lunedí, 23 settembre 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

giancarlo pedote    tp52    the ocean race    rs:x    circoli velici    dolphin    melges 24    regate    salone nautico di genova    optimist    yacht club costa smeralda    millevele    imoca 60   

OPTIMIST

Optimist: tutti in acqua ad Arco per la Ora Cup Ora

optimist tutti in acqua ad arco per la ora cup ora
redazione

Prosegue a ritmi serrati l’attività del Circolo vela Arco, che dopo gli eventi internazionali delle ultime settimane prosegue senza sosta, proponendo in questo periodo ormai di ferragosto una regata rivolte ai giovanissimi dell’Optimist. Iniziata come festa, più che una vera e propria regata, la Ora Cup Ora iniziata sabato al Circolo Vela Arco e in programma fino a lunedì 13 agosto, è vero boom. Evidentemente le famiglie dei giovanissimi regatanti scelgono volentieri l’abbinata “vacanza-regata”, considerata l’offerta del territorio Garda Trentino, ideale per le famiglie “attive" con la possibilità sì di vela, ma anche di passeggiate a piedi e in bicicletta con piste apposite, e tante altre attività outdoor.  Ed è così che in un periodo in cui non ci sono moltissime regate nazionali o internazionali della classe Optimist e le famiglie sono in vacanza, molti Paesi Europei scelgono il lago di Garda per portare a regatare i giovanissimi dell’Optimist (dai 9 ai 15 anni), alcuni dall’alto livello tecnico, altri meno. Se le regate sono sì importanti, la lotteria finale che da sempre caratterizza la manifestazione, è forse la più attesa! 

 

Nella prima giornata il vento si è presentato inizialmente anche forte nel campo di regata dei Cadetti (9-11 anni), tanto che ad un certo punto è stata sospesa la procedura di partenza per attendere che calasse. Meno vento più a sud, dagli juniores (12-15 anni), che sono comunque riusciti a completare per le intere 4 batterie due regate, mentre una sola batteria  (gialla) ha concluso la terza. Due regate anche per i cadetti.

La classifica provvisoria degli juniores - anche se ha un ancora un numero diverso di prove a seconda della batteria, vede al comando il campione del mondo in carica che a fine mese andrà a difendere il titolo a Cipro Marco Gradoni (Tognazzi Marine Village), che ha come suo solito vinto tutte le prove. Al secondo posto l’austriaco Messeritsch (3-1), terzo il campione europeo Alex Demurtas (2-2, Fraglia Vela Riva). Prima femmina l’austriaca Schmidt.

 

Nei cadetti primo Mosè Bellomi (Fraglia Vela Riva), che con due primi è al comando con due punti di vantaggio sul croato Tafra (2-2), terzo Niccolò Pulito (Tognazzi Marine Village); prima femmine e sempre tra i primi in assoluto (sesta) Clara Lorenzi (4-3, CN Bardolino).

 


11/08/2018 22:09:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Campionato Italiano Este24: vince Ricca D’Este 27 di Federica Archibugi

Con grande consistenza tattica, Ricca d’Este 27 di Federica archibugi si laurea Campione Italiano della Classe Este24, davanti a Ricca D’Este 37 di Marco Flemma, medaglia d’argento e a La Poderosa 2.0 di Roberto Ugolini, medaglia di bronzo.

Vele d’epoca: Pia, Nembo II, Flora e Shahrazad vincono l’lnternational Hannibal Classic 2019

Pia del 1936 nella categoria ‘Epoca’, Nembo II del 1964 tra le ‘Classiche’, Flora nei Classici FIV e Shahrazad nella categoria ‘Sciarrelli’

Offshore: finisce in tragedia il record sulla Montecarlo/Venezia

L'imbarcazione si è schiantata su una diga prima dell'arrivo ed era condotta dal pluricampione Fabio Buzzi, deceduto insieme a due piloti inglesi che lo accompagnavano nel tentativo di record

Figaro: il Tour de Bretagne va a Alexis Loison e Frédéric Duthil

Per Giancarlo Pedote e Anthony Marchand un buon nono posto che consente alla coppia di affiatarsi in vista dei successivi impegni sull'Imoca 60

Parte il Dèfi Azimut, con in acqua Prysmian di Pedote

Giancarlo Pedote ritorno sul suo imoca con ANtony MArchand dopo l'esperienza sui Figaro 3

Il Cantiere Postiglione riporta in mare lo storico yacht in legno “Grazia II”

È stato varato venerdì scorso, 6 settembre 2019, Grazia II, yacht a motore interamente in legno costruito nello storico cantiere Chris Craft negli anni Sessanta

CAMBUSA - BIWA: Sassicaia Tenuta San Guido miglior vino italiano 2019

Al secondo posto il Barolo Monvigliero DOCG di Burlotto seguito da Terminum Gewurztraminen vendemmia tardva. L’ELENCO DEI MIGLIORI 50 VINI ITALIANI SELEZIONATI DA UNA GIURIA INTERNAZIONALE (by First&Food)

Pedote e Marchand verso la Transat Jacques Vabre

I due sembrano essere una coppia che non scoppia e si sono concentrati soprattutto ad affinare la fiducia reciproca e la visione comune in regata

Salone Genova: visite a bordo della fregata "Alpino"

In occasione della cerimonia inaugurale e per tutta la durata del Salone, la fregata "Alpino" della Marina militare, sarà ormeggiata nel porto di Genova presso il Molo Doria di Levante

CNRT: 10 giorni alla Roma Giraglia

Parte da Civitavecchia una delle regate più belle del Mediterraneo, con 255 miglia da percorrere tra il fascino discreto delle isole toscane

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci