mercoledí, 14 novembre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

campionati invernali    aziende    turismo    j24    press    regate    route du rhum    melges 40    ucina    nautica    este 24    federvela    mini 6.50   

REGATE

Porto Cervo: il CV Bari è il campione nazionale per Club

porto cervo il cv bari 232 il campione nazionale per club
redazione

Con 15 voli per un totale di 45 regate completate, conquista il titolo di Campione italiano per Club il Circolo della Vela Bari. Al secondo e terzo gradino della classifica rispettivamente il team dell'Aeronautica Militare e la Società Canottieri Garda Salò. L'evento finale del circuito della Lega Italiana Vela è stato organizzato dallo Yacht Club Costa Smeralda con il supporto del Title sponsor Audi. 

La giornata odierna caratterizzata da vento leggero da nordest ha permesso lo svolgimento di ulteriori 9 prove andando a completare il quindicesimo volo.  Con dieci vittorie su quindici prove disputate, il Circolo della Vela Bari - composto da Simone Ferrarese - capitano e timoniere, Valerio Galati, Corrado Capece Minutolo, Leonardo Dinelli - conquista il primo posto in classifica portando a casa il titolo di Campione Nazionale per Club del 2018. 

 

Otto punti dietro il primo classificato, l'equipaggio dell'Aeronautica Militare (Giancarlo Simeoli - capitano, Niccolò Bertola - timoniere, Marco Balbi, Giovanni Bannetta) al secondo posto seguito dal team della Società Canottieri Garda Salò (Diego Franchini - capitano, Carlo Fracassoli - timoniere, Pietro Corbucci, Mauro Spagnoli), terzo.

 

"Il Circolo della Vela Bari è il nuovo Campione Italiano della Lega Italiana Vela - ha dichiarato Simone Ferrarese, timoniere del Circolo della Vela Bari - e ne siamo felicissimi. Ringrazio l'equipaggio, Valerio, Corrado e Leonardo che insieme a me hanno dato il massimo oggi come un mese e mezzo fa a St. Moritz, dove siamo riusciti a vincere anche il Campionato internazionale della SAILING Champions League. Chissà come andrà l'anno prossimo, non vediamo l'ora di ritornare!"

 

La classifica della finale italiana 2018, valida anche come selezione per il Campionato della SAILING Champions League, vede in quarta posizione lo Yacht Club Gaeta (Ferdinando Colaninno - capitano, Federico Colaninno - timoniere, Luca Baldino, Gaia Bergonzini), che si qualifica quindi insieme ai primi tre team alle regate internazionali.

Il Commodoro YCCS Riccardo Bonadeo ha dichiarato: "Siamo lieti di aver chiuso la stagione sportiva dello YCCS con la finale nazionale del circuito della Lega Italiana Vela, tre giorni intensi con un format di competizione che ci ha regalato sfide entusiasmanti. Ringrazio la Lega Italiana Vela e il nostro partner Audi, non solo per la collaborazione nella riuscita della manifestazione ma anche per il supporto alla nostra iniziativa One Ocean, promuovendo i principi della Charta Smeralda. Grazie inoltre al Comitato di Regata, alla Giuria, agli Umpire, allo staff YCCS e a tutti i team protagonisti di queste giornate di sport e spirito di Club". 

"È stata una giornata impegnativa - ha commentato il Presidente della Lega Italiana Vela, Roberto Emanuele de Felice - gli equipaggi in gara si confermano i migliori d'Italia: la formula veloce e dinamica delle regate LIV richiede capacità di concentrazione e grande affiatamento, qualità che i Club hanno brillantemente dimostrato. Encomiabile le performance del Circolo della Vela Bari classificatosi primo 10 volte su 15. La collaborazione con lo YCCS, la cui efficienza ha permesso di portare a termine un numero così elevato di prove, si conferma ancora una volta vincente, con una grande sinergia dello staff sia in mare sia a terra."

"Il circuito della Lega Italiana Vela - ha dichiarato Francesco Ettorre, Presidente FIV - è un circuito importante che la Federazione ha appoggiato sin dall'inizio e che continua ad appoggiare con convinzione poiché riteniamo costituisca un'opportunità importante sia per i Club che per i velisti. Il format è quello giusto, divertente e rapido, in linea con quello che è il nuovo modo di andare in barca al di fuori di quelle che sono le classi olimpiche. Qui a Porto Cervo stiamo vivendo delle giornate molto intense e di grande vela, con equipaggi sicuramente importanti, dove vedo soprattutto un grande entusiasmo nella partecipazione a questo format. Un grazie sicuramente a tutto il board della LIV per il lavoro che sta facendo, anche nei confronti dei nostri giovani che rappresentano il futuro della nostra vela e dei nostri Club."

 


30/09/2018 21:41:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Route du Rhum: vince Joyon all'ultimo respiro

Battuto per soli 7 minuti François Gabart, in testa fino alle Basse Terre e bruciato nell'ultima virata

Route du Rhum: Andrea Fantini di nuovo in mare

I maxitrimarani della classe Ultime stanno per tagliare il traguardo in Guadalupa con Macif di Francois Gabart in leggero vantaggio (40 miglia) su Francis Joyon con Idec Sport

Otranto: regata di San Martino con poco vento e tanto sole

Dopo circa un mese di fermo per via del meteo poco favorevole, domenica si è svolta la seconda regata del campionato invernale ‘Più Vela Per Tutti’ con la flotta arricchita di 3 new entry, una per ogni Categoria

Il Campionato Invernale di vela del Mar Ionio si arricchisce con il Trofeo Matera

L’11 novembre, nello specchio di mare antistante il Porto degli Argonauti di Marina di Pisticci, prenderà il via l’ottava edizione del Campionato Invernale di vela del Mar Ionio, Trofeo Megale Hellas

Melges 40: le Grand Prix Finals 2018 si aprono nel segno di Stig

Stig, detentore del circuito 2017 e vincitore della Copa del Rey 2018 (ultimo evento disputato dalla flotta Melges 40 sulla strada per Lanzarote) rispetta al meglio il pronostico che lo voleva in grande stato di forma

Soldini, Pedote, Bissaro: professori d'eccezione per i Mini 6.50

Giovanni Soldini, Giancarlo Pedote e Vittorio Bissaro si calano nelle parte dei docenti nel 1° Clinic Mini 6.50 organizzato dalla FIV

Corso di Archeologia a Termini Imerese: Palermo nel periodo romano

Sabato 10 novembre 2018 alle ore 16,30 nuova lezione del Corso di Archeologia Romana promosso da BCsicilia

Per Beneteau una base permanente a Barcellona

Beneteau inaugura una base permanente a Port Ginesta, vicino Barcellona con le prove in mare degli ultimi modelli a vela e a motore

Per il Marina Blu di Rimini una cartella esattoriale da 1,1 mln di euro

UCINA: la complessa vicenda normativa dei canoni demaniali dei porti turistici colpisce il Marina Blu di Rimini

Este 24: Ricca D’Este di Marco Flemma fa l’enplein

Si archivia una stagione ricca di grandi giornate di mare e di uno spirito di aggregazione che l’Este24 ha sempre portato come segno distintivo. Ricca D’Este fa l’enplein, dopo il Titolo Italiano si prende anche il Circuito Nazionale

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci