lunedí, 20 gennaio 2020

STAR

Porto Cervo: Mateusz Kusznierewicz guida il mondiale Star

porto cervo mateusz kusznierewicz guida il mondiale star
redazione

Condizioni meteo iniziali incerte nella seconda giornata del Campionato del Mondo Star che hanno lasciato poi spazio alla tipica brezza della Sardegna permettendo lo svolgimento della seconda prova. Ancora quattro le prove da portare a termine e già dopo il secondo giorno la classifica viene ridisegnata dai risultati odierni che vedono il polacco Mateusz Kusznierewicz guidare la classifica provvisoria seguito da Augie Diaz e Tom Lofstedt, rispettivamente secondo e terzo. La manifestazione è organizzata dallo YCCS in collaborazione con l'International Star Class Yacht Racing Association (ISCYRA) e il supporto del Main Partner Audi e dei Technical Partner Quantum Sails e Garmin Marine.

Questa mattina il Comitato di Regata ha issato il segnale di Intelligenza alle ore 12.00 aspettando che il vento rinforzasse fino a dare il via alla prova circa un'ora dopo. A seguito di una prima partenza con richiamo generale, la flotta di 63 Star provenienti da 20 nazioni è partita per la seconda prova in programma accompagnata da un vento da nord/nord-ovest tra i 7-9 nodi.

 

Augie Diaz già Campione del Mondo Star nel 2016 affiancato da Henry Boening, Campione Europeo in carica da poco vincitore a Riva del Garda, hanno condotto la gara con costanza e concentrazione e, dopo aver girato per primi la seconda bolina, sono andati dritti a tagliare il traguardo. L'americano Diaz si piazza così al secondo posto della classifica generale provvisoria dietro al polacco Mateusz Kusznierewicz che rimasto tra le prime dieci posizioni sin dall'inizio della regata, con il secondo posto odierno conduce insieme al plurimedagliato olimpico Bruno Prada la classifica overall. Terzo posto di giornata per Haico de Boer e Pedro Trouche che si lasciano alle spalle il socio YCCS Ante Razmilovic con il prodiere Brian Hammersley, i quali hanno guidato la flotta per circa metà gara. Al terzo gradino della classifica generale invece si trovano gli svedesi Tom Lofstedt con Anders Ekstrom, ieri settimi e oggi sesti.

Mateusz Kusznierewicz, skipper in testa alla classifica overall provvisoria dichiara: "È ancora molto presto per cantar vittoria, ci sono ancora quattro lunghe prove con condizioni meteo incerte, ma sicuramente ci fa piacere essere al vertice. Con così pochi punti di vantaggio può ancora succedere di tutto, il Mondiale Star è una regata speciale. Con Bruno mi trovo bene, anche se questa è la nostra prima regata insieme abbiamo una buona intesa, aiuta anche il fatto che siamo in un luogo stupendo con ottime condizioni meteo in un club molto ospitale."

 

Il vincitore di giornata Augie Diaz, commenta così la vittoria: "Ci sono due motivi per cui sono molto felice di aver vinto la seconda prova del Mondiale: il primo è che per 'Maguila' (il prodiere Henry Boening) questa è la prima vittoria in un Campionato del Mondo Star; il secondo perché abbiamo vinto davanti a Bruno Prada, il prodiere con cui navigo di solito e che considero mio figlioccio, qui con Mateusz Kusznierewicz sono ad oggi i leader provvisori del Campionato."

 

Domani, 19 giugno, la terza giornata di regate attende la flotta sulla linea di partenza per le ore 12 con previsioni di vento leggero tra i 5 -7 nodi proveniente da ovest.

 


18/06/2019 23:16:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Fiumicino: un'ottima giornata per Mart d'Este

Massimo Pettirossi: “Abbiamo avuto un fine settimana davvero ‘a gonfie vele’, iniziato con l’incontro di approfondimento organizzato sabato scorso al circolo, che ha avuto ancora una volta un gran seguito”

Cape2Rio: Soldini e Maserati passano al comando della corsa

Maserati naviga su una rotta più a Sud rispetto a LoveWater, su cui è in vantaggio. Le condizioni meteo si fanno dure con vento debole e ulteriormente in calo. Il Team italiano punta a uscire dalle calme il prima possibile

Cape2Rio: Soldini e Maserati recuperano su LoveWater

Mossa tattica di Giovanni che ha tagliato una strambata e recuperato metà dello svantaggio

Vennvind presente a Boot Düsseldorf con le novità della linea d’abbigliamento per il diporto nautico

Vennivind, la nuova linea di abbigliamento per regatanti e diportisti, non poteva mancare alla più importante fiera del settore nautico, quella di Boot Düsseldorf dal 18 al 26 gennaio 2020

Invernale Traiano: Tevere Remo non fa sconti

Mon Ile inizia il 2020 vincendo. Sempre potente in tempo reale Ars Una, mentre crescono messa a punto e prestazioni per Luduan 2.0. In Crociera, brilla Soul Seeker e nella Coastal Race Bagherang Evo in equipaggio e Toi e Moi in doppio

Otranto: prima regata del 2020 per l'Invernale

Si è svolta domenica la prima regata dell’anno, la quinta del campionato invernale ‘Più Vela Per Tutti’ alla sua undicesima edizione

Ripreso l'Invernale di Marina di Loano

Due giornate con vento leggero e bel tempo hanno accolto i partecipanti alle prime regate del 2020 del Campionato Invernale di Marina di Loano

Invernale Argentario: domina l'M37 Iemanja di Piero De Pirro

Domenica 12 gennaio si è disputata la sesta giornata del XII Campionato Invernale di Porto Santo Stefano, evento al quale sono iscritte 22 imbarcazioni

Presentata a Roma la "Garmin Marine Roma per 2"

Partenza sabato 4 aprile. Novità di quest'anno l'apertura ai solitari anche nella "Riva", con percorso Riva di Traiano/Ventotene/Riva di traiano

Prima prova del 2020 per l'Invernale del Circeo

Ha preso il via Domenica 12 Gennaio la seconda manche del Campionato Invernale del Circeo, organizzato dal Circeo Yacht Vela Club

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci