimpiche di Santander: oggi niente regate per tutte le classi, ad eccezione di una delle due flotte dei 49er, che riesce a portare a termine due prove - ph. Taccola

Riposo forzato per i cigni della Rolex Swan Cup

Nulla di fatto in questa seconda giornata di Rolex Swan Cup & Swan 45 World Championship, caratterizzato dalla quasi totale assenza di vento - Photo By: Rolex / Carlo Borlenghi