sabato, 25 gennaio 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vela olimpica    trasporti    j24    politica    press    regate    assonat    seatec    campionati invernali    convegni    premi    porti    optimist   

SAILGP

Sydney: dopo 5 prove Australia in testa nella "ControCoppa America"

sydney dopo prove australia in testa nella quot controcoppa america quot
Roberto Imbastaro

E’ iniziato il circuito SailGp, la “ControCoppa America”, e abbiamo assistito, con delle ottime riprese video sulla pagina facebook dell’evento, a cinque regate non proprio esaltanti nella baia di Sydney. Larry Ellison e Russel Coutts hanno dato forma e sostanza alla loro rabbia contro l’America’s Cup, con questa nuova Coppa sponsorizzata dalla Rolex, che utilizza i catamarani dell’ultima edizione della America’s Cup alle Bermida, ancor più veloci e performanti, chiamati, per l’occasione, F50, non potendo più utilizzare la sigla AC50. 

In acqua ci sono 6 team, lo stesso numero attualmente presente in Coppa America, con a bordo velisti di altissimo livello, in gran parte provenienti dai  team di Oracle, Artemis, Groupama. In pratica gli uomini di Ellison e i componenti di quei team che avevano sottoscritto un accordo per congelare quella formula di America’s Cupp, ed al quale proprio New Zealand non aveva aderito.

Barche, queste F50, velocissime, con velocità teoriche vicine o superiori ai 50 nodi che danno però vita a qualcosa di molto simile al circuito delle Extreme Sailing Series, che si corre con i GC 32. 

La formula, adattata alle regate di flotta, è più o meno simile a quanto già visto alle Bermuda, con una partenza al traverso e una serie di lati di bolina e di poppa. La partenza, che nella vecchia Coppa, oramai nel dimenticatoio insieme alla paella valenciana, era forse la parte più entusiasmante e adrenalinica della regata, è ridotta ad un lazzaresco “alzati e cammina”, con le barche impegnate ad andare sui foil il prima possibile e tirare diritto fino alla prima boa. Vale il detto romanesco “chi mena per primo mena due volte”, perché partire davanti garantisce aria più pulita e qualche nodo in più. 

Chi rimane attardato galleggia da un lato all’altro del campo di regata alla ricerca di vento pulito. Vedremo se con vento più forte il circuito saprà darci maggiori emozioni. Per il momento, più che insidiare l’America’s Cup,  SailGp deve vincere il confronto con i GC 32.

Ecco la classifica dopo 5 prove:

Australia – Tom Slingsby  p. 48

Giappone – Nathan Outteridge p. 45

Gran Bretagna - Dylan Fletcher Scott p. 36

Cina - Phil Robertson p. 33

Francia – Billy Besson  p. 33

USA – Rome Kirby p. 31 


17/02/2019 09:27:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Traiano: Tevere Remo non fa sconti

Mon Ile inizia il 2020 vincendo. Sempre potente in tempo reale Ars Una, mentre crescono messa a punto e prestazioni per Luduan 2.0. In Crociera, brilla Soul Seeker e nella Coastal Race Bagherang Evo in equipaggio e Toi e Moi in doppio

Presentata a Roma la "Garmin Marine Roma per 2"

Partenza sabato 4 aprile. Novità di quest'anno l'apertura ai solitari anche nella "Riva", con percorso Riva di Traiano/Ventotene/Riva di traiano

Cape2Rio: Giovanni Soldini fa l'analisi della regata

Maserati Multi 70 e Giovanni Soldini tagliano il traguardo della Cape2Rio 2020. Il Team italiano termina la regata in 8 giorni, 3 ore, 9 minuti e 34 secondi. Giovanni Soldini: «È stata una regata molto combattuta fino alla fine»

Incontro EBI EMSA sulle strategia UE per la nautica da diporto

L'incontro si è svolto presso la sede di Lisbona dell'EMSA con la delegazione dell'EBI composta da Philip Easthill, Segretario Generale dell'EBI e Stefano Pagani Isnardi, Responsabile del Dipartimento Ricerca di Confindustria Nautica

Varese: il 25 gennaio il convegno "Tra Legno e Acqua"

Al via il 7° Convegno sulle barche d’epoca, Varese nuovamente ‘capitale’ nazionale della nautica vintage

Riprende l'Invernale dell'Argentario con Ari Bada ancora al comando

Prima regata del nuovo anno per il 43° Campionato Invernale dell’Argentario

Mondiale Optimist 2020: pubblicato il Bando di Regata

A poco più di sei mesi dall'appuntamento più atteso del calendario di vela giovanile 2020 l'organizzazione dell'evento ha pubblicato il bando della regata che sarà ospitata dall'1 all'11 luglio a Riva del Garda dalla Fraglia Vela Riva

Hempel World Cup Series: a Miami bene le azzurre del 470

Vento forte a Miami e azzurre ancora in evidenza nel 470 dove, dopo 6 prove, Elena Berta e Bianca Caruso sono al 4° posto e Benedetta Di Salle e Alessandra Dubbini al 7°

Ultima tappe per il "Cimento Invernale" della Fraglia Vela Desenzano

Domenica si corre l'ultima tappa della 29° edizione del "Cimento Invernale del lago di Garda", la classica promossa dall'attiva Fraglia Vela Desenzano, sotto l'egida della Federazione Italiana Vela

Napoli: Scugnizza, Faamu-Sami e Raffica vincono la Coppa Camardella

Si è disputata ieri, domenica 19 gennaio 2020, la Coppa Ralph Camardella, regata organizzata dal Circolo Canottieri Napoli e valida come quarta tappa del Campionato invernale di vela d’altura del golfo di Napoli

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci