domenica, 29 novembre 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vendee globe    giancarlo pedote    windsurf    trofeo jules verne    sodeb'o    orc    vela    cambusa    fincantieri    press    aziende    ambiente   

REGATE

Sul Garda la 14a Childrenwindcup

sul garda la 14a childrenwindcup
redazione

Non c'erano i sorrisi dei ragazzi dell'Ospedale dei bambini di Brescia (bloccati da rigidi protocolli), ma c'erano i vivaci skipper delle squadre agonistiche di O' Pen Skiff e Optimist del Circolo Vela Gargnano a veleggiare nella giornata della 14a Childrenwindcup. E' stata, come sempre , una grande festa. In mattinata i racconti, le esperienze di Operatori Sanitari, Medici, Infermieri, Volontari che hanno narrato le prime 13 edizioni di questa sfida velica, ma non solo. Il Covid non ha cancellato la volontà di Abe, del Circolo Vela Gargnano, di Fondazione Terzo Pilastro-Internazionale, di voler comunque radunare al Marina di Bogliaco chi ha inventato e poi portato avanti negli anni la Children. Luciana Corapi, presidente di Abe, Moreno Crotti Partel (Coordinatore Reparto Onco Ematologia Pediatrica), Patrizia Bevilacqua (Coordinatrice Infermieristica), Maria Teresa Isetti (Vulcanica ideatrice della Children). Tutti hanno raccontato, oltre alle esperienze passate, l'anno durante il quale Operatori Sanitari, Medici, Volontari, hanno affrontato la Pandemia. I piccoli pazienti, come ha detto qualcuno, “Protetti dentro una bolla”. La speranza e i progetti, le alternative alle manifestazioni sportive, raccontate dal presidente del Circolo Vela Gargnano Lorenzo Tonini, delle formule possibili per questa Veleggiata, ma anche per tutte le altre manifestazioni del Circolo Vela Gargnano che non poteva non mancare a questo appuntamento, comunque inserito nei 70 anni della gara regina della Centomiglia, la sfida velica più longeva nel panorama sportivo italiano. Gli hanno fatto eco il sindaco di Gargnano Giandonato Albini e l'Assessore allo sport Marco Mascher, come i rappresentanti degli altri partner sociali del Club velico, da Terzo Pilastro-Internazionale allo Yacht Club Cortina d'Ampezzo (rappresentati dal dottor Gianmarco Rinaldi), da Hyak Onlus, alle strutture gargnanesi, prima su tutte Marina di Bogliaco che all'ombra del suo Cedro del Libano ha ospitato tutta la rappresentanza dei pochi invitati. Niente assembramenti, come vogliono le regole attuali, l'assenza dei ragazzi dei Reparti di Onco Ematologia, ma idealmente presente con i loro sorrisi, la maglietta rievocativa che sarà distribuita nei prossimi giorni. Nell'occasione "Legamileali" ha presentato il suo progetto dedicato alla sensibilità ambientale con la pulizia di spiagge e strutture portuali che a Gargnano arriverà in occasione delle regate giovanili del 2021, dove si spera di poter avere come partner anche Garda Uno Lab con i suoi lavori dedicati agli studenti delle scuole Medie. A ricordo della giornata è stato consegnato ad Abe uno stupendo quando della pittrice gargnanese Marianna Collini. Vele verso il futuro con la nuova Children che tornerà a settembre 2021, mentre nel porti di Marina di Bogliaco il Galeotto  della famiglia Magrograssi (la prima barca da regata del Garda datata 1900) e il nuovissimo Stradivaria, un Grand Soleil 43 di Ivan, Luca e Lorenzo Rossi, issavano il Gran Pavese. La Children è stata corsa come veleggiata sotto l'egida della Federazione Italiana Vela e XIV Zona Fiv.

 


13/09/2020 19:41:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Vendée Globe: ancora non chiari i problemi di Hugo Boss; acqua a bordo (risolta) per Pedote

Hugo Boss procede lentamente e gli ingegneri sperano di poter riparare il danno in corsa. Per Pedote un'infiltrazione d'acqua dovuta ad una trappa del ballast

Vendée Globe: Thomson si ferma per tentare la riparazione

Guai grandi e piccoli per tutta la flotta. Anche il leader, Thomas Ruyant è dovuto salire in testa d'albero

Alghero: per 110 studenti il battesimo della vela

Il Covid non ferma la vela, ad Alghero 100 studenti hanno debuttato in barca

Vendèe Globe: match race tra Dalin e Ruyant verso l'Indiano

Per Pedote un 13° posto nel gruppo degli inseguitori. Un controllo alla barca rivela che è assolutamente pronta per il Grande Sud (foto on board Prysmian Group)

Vendée Globe: la calma è la virtù dei Pedote

Il nostro Giancarlo Pedote sta procedendo bene e senza scosse e guadagna posizioni. Ora è decimo a 646 miglia dal leader e viaggia spedito a più di 20 nodi

Europeo Windsurf RS:X a Vilamoura (POR)

Cinque azzurri presenti, tre uomini e due donne. Mattia Camboni, Daniele Benedetti e Carlo Ciabatti nella flotta maschile.Marta Maggetti e Giorgia Speciale in quella femminile

Vendée Globe: così parlò Jean Le Cam

"Per me il bello di essere vecchio è che più si è vecchi più si ha esperienza. Più cose stupide hai fatto quando sei più giovane e, quando ne hai fatte tante, allora impari cosa non fare"

Trofeo Jules Verne: Coville vola, Cammas si ritira

Thomas Coville su Sodebo Ultim 3 continua la sua discesa dell'Atlantico del Nord in questo sabato mattina, scivolando a oltre 30 nodi mentre Franck Cammas sta rientrando a Lorient dopo aver urtato un UFO

Italia: ecco i migliori ristoranti del Gambero Rosso

2650 locali recensiti in tutta Italia. Quattro big conquistano le Tre forchette. E’ calabrese il Cuoco emergente dell’anno. Il Premio ristoratore dell’anno a una famiglia orientale di Milano

Ma... adottare un delfino per Natale?

Sulla pagina del sito del Centro Ricerca Cetacei troverete tante idee per i regali natalizi da oggettistica, alle adozioni di delfini, all'aggiornato libro di delfini e balene d'Italia e voucher per esperienze a bordo

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci