martedí, 25 giugno 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

protagonist    solidarietà    match race    vele d'epoca    j24    imoca 60    circoli velici    vela    j70    salone nautico venezia    superyacht    tp52    fiv    star    america's cup    luna rossa    52 super series   

RORC TRANSATLANTIC RACE

RORC Transatalntic Race: MaseratiMulti70 a 142 miglia da Grenada

rorc transatalntic race maseratimulti70 142 miglia da grenada
redazione


Con il suo arrivo a Grenada la notte scorsa alle 01.49 GMT (21.49 ora locale, 02.49 in Italia), Phaedo3 ha conquistato la vittoria nella categoria multiscafi (Mocra) della RORC Transatlantic Race 2016 chiudendo la regata con un tempo di 6 giorni, 13 ore, 39 minuti e 55 secondi.

l Team di MaseratiMulti70, che naviga tra i 20 e i 25 nodi di velocità verso il traguardo, è atteso oggi in tarda serata (ora italiana) a Port Louis Marina a Grenada; al rilevamento delle 12:00 GMT è a 142 miglia dal waypoint finale.

Così Giovanni Soldini commenta la regata nel collegamento di questa mattina: «Queste 2800 miglia in Atlantico hanno fatto comprendere all'equipaggio di Maserati Multi70 molto della barca, del suo assetto e delle potenzialità pazzesche dei suoi foil a L. La cosa forse più importante che abbiamo capito – e che ci viene in mente ogni volta che prendiamo il timone e sentiamo accelerare la barca mentre scende dalle onde – è che siamo molto orgogliosi di poter navigare su un super multiscafo come Maserati Multi70.

Phaedo3 ha fatto una regata perfetta, non ha sbagliato un colpo. Noi avremmo potuto fare meglio: resta la gioia di una splendida esperienza su una barca molto speciale e il rammarico per aver preso la decisione di passare a Nord di Las Palmas a inizio regata e poi di seguire l'opzione Nord, rilevatasi sbagliata.

Le considerazioni tecniche sono tante, ma l'importante ora è fare tesoro di questa importante navigazione oceanica per prepararci al meglio per la prossima sfida».

Rimane imbattuto il record della RORC Transatlantic Race, conquistato da Phaedo3nel 2015: 5 giorni, 22 ore, 46 minuti e 3 secondi.


03/12/2016 20:56:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Grande successo per la prima edizione del Salone Nautico Venezia

Il pubblico risponde in massa all’appello del “popolo del mare”, oltre 27 mila ingressi. La manifestazione si dimostra subito un riferimento per il mondo della nautica da diporto, forte della sua doppia natura commerciale e culturale

Argentario Sailing Week: la 20ma edizione dal 19 al 23 giugno a Porto Santo Stefano

Trenta le imbarcazioni classiche e d’epoca provenienti da 12 paesi iscritte all’evento per quatto giorni di regate e di spettacolo nel golfo dell’Argentario

America's Cup: Luna Rossa presenta il suo Team

Hanno destato grande interesse gli aspetti tecnici dell’AC75, realizzati anche in collaborazione con Pirelli

Mondiale ORC: la vittoria di Massimo De Campo costruita con pazienza e passione

Dopo la vittoria del mondiale ORC a Sebenico, un’analisi dell’impresa dello Swan 42 Selene, commentata dall’armatore e timoniere Massimo De Campo (portacolori dello Yacht Club Lignano) e del team Manager Alberto Leghissa

Mondiale Star: a Porto Cervo una giornata intensa

Ad una regata dalla conclusione del Mondiale, al vertice della classifica provvisoria si trova Augie Diaz seguito da Eivind Melleby e Mateusz Kusznierewicz

Argentario Sailing Week, Day 3: protagonisti vento, fair play e arte marinara

Dopo tre regate guidano la classifica provvisoria Viola (Vintage Aurici–, Comet (Vintage Marconi), Ojalà (Classici), e Toi e Moi (Spirit of Tradition). Domani, domenica 23 giugno, ultimo giorno di regate con premiazione prevista alle 18.00

Mini Fastnet: nei Serie si impone la coppia Beccaria/Riva

Con una rimonta fenomenale, Ambrogio Beccaria, in coppia con Alberto Riva, ha vinto per la seconda volta consecutiva il “Mini Fastnet” in classe Serie confermando il suo innegabile talento e la sua intelligenza strategica.

52 Super Series: ancora Azzurra in testa a Puerto Sherry

La barca dello Yacht Club Costa Smeralda mantiene il comando nella classifica provvisoria ma sempre tallonata a un solo punto dal secondo, Bronenosec. In terza posizione Provezza oggi la migliore con due secondi posti

Turismo: Friuli, Festa della Pitina - Tramonti di Sopra 19-21 luglio

50 produttori, esperienze di gusto, esplorazioni della gastronomia locale, ambiente, territorio e momenti dedicati ai bimbi

Porto Cervo: Mateusz Kusznierewicz guida il mondiale Star

Dopo il secondo giorno la classifica viene ridisegnata dai risultati odierni che vedono il polacco Mateusz Kusznierewicz guidare la classifica provvisoria seguito da Augie Diaz e Tom Lofstedt

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci