giovedí, 21 ottobre 2021


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

regate    j24    este 24    middle sea race    vela    garda    optimist    persico 69f    young azzurra    29er    cnsm    rs21    lega navale italiana    dinghy    campionati invernali    vele d'epoca   

OPTIMIST

Riva del Garda, Mondiale Optimist: tutti gli Italiani in top 20

riva del garda mondiale optimist tutti gli italiani in top
redazione

Una sola prova completata oggi nella terza ed ultima giornata di qualificazioni valida per il Campionato del Mondo Optimist, evento in corso di svolgimento a Riva del Garda e che il prossimo 9 luglio incoronerà il nuovo campione iridato della classe più affermata tra i giovanissimi, il quale succederà nell'albo d'oro al recordman Marco Gradoni, vincitore delle ultime tre edizioni. 

L'arrivo di un importante fronte temporalesco ha consentito lo svolgimento di una prova, comunque sufficiente a mandare in archivio le fasi di qualificazione e far subentrare lo scarto del peggior risultato, stravolgendo ancora una volta gli equilibri della classifica: nel ranking, l'unica costante risponde al nome del leader, Weka Bhanubanhd, atleta Thailandese che guadagna l'accesso in Gold Fleet in prima posizione, con una scoreline di 5-1-1-1-2. Secondo posto per il Brasiliano Alex Di Francesco Kuhl, quattro punti in ritardo sul leader; ad accedere alla Gold fleet in terza posizione è il fragliotto Alex Demurtas, che con il subentro dello scarto recupera punti e posizioni importanti, qualificandosi alle fasi finali anche come primo tra gli Italiani. Completano la top-five l'Americano Gil Hackel e l'Irlandese Rocco Wright. 

La classifica femminile è guidata dalla Polacca Ewa Lwandowska, seguita da Lisa Vucetti e dall'Ucraina Alina Shapovaolva. 

I vincitori della prova di oggi sono stati Quan Adriano Cardi (flotta gialla), Alex di Francesco Kuhl (flotta blu), Alex Demurtas (flotta rossa) e Maria Castillo (flotta verde).

Le fasi di qualificazione hanno messo in risalto tutto il team Italiano, che accede interamente in Gold fleet, con i cinque atleti entro la top-20: oltre al già citato Demurtas, Quan Adriano Cardi è settimo overall, Lisa Vucetti tredicesima e seconda nel ranking femminile, Lorenzo Ghirotti quattordicesimo e Alessandro Cirinei diciannovesimo.  

"
La regata è ancora lunga, siamo soddisfatti dei risultati ottenuti dalla squadra finora: nelle finali ci sono ancora tanti punti in gioco, bisogna mantenere i nervi saldi ma i ragazzi si stanno rivelando all'altezza della situazione" ha commentato il Team leader della squadra italiana, Nicolas Antonelli.

"
Ogni errore da qui alla fine peserà molto, il Tailandese Bhanubandh ha un vantaggio importante perché non ha ancora bruciato il suo scarto. In ogni caso, con sette prove da completare nelle fasi finali, più di quelle fatte finora, può succedere qualsiasi cosa e la strada per dichiarare il vincitore è ancora lunga" il commento del coach Marcello Meringolo.

Archiviate le qualificazioni, gli atleti saranno impegnati in due spettacolari ed avvincenti giornate di Campionato del Mondo a squadre: il team race inizierà domani mattina e sono già oltre quaranta le squadre nazionali che hanno confermato la propria partecipazione. 


04/07/2021 17:15:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Techno 293: a Cagliari terza prova dello Zonale

Domani attese al Poetto oltre settanta tavole a vela, domenica la premiazione come prima scuola vela d’Italia alla presenza del sindaco di Cagliari Paolo Truzzu

Trofeo Jules Verne: Dona Bertarelli e Yann Guichard ci riprovano

Dona Bertarelli e Yann Guichard sono di nuovo pronti a tentare la conquista del Trofeo Jules Verne, detenuto dal 2017 da Francis Joyon e dal suo equipaggio con un tempo di 40 giorni 23h 30' 30''

5° Regata Nazionale di Coppa Italia Classe Dinghy 12'

E stata disputata durante il week end la seconda edizione della Veleziana Dinghy 12' Cup a cura della associazioni sportive Associazione Velica Lido e Compagnia della Vela Venezia

Clean Sport One e Anywave Safilens, matrimonio di fatto alla Venice Hospitality Challenge

Dopo l’incidente occorso al Frers 63 Anywave Safilens alla Barcolana di domenica Jure Orel e il team di Clean Sport One faranno salire a a bordo i velisti di Anywave per regatare insieme nell’imperdibile appuntamento veneziano

Maxi Yacht Adriatic Series: Portopiccolo vince la Trieste-Venezia

Il maxi Portopiccolo - Prosecco Doc di Claudio Demartis con al timone lo sloveno Mitja Kosmina si aggiudica la line honours della seconda edizione della Trieste – Venezia Trofeo Challenge Salone Nautico Venezia

Veleziana, iscrizioni a quota 200

Tra i "nomi" di richiamo della vela ci saranno il Moro di Venezia, che regatò con il guidone della Compagnia della Vela alla Coppa America, il vincitore della scorsa edizione Portopiccolo, Arca Sgr, Pendragon VI e Kiwi.

CNSM, Caorle: torna La Cinquanta per chiudere la stagione offshore 2021

In questo fine stagione 2021 a scendere in acqua lungo il percorso Caorle-Lignano-Grado e ritorno saranno una sessantina di imbarcazioni

Garda: una "Regata dell'Odio" in versione estiva

68 edizioni per la Regata dell'Odio salutata da un bellissimo vento di Peler, il classico vento da Nord del lago di Garda e una giornata quasi estiva

Prima prova per l'Invernale di Anzio

Partito il XLVII Campionato invernale Altura e Monotipi 2021-22 di Anzio-Nettuno, che si è svolto su due campi di regata, uno per le vele d’altura e l’altro per la classe J24. Nel corso del Campionato è prevista anche la partecipazione dei Platu 25

Soldini verso la Middle Sea Race

Maserati Multi 70 e Giovanni Soldini sono in viaggio verso Malta, da dove prenderà il via la 42a edizione della Rolex Middle Sea Race sabato 23 ottobre

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci