mercoledí, 18 settembre 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

giancarlo pedote    guardia costiera    star    ambiente    ferretti group    attualità    barche d'epoca    press    aziende    este 24    regate    windsurf    vele d'epoca    roma giraglia    circoli velici    gc32    j24   

STAR

Mondiale Star: partono in testa due Team italiani

mondiale star partono in testa due team italiani
redazione

Partenza positiva per il Mondiale Star in cui la prima prova è stata portata a termine come da programma nonostante il vento leggero. La manifestazione, che ritorna a Porto Cervo dopo trent'anni, è organizzata dallo YCCS in collaborazione con l'International Star Class Yacht Racing Association (ISCRYA) e il supporto del Main Partner Audi e dei Technical Partner Quantum Sails e Garmin Marine.

Questa mattina alle 12.00 in punto i 63 team in gara provenienti da 20 nazioni si sono ritrovati sul campo di regata antistante Porto Cervo. Proprio durante le procedure di partenza un importante salto di vento ha portato il Comitato di Regata a issare il segnale di Intelligenza in attesa che il vento si stabilizzasse. Dopo un'ora di attesa circa, con il vento proveniente da nord che soffiava tra i 7 - 9 nodi, la flotta Star ha iniziato la prima regata del Mondiale. Il percorso è stato cambiato poi nell'ultimo lato per una rotazione di vento proveniente da nord-est con un calo di intensità tra i 4-5 nodi.

Le prime due posizioni della classifica provvisoria sono occupate da due team italiani seguiti al terzo gradino dagli spagnoli. Enrico Chieffi, Campione del Mondo Star nel 1996, insieme al prodiere Manlio Corsi hanno guidato la flotta sin dall'inizio girando davanti a tutti la prima boa di bolina e allungando le distanze nel corso della regata fino a tagliare per primi il traguardo. Al secondo posto, un altro team italiano, Diego Negri - medaglia d'argento all'Europeo Star nel 2016 - con Sergio Lambertenghi, grazie ad un recupero sul finale della prova, hanno chiuso davanti agli spagnoli Roberto 'Chuny' Bermudez De Castro e Miguel Fernandez Castro. Chuny è un esperto velista oceanico, ha vinto la VOR  e ha rappresentato la Spagna in Classe Star ai giochi olimpici di Atene nel 2004.

 

Lo skipper Enrico Chieffi a conclusione della regata ha dichiarato: "Non potevamo iniziare meglio questo Mondiale, ci siamo detti che adesso possiamo anche andare a casa. È stata una bellissima regata, molto tecnica e difficile soprattutto verso la fine, per fortuna il vento ha tenuto e ci ha portato fino all'arrivo. Il mio ultimo Campionato del Mondo Star è stato quello che ho vinto, nel 1996 a Rio de Janeiro, Brasile, poi eccomi qui, vediamo cosa succederà nei prossimi giorni."

"Sono molto orgoglioso di ritornare a regatare qui dopo 30 anni, io c'ero nel 1989 quando si è tenuto l'ultimo Campionato del Mondo Star a Porto Cervo - dichiara Hubert Merklebach, presidente ISCYRA - e sono felice di essere qui oggi da Presidente della Classe che amo, in un momento così felice e pieno di entusiasmo. Oggi la prima prova in cui siamo riusciti a finire nei primi 10, spero continueremo così, ma soprattutto spero che sia un Campionato da ricordare per tutti i 63 team presenti." 

 

Domani 18 giugno il primo segnale di partenza per la seconda prova è in programma alle ore 12 con vento da ovest tra i 7-10 nodi.

 

<!-- /* Font Definitions */ @font-face {font-family:"MS 明朝"; panose-1:0 0 0 0 0 0 0 0 0 0; mso-font-charset:128; mso-generic-font-family:roman; mso-font-format:other; mso-font-pitch:fixed; mso-font-signature:1 134676480 16 0 131072 0;} @font-face {font-family:Verdana; panose-1:2 11 6 4 3 5 4 4 2 4; mso-font-charset:0; mso-generic-font-family:auto; mso-font-pitch:variable; mso-font-signature:3 0 0 0 1 0;} @font-face {font-family:Verdana; panose-1:2 11 6 4 3 5 4 4 2 4; mso-font-charset:0; mso-generic-font-family:auto; mso-font-pitch:variable; mso-font-signature:3 0 0 0 1 0;} @font-face {font-family:Cambria; panose-1:2 4 5 3 5 4 6 3 2 4; mso-font-charset:0; mso-generic-font-family:auto; mso-font-pitch:variable; mso-font-signature:3 0 0 0 1 0;} /* Style Definitions */ p.MsoNormal, li.MsoNormal, div.MsoNormal {mso-style-unhide:no; mso-style-qformat:yes; mso-style-parent:""; margin:0cm; margin-bottom:.0001pt; mso-pagination:widow-orphan; font-size:12.0pt; font-family:Cambria; mso-ascii-font-family:Cambria; mso-ascii-theme-font:minor-latin; mso-fareast-font-family:"MS 明朝"; mso-fareast-theme-font:minor-fareast; mso-hansi-font-family:Cambria; mso-hansi-theme-font:minor-latin; mso-bidi-font-family:"Times New Roman"; mso-bidi-theme-font:minor-bidi;} .MsoChpDefault {mso-style-type:export-only; mso-default-props:yes; font-family:Cambria; mso-ascii-font-family:Cambria; mso-ascii-theme-font:minor-latin; mso-fareast-font-family:"MS 明朝"; mso-fareast-theme-font:minor-fareast; mso-hansi-font-family:Cambria; mso-hansi-theme-font:minor-latin; mso-bidi-font-family:"Times New Roman"; mso-bidi-theme-font:minor-bidi;} @page WordSection1 {size:595.0pt 842.0pt; margin:70.85pt 2.0cm 2.0cm 2.0cm; mso-header-margin:35.4pt; mso-footer-margin:35.4pt; mso-paper-source:0;} div.WordSection1 {page:WordSection1;} -->


17/06/2019 22:02:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

La Voce del Mare, un film di Fabio Dipinto sul rapporto tra l’uomo e il mare

La Voce del Mare - da un’idea di Marco Simeoni, regia di Fabio Dipinto è un film documentario (Italia, 83’) che intende raccontare, da diverse angolazioni e punti di vista, le emozioni universali e il rapporto che l’uomo ha instaurato con il mare

Vele d’epoca: Pia, Nembo II, Flora e Shahrazad vincono l’lnternational Hannibal Classic 2019

Pia del 1936 nella categoria ‘Epoca’, Nembo II del 1964 tra le ‘Classiche’, Flora nei Classici FIV e Shahrazad nella categoria ‘Sciarrelli’

Campionato Italiano Este24: vince Ricca D’Este 27 di Federica Archibugi

Con grande consistenza tattica, Ricca d’Este 27 di Federica archibugi si laurea Campione Italiano della Classe Este24, davanti a Ricca D’Este 37 di Marco Flemma, medaglia d’argento e a La Poderosa 2.0 di Roberto Ugolini, medaglia di bronzo.

Melges 20: il titolo europeo va a Brontolo di Filippo Pacinotti

Un risultato conquistato con pieno merito e con una prova di anticipo dopo una battaglia durissima con il campione uscente (e numero 1 della ranking mondiale) Russian Bogatyrs di Igor Rytov a cui va la medaglia d’argento

Alinghi primo leader della GC32 Riva Cup

Nelle cinque prove odierne, corse con un'Ora dagli 8 ai 13 nodi, il team svizzero non si è mai piazzato peggio di terzo e, ha concluso in testa con quattro punti di vantaggio sugli austriaci di Red Bull Sailing Team

Europeo Melges 20: il leader è Nika di Vladimir Prosikhin

In vetta alla graduatoria generale c'è il veterano russo Nika di Vladimir Prosikhin con lo statunitense Morgan Reeser alla tattica. Al secondo posto il connazionale e detentore del titolo europeo Russian Bogatyrs di Igor Rytov

Figaro: il Tour de Bretagne va a Alexis Loison e Frédéric Duthil

Per Giancarlo Pedote e Anthony Marchand un buon nono posto che consente alla coppia di affiatarsi in vista dei successivi impegni sull'Imoca 60

Desenzano: concluso con la vittoria di Leno2 il XII Campionato Provinciale per velisti diversamente abili

Con la vittoria della Squadra Leno 2 della Cooperativa C.D.D. Collaboriamo di Leno formata da Lucrezia Bertoletti, Ravinder Singh e dall’educatrice Emanuela Mombelli, si è conclusa XII edizione del Campionato Provinciale per velisti diversamente abil

Offshore: finisce in tragedia il record sulla Montecarlo/Venezia

L'imbarcazione si è schiantata su una diga prima dell'arrivo ed era condotta dal pluricampione Fabio Buzzi, deceduto insieme a due piloti inglesi che lo accompagnavano nel tentativo di record

La Fiv premia le "sue" medaglie olimpiche

Alessandra Sensini:"Le medaglie sono tanta fatica e sacrificio, allenamento intenso per tutto il quadriennio"

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci