mercoledí, 5 agosto 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

mini 6.50    press    persico 69f    laser    rs feva    porti    optimist    regate    les sable- les acores    crociere    ambiente    cambusa    millevele    m32    aziende    ferretti group    centomiglia    alinghi   

OPTIMIST

Optimist: concluso il VI Trofeo Ezio Astorri

optimist concluso il vi trofeo ezio astorri
redazione

Ripartenza alla grande per i giovani timonieri della Scuola Vela Valentin Mankin costituita nel 2016 in cooperazione daClub Nautico Versilia, Circolo Velico Torre del Lago Puccini e Società Velica Viareggina per promuove lo sport velico principalmente fra i giovanissimi, vero serbatoio per il futuro della Vela.

Per il sesto anno consecutivo, infatti, l’ambito Trofeo Ezio Astorri (assegnato al Circolo vincitore della classifica stilata in base alla somma dei punteggi dei primi tre timonieri appartenenti allo stesso sodalizio, di cui almeno uno Juniores e un Cadetto) è stato vinto dal Circolo Velico Torre del Lago Puccini grazie ai risultati dei portacolori della Scuola Vela Mankin Giulio Romani ed Ester Bertolani (cadetti) e Manuel Scacciati (juniores): il loro nome verrà ora inciso, come ogni anno, alla base del Trofeo che rimane sempre esposto nella sede del Club Nautico Versilia. 

Dopo la lunga pausa imposta dall’emergenza sanitaria, nel fine settimana appena concluso la vela agonistica è finalmente ripartita nella massima sicurezza con una manifestazione che, oltre ad assegnare il Trofeo Astorri, è stata valida anche come selezione zonale agonistica (che permetterà ai nati dal 2005 al 2009 di accedere al Campionato Italiano Giovanile e Coppa del Presidente) e come selezione zonale pre agonistica (valida per l’ammissione alla Coppa Cadetti dei nati nel 2010 e alla Coppa Primavela dei nati nel 2011).

Una sessantina di timonieri della Classe Optimist tra i 9 e i 15 anni (43 Juniores e 14 Cadetti) hanno animato la sesta edizione del Trofeo Challenge Memorial Ezio Astorri organizzato quest’anno nelle acque del lago di Massaciuccoli dal CVTLP in collaborazione con il CNV e la SVV: un vero record di presenze nel pieno rispetto di tutte le normative Covid-19 per il tradizionale appuntamento che si svolge ad anni alterni nelle acque viareggine o in quelle di Torre del Lago e che è stato istituito dal figlio Raffaello per ricordare l’Avvocato fiorentino, noto yacthtsman per tanti anni socio del Club Nautico Versilia.

Al termine di sei prove agguerrite e combattute, disputate come da programma tra sabato e domenica, è stato lo Juniores Alessandro Baldi (CNQuercianella) a conquistare il gradino più alto del podio (e la vela messa in palio dalla famiglia Astorri per il primo juniores), seguito da Leonardo Vanelo (CVSpezia) e da Gaia Zinali (CVAntignano), prima classificata femminile. 

Per gli Juniores portacolori della Scuola VV Mankin che continua a confermare la validità del lavoro svolto sino ad ora, podio sfiorato per Manuel Scacciati (quarto dopo due vittorie di giornata e la squalifica nell'ultima prova UFD), quinto posto per Samuele Bonifazi, 10° Federico Querzolo, 13° Adele Ferrarini, 19° Matteo Graziani, 29° Alice Palumbo.
Nella categoria Cadetti, invece, la vittoria finale è andata a Lorenzo Specchi (CVSpezia) seguito dai padroni di casa Giulio Romani  ed Ester Bertolani, vincitrice della classifica femminile.
Perfetto il lavoro del Comitato di Regata (presieduto da Riccardo Incerti Vecchi coadiuvato da Alessandra Virdis, Beatrice Bolletti, Stefano Giusti e Lorenzo Barberi), del Comitato di Proteste (presieduto da Valentina Anguillesi con Marco Cerri, Silvio Dell’Innocenti e Matteo Chimenti), e di tutto il personale a terra e in mare con l’immancabile supporto della Capitaneria di Porto di Viareggio. Soddisfazione da parte degli Organizzatori e soprattutto di tutti i partecipanti accolti come sempre da tanta cordialità e ospitalità. 

Nella mattinata del sabato anche il Presidente Fiv Francesco Ettorre, il direttore tecnico del settore giovanile FIV e vicepresidente nazionale CONI Alessandra Sensini e il Presidente regionale II Zona FIV Andrea Leonardi hanno voluto sottolineare con la loro presenza l’importanza della ripresa dell’attività sportiva agonistica giovanile: il Trofeo Astorri, infatti, è stata la prima regata Optimist dopo il lockdown. 

“Una grande giornata, un sogno qualche mese fa, una bellissima realtà oggi vedere così tanti giovani riprendere la loro attività in totale sicurezza.- ha commentato il Presidente Ettorre -Con l’occasione abbiamo anche partecipato all’incontro che ha presentato il progetto di riqualificazione di quest’area immersa in un contesto di cultura, sport e ambiente molto importante: un segnale di come la Fiv può essere un collante tra la parte istituzionale, sportiva e imprenditoriale. Un ruolo fondamentale che la Federazione sta interpretando in questi anni. Speriamo che questa giornata che rappresenta la ripresa dell’attività sportiva agonistica sia anche il futuro per questo importante progetto di riqualificazione.”


07/07/2020 16:39:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Mini 6.50: quattro tricolori a Les Sables d'Olonne

Federico Cuciuc, Luca Del Zozzo, Giovanni Mengucci e Domenico Caparrotti saranno alla partenza di una Les Sables-Les Açores ridotta causa Covid, ma sempre molto, molto impegnativa

3FL: la veleria romana punta al mercato dell'Optimist

Le sue vele, utilizzate dal team vincitore del titolo italiano a squadre nel 2019, saranno al centro dell'attenzione a fine agosto in occasione dei Campionati italiani del singolo giovanile

Garda, Gargnano: è l'ora degli RS Feva

Da domani a lunedì si correrà il "5° Summer Meeting – Trofeo Centrale del latte di Brescia", regata che doveva disputarsi durante le vacanze di Pasqua

M32, Newport: vince Larry Phillips su Midtown

Il sole che ha fatto capolino nel fine settimana ha dato alla flotta di sette barche degli M32 il meglio che Newport ha da offrire. 5 regate con 14-17 nodi il sabato e 4 la domenica con 20 nodi di vento

RS Feva/RS 500: sul Garda vincono i ragazzi del Savio-Ravenna e del lago di Viverone

Tre giornate di sfide, qualche problema (superato) con le bizzarrie del tempo, alla fine sette prove corse con arie medio leggere, anche se non è mancata qualche raffica del mitico "Pelèr" gardesano

E’ nato il Campionato Offshore Alto Adriatico 2020

Tre circoli, quattro regate, un nuovo Campionato. In un periodo complicato la voglia di vela ha unito il Circolo Velico Riminese, il Circolo Nautico Santa Margherita e lo Yacht Club Adriaco per un programma dal sapore tutto Adriatico

Ferretti Group ha conseguito la Biosafety Trust Certification

La Biosafety Trust Certification è il primo schema di certificazione dei sistemi di gestione per prevenire la diffusione di infezioni sviluppato da RINA

Millevele per La Superba

Sabato 3 ottobre Genova diventa la città della vela con la Millevele

Crociere: riavvio sempre più difficile con i 3 casi isolati a Civitavecchia sulle navi Costa

Si tratta di tre filippini facenti parte degli equipaggi della Costa Deliziosa e della Costa Favolosa ormeggiate a Civitavecchia. Per due di loro si è reso necessario il ricovero allo Spallanzani

Ad Arco vittoria maltese nei 29er

Vittoria confermata del maltese Schultheis alla regata nazionale 29er; primi degli italiani, secondi assoluti, i baresi Corrado-Catalano

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci