giovedí, 25 febbraio 2021


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

circoli velici    este 24    scuola vela    maxi-tri    america's cup    garda    dolphin    luna rossa    maxi    vela olimpica    the ocean race    team    press    fiv   

REGATE

Sul Garda la 14a Childrenwindcup

sul garda la 14a childrenwindcup
redazione

Non c'erano i sorrisi dei ragazzi dell'Ospedale dei bambini di Brescia (bloccati da rigidi protocolli), ma c'erano i vivaci skipper delle squadre agonistiche di O' Pen Skiff e Optimist del Circolo Vela Gargnano a veleggiare nella giornata della 14a Childrenwindcup. E' stata, come sempre , una grande festa. In mattinata i racconti, le esperienze di Operatori Sanitari, Medici, Infermieri, Volontari che hanno narrato le prime 13 edizioni di questa sfida velica, ma non solo. Il Covid non ha cancellato la volontà di Abe, del Circolo Vela Gargnano, di Fondazione Terzo Pilastro-Internazionale, di voler comunque radunare al Marina di Bogliaco chi ha inventato e poi portato avanti negli anni la Children. Luciana Corapi, presidente di Abe, Moreno Crotti Partel (Coordinatore Reparto Onco Ematologia Pediatrica), Patrizia Bevilacqua (Coordinatrice Infermieristica), Maria Teresa Isetti (Vulcanica ideatrice della Children). Tutti hanno raccontato, oltre alle esperienze passate, l'anno durante il quale Operatori Sanitari, Medici, Volontari, hanno affrontato la Pandemia. I piccoli pazienti, come ha detto qualcuno, “Protetti dentro una bolla”. La speranza e i progetti, le alternative alle manifestazioni sportive, raccontate dal presidente del Circolo Vela Gargnano Lorenzo Tonini, delle formule possibili per questa Veleggiata, ma anche per tutte le altre manifestazioni del Circolo Vela Gargnano che non poteva non mancare a questo appuntamento, comunque inserito nei 70 anni della gara regina della Centomiglia, la sfida velica più longeva nel panorama sportivo italiano. Gli hanno fatto eco il sindaco di Gargnano Giandonato Albini e l'Assessore allo sport Marco Mascher, come i rappresentanti degli altri partner sociali del Club velico, da Terzo Pilastro-Internazionale allo Yacht Club Cortina d'Ampezzo (rappresentati dal dottor Gianmarco Rinaldi), da Hyak Onlus, alle strutture gargnanesi, prima su tutte Marina di Bogliaco che all'ombra del suo Cedro del Libano ha ospitato tutta la rappresentanza dei pochi invitati. Niente assembramenti, come vogliono le regole attuali, l'assenza dei ragazzi dei Reparti di Onco Ematologia, ma idealmente presente con i loro sorrisi, la maglietta rievocativa che sarà distribuita nei prossimi giorni. Nell'occasione "Legamileali" ha presentato il suo progetto dedicato alla sensibilità ambientale con la pulizia di spiagge e strutture portuali che a Gargnano arriverà in occasione delle regate giovanili del 2021, dove si spera di poter avere come partner anche Garda Uno Lab con i suoi lavori dedicati agli studenti delle scuole Medie. A ricordo della giornata è stato consegnato ad Abe uno stupendo quando della pittrice gargnanese Marianna Collini. Vele verso il futuro con la nuova Children che tornerà a settembre 2021, mentre nel porti di Marina di Bogliaco il Galeotto  della famiglia Magrograssi (la prima barca da regata del Garda datata 1900) e il nuovissimo Stradivaria, un Grand Soleil 43 di Ivan, Luca e Lorenzo Rossi, issavano il Gran Pavese. La Children è stata corsa come veleggiata sotto l'egida della Federazione Italiana Vela e XIV Zona Fiv.

 


13/09/2020 19:41:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

America's Cup: si regata sabato dopo una giornata vergognosa

l tentativo di ACE di forzare la mano e procrastinare le regate conclusive dell’America’s Cup è fallito, anche perché, a termini di regolamento, Luna Rossa avrebbe richiesto la vittoria a tavolino

America's Cup: Ineos tenta di non arrendersi anzitempo

Ineos Team nervoso, ma riesce a prendere il suo primo punto nella seconda prova dopo che nella prima aveva messo in cascina solo due penalità Luna Rossa conduce ora 5 a 1

America's Cup: New Zealand ci aspetta

Peter Burling:" Alcuni dei ragazzi di Luna Rossa erano nostri compagni di squadra l'ultima volta, quindi li conosciamo bene e loro conoscono noi"

Il mattino ha "l'Oro in Coppa"

Nell'alba italiana garrisce il tricolore ad Auckland dove Luna Rossa conquista il diritto a sfidare Team New Zealand per l'America's Cup vincendo la Prada Cup con un perentorio 7 a 1 su Ineos Team UK

Week-end decisivo per la Prada Cup

Dopo cinque giorni di pausa si torna in acqua questa notte alle 4:00 ora italiana per un week-end di regate che potrebbe essere decisivo

Tokio 2020: Federvela indica i primi tre equipaggi

Il Consiglio FIV conferma le scelte del DT e del Presidente. Ecco i primi tre equipaggi per la vela proposti al CONI:- 470 maschile: Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò - ILCA 6: Silvia Zennaro - Nacra 17: Ruggero Tita e Caterina Banti

Garda: i Dolphin pronti ad una grande stagione

Si parte a metà marzo con “Winter & Bianchi”

Vitamina Sailing tra Club Swan 36 e catamarani M32

Il Vitamina Sailing team è pronto a tornare in azione per affrontare una stagione di regate ancora più ricca di appuntamenti in giro per l’Europa

Genova: finale di The Ocean Race Europe!

Come succederà per il giro del mondo 2022-23, Genova sarà finale della prima edizione di The Ocean Race Europe il prossimo giugno

Luna Rossa premiata con la Prada Cup

Con la cerimonia conclusiva, avvenuta sul main stage dell’America’s Cup Village di Auckland, la PRADA Cup è stata consegnata all’equipaggio di Luna Rossa Prada Pirelli, divenuto Challenger del 36 esimo America’s Cup Match

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci