domenica, 21 aprile 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

laser    vela olimpica    rs feva    optimist    libri    press    circoli velici    normative    regate    j24    turismo    solidarietà    open bic   

ROMA PER 1/2/TUTTI

Roma per 2: crescono le iscrizioni a 10 giorni dal via

roma per crescono le iscrizioni 10 giorni dal via
redazione

A 10 giorni dalla partenza della “Garmin Marine Roma per 2 ” si va delineando lo schieramento degli equipaggi che si presenteranno al via di questa XXVI edizione dell’impegnativa transtirrenica di 535 miglia che porterà gli equipaggi fino a Lipari via Ventotene per poi rientrare verso Riva di Traiano con rotta libera.
I solitari, che trovano qui a Riva di Traiano l’unica possibilità di competere in una regata a loro dedicata, sono arrivati a quota cinque. Ci sono due “new entry”, ovvero due velisti che hanno sentito irresistibile il richiamo di misurarsi in una grande corsa in solitario. Sono Francesco Cerina, che correrà su un G34, e Luciano Marotto, che ha optato per un più performante Sun Fast 3600. Ci sarà, cosa quasi scontata, il veterano di questa regata, Oscar Campagnola, giunto alla sua quinta partecipazione su sei edizioni, e due aficionados come Angelo Ciciriello e il francese Michel Cohen, che non vede l’ora di riportare il suo Figaro 2 fino alle isole Eolie, dalle quali è rimasto affascinato.
Anche la partecipazione alla “per 2” si è fatta intensa: rientra Enzo Donadio, ex solitario della prima ora convertito al doppio, la “coppia velica di fatto” composta da Marco Paolucci e Lorenzo Zichichi sul loro affidabile Libertine, il tedesco Konrad Schwingestein, che dopo tante edizioni in equipaggio ha deciso di provare con il suo Class 40 la formula originale della “per 2”, un altro Giro 34, Lima Fotodinamico, con a bordo Simone Camba della New Sardinia Sail e l’oceanico Francesco Cappelletti, ed altre barche molto competitive, ad iniziare dal Figaro 3 Muttley di Luca Battiato, Good Feeling, GS 40 di Alessandro Fanciullacci, Atahualpa, SunOdyssey 45.2 di Bruno Battista, Nuova, OT 40 di Andrea Donato e Sergio Mazzoli. Completano il gruppo dei “per 2” Allegro Appassionato e Amapola, due barche del CRV Anemos e Arterix di Francesco Lambri .
Nella “per Tutti” le imbarcazioni iscritte ad oggi sono 15, e comprendono O’ Guerriero, deciso a concedere il bis dopo la vittoria dello scorso anno, e tante barche velocissime, come il Cookson 50 Endlessgame del Red Devil Sailing Team con a bordo Pietro D’Alì,  il Mylius 14e55 Milù III  di Andrea Pietrolucci e l’X442 Muzyka 2 di Simone Taiuti.

Prende corpo anche la Riva per Tutti, la “piccola” di casa CNRT, con “sole” 218 miglia, ovvero la quarta regata italiana per miglia percorse dopo la Roma, La Cinquecento e la Palermo Montecarlo.
“ E’ la regata che non ti aspetti -- commenta il presidente del CNRT Alessandro Farassino – e non certo un ripiego. Difficile, faticosa, bellissima, emozionante e tatticamente impegnativa. Parte da Riva di Traiano e compie il periplo dell’isola di Ventotene che viene lasciata a dritta per rientrare verso Riva di Traiano. Quest’anno le rilevazioni dei passaggi saranno a cura del Circolo Velico Ventotene, da anni impegnato anch’esso nella grande altura con la splendida regata Carthago Dilecta Est”. 
Il primo appuntamento concreto per la prossima “Roma per 1/2/tutti” sarà domenica 31 marzo a Riva di Traiano, dove, a partire dalle ore 10:15, sul molo antistante Traiana Nautica, ci sarà il breafing su sicurezza ed emergenze in mare, con, a seguire, una dimostrazione pratica di apertura di una zattera di salvataggio e sull’uso delle dotazioni presenti a bordo di questo indispensabile strumento di sicurezza in mare.
Poi sarà una settimana di lavori in banchina, per essere pronti, il 6 aprile, ad una straordinaria partenza.

 


26/03/2019 16:54:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Genova: partono domani le Hempel World Cup Series

Dopo mesi di preparazione, è tutto pronto nel capoluogo ligure per ospitare l’importante evento internazionale che per la prima volta della storia di World Cup Series ha luogo in Italia, da domani, appunto, fino a domenica 21 aprile

Optimist: sul Garda Erik Scheidt macina vittorie

7° Meeting del Garda Optimist . Oggi in acqua per determinare Gold e Silver fleet

Il Friuli Venezia Giulia comunica le sue bellezze

La promozione del mare del Friuli Venezia Giulia continua. Nuovo allestimento tematico a Trieste Airport

Prime regate a Genova per le Hempel World Cup Series

Le regate della tappa italiana delle Hempel World Cup Series sono iniziate oggi per le classi Nacra 17 e per i 49er e 49erFX

Grimaldi Lines sostiene gli atleti paralimpici della LNI Palermo Centro

Grimaldi Lines ospiterà sulle sue navi gli equipaggi palermitani e le quattro imbarcazioni paralimpiche Hansa 303 che parteciperanno alla Settimana Velica Internazionale Accademia Navale di Livorno 2019

Cresce l’attesa per il XXIV Trofeo Challenge Ammiraglio Giuseppe Francese

Al CN Versilia pronti per una nuova edizione della manifestazione dedicata ad un uomo che ha dato tanto alla Versilia e alla città di Viareggio. La regata è anche la prima tappa dei Trofei Altura CCVV e Artiglio per le vele d’epoca e storiche

Gargnano: parte giovedì l'Easter Meeting dedicato agli RS Feva e 500

Le regate si correranno dal 18 al 20 aprile nelle acque tra Gargnano e Bogliaco

Cielo grigio e poco vento a Genova per le World Cup Series

Una fitta coltre di nuvole ha impedito alla termica di svilupparsi intorno alle 12 come solitamente accade a Genova, e così la maggior parte delle flotte ha trascorso la giornata in attesa a terra

Vele d’epoca: presentato a Genova il calendario delle regate nazionali AIVE 2019

Venerdì 12 aprile, presso la sede dello Yacht Club Italiano a Genova, l’Associazione Italiana Vele d’Epoca, sodalizio fondato nel 1982, ha presentato il calendario ufficiale delle regate di vele d’epoca del 2019

Genova, World Cup Series: tre equipaggi italiani in Medal Race

Sono Ruggero Tita e Caterina Banti (SV Guardia di Finanza/CC Aniene), Lorenzo Bressani con Cecilia Zorzi (CC Aniene/Marina Militare) e Carlotta Omari e Matilda Distefano (Sirena CN Triestino/Soc.Triestina Vela)

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci