mercoledí, 5 agosto 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

mini 6.50    press    persico 69f    laser    rs feva    porti    optimist    regate    les sable- les acores    crociere    ambiente    cambusa    millevele    m32    aziende    ferretti group    centomiglia    alinghi   

MOSTRA NAUTICA

Presentato Seatec 2014

Sarà una 12esima edizione di SEATEC quella che si tiene da mercoledì 5 a venerdì 7 febbraio a CarraraFiere, che promette di essere in linea con le aspettative di ripresa e lo dimostra con i numeri: 448 marchi presenti ( su 22.000 metri quadrati) fra i quali ben 153 stranieri da 26 Paesi.
“La percezione che abbiamo avuto in questi mesi – ha detto fra l’altro il direttore di CarraraFiere, Paris Mazzanti – è che il comparto abbia mantenuto non solo competitività ma anche capacità di misurarsi con la concorrenza a tutti i livelli e a tutte le latitudini puntando sulla qualità e sulle capacità indiscusse delle Aziende e dell’intero sistema. Dopo un periodo di contrazione il Salone torna a crescere leggermente ma significativamente per numero di espositori e, soprattutto, per il valore e l’importanza dei nuovi protagonisti. È una crescita che interessa tutte le aree di SEATEC come quelle di Compotec e YARE con aziende che portano ulteriore qualità. Abbiamo lavorato molto per organizzare un appuntamento nel quale le aziende possono trovare le migliori condizioni per promuovere prodotti e servizi anche con nuovi partner”.
Le aziende espositrici straniere provengono, oltre che dall’Italia da: Croazia, Danimarca, Finlandia Francia, Germania, Grecia, Giappone, Malta, principato di Monaco, Olanda, Norvegia, Polonia, Russia, Slovenia, Svezia, Svizzera, Gran Bretagna e Stati Uniti. La partecipazioni più numerose sono quelle delle aziende francesi ( 12), olandesi e tedesche (10) seguite da Gran Bretagna,
Grecia e Stati Uniti.
La forte partecipazione di aziende e operatori esteri in delegazione è il risultato di uno sforzo congiunto di CarraraFiere, ICE, Toscana Promozione.
“Le presenza di tante delegazioni e il gruppo imponente di capitani di grandi unità che saranno presenti nell’ambito delle attività di YARE non è solo un risultato importante dal punto di vista organizzativo ma è soprattutto un’opportunità di business. Ora, come tutti coloro che hanno collaborato con noi, dall’ICE a Toscana Promozione, da Navigo alla Camera di Commercio a Lucca Promos alle associazioni di categoria – ha sottolineato fra l’atro il presidente di CarraraFiere Fabio Felici - ci auguriamo, sia ripagata con risultati concreti nei giorni di svolgimento del salone soprattutto nel corso degli incontri B2B e nelle visite alle aziende espositrici perché questo è l’obiettivo centrale di un salone come SEATEC..”
YARE (Yacht After Sales & Refit Experience) sarà l’area dedicata alla sezione refitting in cui le aziende espositrici hanno la possibilità di incontrare gli oltre 110 comandanti in visita al Salone ma anche al sistema della nautica toscana, con i quali sono stati organizzati incontri B2C. Le delegazioni di operatori esteri, organizzate in coordinamento con ICE, Toscana Promozione e CCIAA di Lucca, vedranno complessivamente la presenza programmata di oltre 70 buyers internazionali che, oltre a visitare la fiera, parteciperanno ai ”B2B” con gli espositori.
La fiducia in una ripresa si vede anche dalle tante attività e iniziative come il MedVillage, area dedicata agli operatori dei paesi affacciati alle sponde del Mediterraneo, la convegnistica specializzata e i concorsi che accompagnano SEATEC (tutte le info online su www.sea-tec.it ) fin dalla prima edizione: il MYDA, premio per il miglior yacht design, e i Qualitec Awards che premiano le novità tecniche ed estetiche dei prodotti esposti.
Con il MedVillage è stata realizzata per la prima volta un’area dedicata ai paesi che della linea costiera del Mediterraneo per ampliare le opportunità di business tra una più vasta e allargata comunità di professionisti della nautica da diporto. Questo spazio, con 15 marchi presenti del settore accessori componentistica e refit nasce con lo scopo di divenire punto d’incontro per la domanda e l’offerta dei paesi che si affacciano su questo bacino.


31/01/2014 15:11:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Mini 6.50: quattro tricolori a Les Sables d'Olonne

Federico Cuciuc, Luca Del Zozzo, Giovanni Mengucci e Domenico Caparrotti saranno alla partenza di una Les Sables-Les Açores ridotta causa Covid, ma sempre molto, molto impegnativa

3FL: la veleria romana punta al mercato dell'Optimist

Le sue vele, utilizzate dal team vincitore del titolo italiano a squadre nel 2019, saranno al centro dell'attenzione a fine agosto in occasione dei Campionati italiani del singolo giovanile

Garda, Gargnano: è l'ora degli RS Feva

Da domani a lunedì si correrà il "5° Summer Meeting – Trofeo Centrale del latte di Brescia", regata che doveva disputarsi durante le vacanze di Pasqua

M32, Newport: vince Larry Phillips su Midtown

Il sole che ha fatto capolino nel fine settimana ha dato alla flotta di sette barche degli M32 il meglio che Newport ha da offrire. 5 regate con 14-17 nodi il sabato e 4 la domenica con 20 nodi di vento

RS Feva/RS 500: sul Garda vincono i ragazzi del Savio-Ravenna e del lago di Viverone

Tre giornate di sfide, qualche problema (superato) con le bizzarrie del tempo, alla fine sette prove corse con arie medio leggere, anche se non è mancata qualche raffica del mitico "Pelèr" gardesano

E’ nato il Campionato Offshore Alto Adriatico 2020

Tre circoli, quattro regate, un nuovo Campionato. In un periodo complicato la voglia di vela ha unito il Circolo Velico Riminese, il Circolo Nautico Santa Margherita e lo Yacht Club Adriaco per un programma dal sapore tutto Adriatico

Ferretti Group ha conseguito la Biosafety Trust Certification

La Biosafety Trust Certification è il primo schema di certificazione dei sistemi di gestione per prevenire la diffusione di infezioni sviluppato da RINA

Millevele per La Superba

Sabato 3 ottobre Genova diventa la città della vela con la Millevele

Crociere: riavvio sempre più difficile con i 3 casi isolati a Civitavecchia sulle navi Costa

Si tratta di tre filippini facenti parte degli equipaggi della Costa Deliziosa e della Costa Favolosa ormeggiate a Civitavecchia. Per due di loro si è reso necessario il ricovero allo Spallanzani

Ad Arco vittoria maltese nei 29er

Vittoria confermata del maltese Schultheis alla regata nazionale 29er; primi degli italiani, secondi assoluti, i baresi Corrado-Catalano

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci