domenica, 5 aprile 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

attualità    pirateria    press    regate    vendee globe    fiv    solitaire du figaro    porti    guardia costiera    pesca    trasporti    traghetti    j24    giancarlo pedote    cambusa   

CAMPIONATI INVERNALI

Napoli: domenica in acqua per l'Invernale

napoli domenica in acqua per invernale
redazione

Riparte domenica 17 novembre il Campionato Invernale Vela d’altura del Golfo di Napoli giunto alla 49esima edizione. Un appuntamento ormai fisso per tutti gli appassionati di vela, organizzato dal Circolo del Remo e della Vela Italia, dal Reale Yacht Club Canottieri Savoia, dal Club Nautico della Vela, dal Circolo Canottieri Napoli, dal Circolo Nautico Posillipo, dalla Sezione Velica Accademia Aeronautica, dal Circolo Nautico Torre del Greco, dalla Lega Navale Italiana, sez. di Napoli, dalla Lega Navale Italiana, sez. di Pozzuoli e dalla Sezione Velica Marina Militare.

Nove gli appuntamenti in programma, per un intenso calendario di regate che accompagnerà gli iscritti fino all’8 marzo 2020. Partecipano al Campionato le imbarcazioni stazzate ORC International e ORC Club 2019 nonché le imbarcazioni della categoria Gran Crociera. Saranno premiate le prime tre imbarcazioni classificate per ciascuna delle classi previste. Sarà premiata anche la prima imbarcazione classificata in un ordine di arrivo con almeno 3 iscritti alla categoria Gran Crociera.

Ad aprire le danze - domenica 17 novembre, appunto - il Circolo del Remo e della Vela Italia per la prima sessione di regate finalizzata all’assegnazione della XXXII Coppa Arturo Pacifico. La seconda, si terrà domenica 1 dicembre.

Gli appuntamenti successivi saranno: domenica 15 dicembre per la Coppa Giuseppina Aloj, organizzata dal Reale Yacht Club Canottieri Savoia; domenica 19 gennaio per la Coppa Ralph Camardella, organizzata dal Circolo Canottieri Napoli in collaborazione con il Circolo Nautico Posillipo; domenica 2 febbraio per il Trofeo Gaetano Martinelli, organizzato dal Club Nautico della Vela; domenica 16 febbraio per il Trofeo Città di Torre del Greco, organizzato dal Circolo Nautico Torre del Greco; domenica 1 marzo per il Trofeo Lega Navale Italiana, organizzato dalla Lega Navale Italiana, sez.di Napoli e di Pozzuoli; sabato 7 marzo per il Trofeo del Campionato, organizzato dalla Sezione Velica Marina Militare e dalla Sezione Velica Accademia Aeronautica e infine, domenica 8 marzo per la Coppa De Pinedo, organizzata anch’essa, dalla Sezione Velica Marina Militare e dalla Sezione Velica Accademia Aeronautica.

"Il meteo di questi giorni non ci mette nelle migliori condizioni per iniziare il 49esimo Campionato Invernale. – sottolinea Gianluigi Ascione, vicepresidente del Comitato Organizzatore - Monitoriamo la situazione di giorno in giorno e lo faremo fino alle ore immediatamente precedenti alla regata, sperando che la situazione permetta alle imbarcazioni di uscire in mare. La novità di quest'anno è, certamente, l'iscrizione di quattro J70, una categoria moderna che ha registrato, negli ultimi anni, il più alto tasso di crescita in tutto il mondo. Le classifiche saranno separate per le seguenti classi: Crociera, Sport Boat e Gran Crociera. Gli Sport Boat faranno due regate ogni domenica, meteo permettendo, e sono la categoria alla quale guardiamo con maggiore curiosità perché rappresenta un po' il futuro della vela moderna. Come nel 2018, infine, cercheremo di avvisare in tempo i regatanti sull'orario di partenza, in modo da mettere tutti nelle migliori condizioni possibili per organizzare l'uscita in mare. Gli iscritti? Lo zoccolo duro non manca mai e questo per noi è motivo di grande soddisfazione".

 


14/11/2019 17:11:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

DPCM 1° aprile 2020: sospesi gli allenamenti anche per gli atleti professionisti

Dpcm 1° aprile 2020: sono sospese altresì le sedute di allenamento degli atleti, professionisti e non professionisti, all'interno degli impianti sportivi di ogni tipo

Spadafora: ad aprile stop anche ad allenamenti atleti professionisti

"Estenderò la misura agli allenamenti, sui quali non eravamo intervenuti perché c'era ancora la possibilità che si tenessero le Olimpiadi". 400 milioni di euro allo sport di base e alle ASD

Mille per una Vela: la FIV lancia il primo trofeo interzonale di e-sailing

Cresce l'attenzione per la vela virtuale, con il riconoscimento degli e-sports da parte dello stesso Comitato Olimpico Internazionale, e il successivo passo da parte di World Sailing, la federvela mondiale, con l'introduzione dell'e-sailing

Covid-19: Porto Venezia sospende i canoni per aiuto aziende

A Venezia l'Autorità di Sistema Portuale ha emanato una circolare rivolta alle concessionarie dei porti di Venezia e di Chioggia per sospendere il pagamento dei canoni demaniali fino al 30 settembre

Costa Diadema: cambia il porto di sbarco da Civitavecchia a Piombino

Lo scalo marittimo di Civitavecchia è affollato con ben tre navi da evacuare e a bordo della Costa Diadema c'è un caso sospetto

Guardia Costiera: l'impegno per l'emergenza Covid-19

Consegna di dispositivi di protezione individale anti covid a Cagliari, Palermo, Lamezia Terme e Bari

Vendée Globe, Covid-19: in quattro rischiano di non partire

Isabelle Joschke, Clément Giraud, Kojiro Shiraishi e Armel Tripon non hanno mai completato una regata oceanica e, come previsto dal bando di regata, non potranno essere alla partenza del Vendée Globe 2020

Solitaire du Figaro: a fine agosto 1.830 miglia intense e tattiche

C’è una ragionevole possibilità che la 51ma edizione de La Solitaire du Figaro 2020 possa disputarsi, con la sua partenza prevista per il 30/8, data al momento ancora fuori anche dalle più pessimistiche previsioni sulla diffusione del Covid-19

Civitavecchia chiede un decreto ad hoc per rilanciare il porto

E’ il vicesindaco di Civitavecchia, Massimiliano Grasso, a lanciare un appello per il futuro del porto della città laziale chiedendo al Governo un "Decreto Civitavecchia"

Attenzione ai tanti problemi dell'autotrasporto che potrebbero esplodere

Manca un accordo europeo sulla proroga della validità delle patenti e revisioni scadute che per ora vale solo in Italia. I pagamenti slittano a 12 mesi e il settore potrebbe realmente fermarsi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci