mercoledí, 27 gennaio 2021


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

cultura    press    the ocean race europe    vendée globe    giancarlo pedote    cambusa    vendee globe    laser    america's cup    trofeo jules verne    porti    trasporto marittimo    fiv    guardia costiera    ambiente   

FIV

Prima riunione del nuovo Consiglio FIV, decisi gli incarichi

prima riunione del nuovo consiglio fiv decisi gli incarichi
redazione

Guidato dal rieletto Presidente della Federazione Italiana Vela Francesco Ettorre, si è svolta a Genova nella sede federale, con le precauzioni sanitarie previste, la prima riunione del nuovo Consiglio FIV per il quadriennio 2021-2024. Seguendo l'ordine del giorno in primo luogo il Consiglio ha proceduto all'approvazione del bilancio preventivo 2021, per poi passare alla nomina del nuovo Vice Presidente FIV, e alla definizione degli incarichi per i vari settori dell'attività.

Su proposta del Presidente Ettorre, il Consiglio ha nominato Giuseppe D'Amico alla carica di Vice Presidente FIV. Romano, 58 anni, avvocato, presidente uscente del Comitato IV Zona FIV (Lazio), D'Amico oltre alla vicepresidenza si occuperà del coordinamento e della formazione degli Ufficiali di Regata (UDR), nonchè dei rapporti con il territorio, il Ministero dell'Istruzione Università e Ricerca, e dei tavoli tecnici con altri ministeri.

Questi gli altri incarichi suddivisi tra i consiglieri. Fabio Colella (VI Zona) si occuperà dei Grandi Eventi FIV ed è stato confermato sul settore Parasailing. Domenico Foschini (XIV Zona) confermato a sua volta sull'Attività delle squadre Giovanili. Altra conferma anche per Donatello Gottardo Mellina (XI Zona) sul settore Altura e Diporto Velico.

Nadia Meroni (XV Zona), nuova consigliera eletta dall'Assemblea del 19 dicembre, è il nuovo responsabile del settore Attività Sportiva Nazionale, e quindi dei calendari agonistici. Novità anche per Antonietta De Falco (V Zona), che si occuperà del settore Scuole Vela FIV e Velascuola.

Ignazio Florio Pipitone (VII Zona) coordinerà le attività di Promozione e Sviluppo. Guido Ricetto (III Zona, quota Tecnici) è il nuovo responsabile del settore Formazione Istruttori. L'ex windsurfista olimpica azzurra di Rio 2016 Flavia Tartaglini (IV Zona, quota Atleti) ha avuto l'incarico sui settori Comunicazione e Ambiente e Sostenibilità. Infine Ivan Branciamore (VII Zona, quota Atleti), è confermato sul progetto relativo a Impiantistica sportiva e seguirà anche lo sviluppo riguardante l'E-sailing (E-sport).

Durante la riunione sono intervenuti in collegamento esterno: il DT della Squadra Nazionale Michele Marchesini, che salutato il nuovo Consiglio e ha tracciato il quadro delle attività della Preparazione Olimpica verso gli auspicati Giochi di Tokyo 2020 questa estate; il DT Giovanile Alessandra Sensini e il presidente del Collegio dei Revisori dei Conti Francesco Innamorato.

In tema di avvicinamento olimpico è stato annunciato che tra fine gennaio e marzo saranno finalizzate le selezioni degli equipaggi per le classi già qualificate ai Giochi di Tokyo (470 Maschile e Femminile; windsurf RSX Maschile e Femminile; Nacra 17 Misto; Laser Radial), con l'importante novità che prevede contestualmente la nomina di altrettanti "Training Partner" ufficiali, che avranno anche la funzione di eventuali riserve olimpiche.

Il Consiglio ha anche nominato Giuseppe Lallai a designatore unico nazionale per gli UDR, e ha rinnovato per il quadriennio gli incarichi dei quadri tecnici. Infine è stato confermato il Piano di Sviluppo Territoriale, già in essere da alcuni anni, che prevede contributi ai tesserati per l'acquisto di oltre 130 imbarcazioni, anche in collaborazione con le associazioni di classe e il Parasailing. Il piano prevede un click-day dal 15 gennaio per le richieste di contributo e sarà dettagliato nei prossimi giorni sul sito federale.

E' già previsto tra una decina di giorni un altro Consiglio per la ratifica delle assemblee elettive zonali e per la definizione dei componenti delle Commissioni.


LE DICHIARAZIONI

Francesco Ettorre, Presidente FIV"Inizia un quadriennio tutto nuovo con tante novità, non ultima il fatto che ci saranno due Olimpiadi in un unico ciclo. Tanti progetti che erano in itinere nel precedente quadriennio troveranno concreta applicazione in questo, come il progetto Foil, quello Under 21-Under 23, una nuova visione del mondo olimpico soprattutto come avvicinamento ai Giochi con modalità diverse dal passato. Quindi una serie di progettualità innovative, come l'attenzione a sostenibilità e ambiente e alla realtà dell'E-sailing, che sono temi fondamentali e inerenti alla nostra attività. Inoltre le attenzioni continue a tutti gli aspetti del nostro movimento: dalle Scuole Vela alla formazione dei quadri tecnici, dagli eventi e regate FIV al marketing e comunicazione, dal Parasailing all'altomare, l'attività nazionale, la promozione continua. C'è grande voglia di ricominciare e di lavorare per continuare a far crescere la vela. Attendiamo le elezioni dei Comitati di Zona che completeranno la struttura federale e poi si parte!"

Giuseppe D'Amico, Vice Presidente FIV"Ringrazio il Presidente Francesco Ettorre per la fiducia accordata, e naturalmente grazie anche a tutti i colleghi e le colleghe di Consiglio. Sono consapevole che le aspettative sono molte, come è giusto che sia, e chiedo sin d'ora la vostra collaborazione e indulgenza in quanto sono all'esordio in Consiglio. Ugualmente auspico una stretta collaborazione con il Segretario Generale Dottor Gianni Storti il cui ruolo è basilare. Da parte mia posso garantire che metterò nell'incarico il massimo impegno, e auguro a tutti noi di fare un gran buon lavoro 

 

 

@font-face {font-family:"MS 明朝"; panose-1:0 0 0 0 0 0 0 0 0 0; mso-font-charset:128; mso-generic-font-family:roman; mso-font-format:other; mso-font-pitch:fixed; mso-font-signature:1 134676480 16 0 131072 0;}@font-face {font-family:Verdana; panose-1:2 11 6 4 3 5 4 4 2 4; mso-font-charset:0; mso-generic-font-family:auto; mso-font-pitch:variable; mso-font-signature:3 0 0 0 1 0;}@font-face {font-family:Verdana; panose-1:2 11 6 4 3 5 4 4 2 4; mso-font-charset:0; mso-generic-font-family:auto; mso-font-pitch:variable; mso-font-signature:3 0 0 0 1 0;}@font-face {font-family:Cambria; panose-1:2 4 5 3 5 4 6 3 2 4; mso-font-charset:0; mso-generic-font-family:auto; mso-font-pitch:variable; mso-font-signature:3 0 0 0 1 0;}p.MsoNormal, li.MsoNormal, div.MsoNormal {mso-style-unhide:no; mso-style-qformat:yes; mso-style-parent:""; margin:0cm; margin-bottom:.0001pt; mso-pagination:widow-orphan; font-size:12.0pt; font-family:Cambria; mso-ascii-font-family:Cambria; mso-ascii-theme-font:minor-latin; mso-fareast-font-family:"MS 明朝"; mso-fareast-theme-font:minor-fareast; mso-hansi-font-family:Cambria; mso-hansi-theme-font:minor-latin; mso-bidi-font-family:"Times New Roman"; mso-bidi-theme-font:minor-bidi;}.MsoChpDefault {mso-style-type:export-only; mso-default-props:yes; font-family:Cambria; mso-ascii-font-family:Cambria; mso-ascii-theme-font:minor-latin; mso-fareast-font-family:"MS 明朝"; mso-fareast-theme-font:minor-fareast; mso-hansi-font-family:Cambria; mso-hansi-theme-font:minor-latin; mso-bidi-font-family:"Times New Roman"; mso-bidi-theme-font:minor-bidi;}div.WordSection1 {page:WordSection1;}


09/01/2021 20:36:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Vendée Globe: la roulette russa dell'Aliseo

Con l'evoluzione dell'anticiclone, sembra sempre più evidente che non sarà così facile e veloce per i leader collegarsi al treno a bassa pressione proveniente da ovest, con l'obiettivo di raggiungere alle Azzorre il SW favorevole

America's Cup: Ineos vince ma Luna Rossa ci ha provato

E’ stata una regata davvero spettacolare: la leadership è cambiata ben nove volte: un match race a 40 nodi con incroci ravvicinati, ingaggi, proteste. Tutto quello che si chiede a barche ed equipaggi dell’America’s Cup

America's Cup: nuovo programma per le eliminatorie della Prada Cup

Qualora INEOS TEAM UK dovesse vincere la regata di sabato, la prova di domenica sarà ridondante in quanto sarà già il primo classificato dei gironi eliminatori e accederà direttamente alla finale della PRADA Cup

America's Cup: in acqua con il terrore di una nuova scuffia

Nel caso una barca si ribalti durante una regata gli Umpires potranno fermare la prova subito dopo e il punto verrà assegnato all’avversario, senza aspettare che la barca riceva aiuti esterni

L'Europeo Laser Masters 2021 entra nel calendario del Circolo Vela Gargnano

In gara ci saranno gli Over 35 di tutto il Vecchio continente con un bel gruppo di ex velisti olimpici, con ancora tanta voglia di gareggiare con questo singolo, nella versione Radial anche categoria Femminile

Vendée Globe: un vincitore c'è già ed è Jean le Cam

Jean Le Cam e Damien Seguin sono i primi tra i no-foil ed entrambi autori di una corsa eccezionele - Video dei piccoli fan di Jean le Cam

Trofeo Jules Verne: timone rotto per Gitana 17 che fa rotta verso Cape Town

Non possiamo riparare un danno del genere in mare e non possiamo più usare il nostro timone. Lo abbiamo sollevato e ora stiamo navigando a babordo senza timone. Siamo al sicuro, ma non siamo in grado di andare veloce

Volando sull'acqua da Ventimiglia a Montecarlo

Varato Monaco One, il catamarano di Monaco Ports per lo shuttle service con Cala del Forte – Ventimiglia.

Come vincere il Vendée Globe nelle ultime 100 miglia

Secondo i calcoli al computer e le previsioni meteo, i primi skipper dovrebbero tagliare la linea mercoledì 27, in un arco temporale di poche ore. Allungata la linea di arrivo.... non si sa mai arrivassero insieme!

Vendée Globe: una poltrona per tre

Mancano solo cinque giorni, o meno di 2000 miglia, al termine della nona edizione del Vendée Globe e per i primi skipper il finale è ancora aperto

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci