lunedí, 22 luglio 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

rs feva    regate    melges 24    altura    ecologia    ambiente    azzurra    tp52    solidarietà    vela olimpica    giovanni soldini    trasporto marittimo    normative    aprea   

DRAGONI

Sanremo secondo giorno del Paul & Shark Trophy, International Dragon Cup

sanremo secondo giorno del paul amp shark trophy international dragon cup
redazione

Il secondo giorno della tredicesima edizione del Paul & Shark Trophy, International Dragon Cup, evento organizzato Yacht Club Sanremo e riservato ai monotipi a bulbo della classe Dragone, si è aperto con condizioni di vento praticamente assente. 

Ma poi, dopo un’attesa di due ore, la pazienza di organizzatori e regatanti è stata ampiamente ripagata con la disputa di due belle prove corse con un vento da levante che ha raggiunto un’intensità di una dozzina di nodi. Il vento più fresco rispetto a ieri ha dato vita a regate, corse sul consueto percorso a bastone, con una flotta più compatta e a passaggi di boa molto combattuti.

A conferma del livello tecnico e agonistico dei team partecipanti la vittoria è andata a due equipaggi differenti, la prima agli estoni di Port Artur dello skipper Mihkel Kosk. “Stamattina sembrava improbabile riuscire a regatare e le previsioni meteo non lasciavano molte speranze, ma siamo riusciti a concludere due prove molto buone in condizioni ideali, quindi penso tutti siano felici.” Ha dichiarato il velista estone. “Abbiamo ottenuto un primo e un settimo posto, quindi siamo molto soddisfatti perché è la prima volta che navighiamo su un Dragone. E’ una bella emozione e ci siamo molto divertiti. Complimenti agli organizzatori per la gestione delle regate e del villaggio a terra.”

La vittoria nella seconda regata è invece stata ad appannaggio dell’esperto britannico Ivan Bradbury su Blue Haze, che grazie ai risultati odierni, un quinto e un primo, si è riportato sotto all’equipaggio ucraino di Bunker Prince che corre per i colori dello Yacht Club Sanremo ed è guidato dal timoniere ucraino Yevgeni Braslavets, che guida ancora la generale ma con soli due punti di vantaggio sugli inglesi e su un altro skipper titolato della classe, il russo Anatoly Loginov su Annapurna, pure distaccato di due punti. Hanno scalato posizioni anche i giovani del team svizzero Sophie Racing di Hugo Stenberg, quarti a tre punti dal leader e che sopravanzano l’equipaggio tedesco di Khaleesi, con la timoniera donna Nicola Friesen, ieri buon secondo.

Primo degli equipaggi italiani nella classifica dopo tre prove è Little Diva di Michele Benvenuti  e portacolori dello Yacht Club Imperia, che grazie a due prove regolari occupa ora la dodicesima piazza, mentre Giuseppe Duca della Compagnia della Vela di Venezia su Yanez è diciassettesimo con  Fafnir di Alberto Marconi dello Yacht Club Italiano che insegue in diciottesima posizione.

Le regate riprenderanno domani per la terza e penultima giornata, con previsioni meteo di vento sempre da levante, con sole e un rialzo della temperatura. 

Le classifiche complete sono reperibili a questo link


Il Paul & Shark Trophy anticipa la Dragon 90th Anniversary Regatta in programma a Sanremo dal 7 all’11 ottobre prossimi per festeggiare il novantesimo compleanno della classe, che si annuncia come una manifestazione unica nel panorama velico nazionale e internazionale, per numero e qualità dei partecipanti. Basti pensare che a oggi sono già oltre cento i team che hanno confermato la loro presenza nella città dei fiori. Ph. Elena Razina


15/03/2019 23:24:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Attrazione fatale: Giovanni Soldini pesca l'ennesimo oggetto galleggiante (VIDEO)

Nel video Giovanni Soldini spiega le dinamiche dell'impatto ed i danni subiti

Salpano domani bordo di Nave Italia i ragazzi di Talenti fra le Nuvole

Al via da Cagliari la navigazione didattica dei ragazzi di Talenti fra le Nuvole: a bordo di Nave ITALIA per riconquistare la libertà di apprendere

#avelaconilcuore - Torna sul Garda la Childrenwindcup

Regata festa con i piccoli dell'Ospedale dei Bambini di Brescia con Abe (Associazione Bambino Emopatico), Fondazione Terzo Pilastro - Internazionale, Yacht Club Cortina d'Ampezzo.

Crotone, Campionato Italiano Altura Day 2

Prosegue il Campionato Italiano Assoluto di Vela d'Altura 2019 – trofeo BPER Banca, organizzato dalla Federazione Italiana Vela insieme al Club Velico Crotone e all’Unione Vela d’Altura Italiana

Lido di Arco: assegnati i titoli mondiali ZOOM8 a Danimarca ed Estonia

Lo staff del Circolo Vela Arco impegnato negli eventi che promuovono il turismo velico, come questo mondiale disputatoorganizzato per una classe velica diffusa esclusivamente nell’Europa del Nord e dell’Est

Optimist: il Tris dell'inarrivabile Marco Gradoni

Marco Gradoni vince il terzo Mondiale Optimist ed entra nella storia

Foiling Week: Francesco Bruni vince in classe Moth

Continuano i successi di Francesco Bruni nella competitiva classe Moth. Alla Foiling Week 2019, conclusasi ieri a Malcesine, sul lago di Garda, Checco ha conquistato il primo posto in una flotta di oltre 80 Moth

Youth World Championships: bene gli azzurrini di lago, Renna e Benini Floriani

Nicolò Renna (CS Torbole) con due primi e un secondo, poi scartato, di giornata si piazza in testa alla classifica degli RS:X maschili. Chiara Benini Floriani (FV Riva) mantiene la testa della classifica nei Laser Radial femminili

Evo R6 debutta a Cannes

Il sorprendente e innovativo walk around di quasi 18 metri debutterà in anteprima mondiale al Cannes Yachting Festival dal 10 al 15 settembre

Custom Line 106’: l'arte di andare oltre

Debutta il nuovo yacht della linea planante Custom Line, secondo modello disegnato da Francesco Paszkowski Design.

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci