lunedí, 18 ottobre 2021


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

middle sea race    campionati invernali    vele d'epoca    optimist    regate    veleziana    windsurf    ilca    trofeo jules verne    mini transat    lega italiana vela    scuola vela    press   

TRASPORTO MARITTIMO

Monaco: cerimonia ufficiale per il battesimo di Monaco One

monaco cerimonia ufficiale per il battesimo di monaco one
redazione

Principato di Monaco, 8 marzo 2021: si è svolta alle ore 11.00 la cerimonia ufficiale del battesimo di Monaco One, il catamarano ad alta velocità realizzato per il collegamento via mare tra i Porti di Monaco e Cala del Forte a Ventimiglia. All’evento hanno partecipato SAS il Principe Alberto II, sua nipote e madrina di Monaco One Camille Gottlieb,S.A.R. la Principessa di Hanovre, S.A.S. la Principessa Stéphanie, il Signor e la Signora Louis Ducruet e la Signorina Pauline Ducruet. 

Aleco Keusseoglou, Presidente di Monaco Ports, ha accolto gli ospiti sulla banchina dello Yacht Club Monaco, i cui ampi spazi hanno consentito il rigoroso rispetto delle norme di contrasto alla pandemia, con queste parole: “Quello di oggi è un giorno di festa per tutti noi. Monaco One, La nostra navetta dal design futuristico simboleggia la speranza di giorni migliori e noi crediamo e lavoriamo per questo”. Dopo i ringraziamenti di rito agli ospiti presenti, il Presidente Keusseoglou ha sottolineato: “l’importanza della funzione di collegamento di Monaco One per i clienti dei porti del Principato e di Cala del Forte che rafforza, anche idealmente, il legame già forte di Ventimiglia e del ponente ligure con Monaco”. Vorrei infine ringraziare in modo particolare Camille Gottlieb per aver accettato di essere la madrina di Monaco One, siamo tutti molto onorati. Colgo l'occasione per annunciare che SEPM con Monaco One stabilirà una partnership con l'associazione BE SAFE, di cui è lei è presidente. Questa associazione ha uno scopo particolarmente nobile e siamo molto felici di offrire il nostro contributo.” 

Al termine della cerimonia religiosa officiata da Monsignor Dominique-Marie David Arcivescovo di Monaco e del tradizionale rito della bottiglia, regolarmente rotta sullo scafo dopo il taglio del nastro effettuato dalla madrina Camille Gottlieb, la Famiglia Grimaldi accompagnata dal Presidente Keusseoglou è salita a bordo di Monaco One per prendere parte all’uscita inaugurale in mare.

Monaco One è un vero e proprio concentrato di tecnologia: costruito in sandwich di vetro/carbonio, 12,00 metri di lunghezza per 7,50 di larghezza, alimentato da due motori Yanmar da 350 CV ciascuno, ha un’autonomia di 250 miglia, percorre in meno di 15 minuti la distanza tra Monaco e Ventimiglia a 45 nodi di velocità, trasportando fino a 12 ospiti in assoluta comodità. L’imbarcazione coniuga esigenze di velocità, affidabilità e rispetto per l'ambiente grazie a soluzioni aerodinamiche innovative che consentono di dimezzare ad alta velocità il consumo di carburante rispetto alle imbarcazioni convenzionali.

Nei prossimi giorni Monaco One sarà dotato di un innovativo dispositivo di monitoraggio denominato REPCET, che consente il tracciamento in tempo reale di grandi cetacei, contribuendo così alla salvaguardia dei mammiferi marini.

Oltre le personalità monegasche, all’evento hanno partecipato il consigliere della Regione Liguria Enrico Ioculano, il sindaco di Ventimiglia Gaetano Scullino, il sindaco di Dolceacqua Fulvio Gazzola, il T.V. Carmela D’Abronzo Comandante Circomare Sanremo, il Maresciallo Giovanni Larizza, Comandante della delegazione di Spiaggia di Ventimiglia e del porto di Cala del Forte, Gian Battista Borea D’Olmo Direttore Generale dei Porti di Monaco e Amministratore Delegato di Cala del Forte e Marco Cornacchia, direttore di Cala del Forte.


09/03/2021 00:10:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Giovani e sfacciati: i "piccoli" di Anywave Junior concludono la Barcolana

Con il progressivo peggioramento del meteo dopo la partenza il CdR ha annullto la regata per tutte le classi dalla 2 alla 7 ma come molti altri equipaggi, a causa dell’intensità del vento, a bordo di Anywave Junior la trasmissione non è stata recepita

Garda: prima edizione della BTS Green Cup

La competizione velica organizzata da BTS Biogas e Lega Navale Italiana sez. di Garda, ispirata alla sostenibilità ambientale, si disputerà nelle acque del lago di Garda il 16 ottobre

Trofeo Jules Verne: Dona Bertarelli e Yann Guichard ci riprovano

Dona Bertarelli e Yann Guichard sono di nuovo pronti a tentare la conquista del Trofeo Jules Verne, detenuto dal 2017 da Francis Joyon e dal suo equipaggio con un tempo di 40 giorni 23h 30' 30''

Mini Transat: e ora chi ferma Melwin Fink?

La "non decisione" della Direzione di corsa ha generato questo paradosso con il 19nne tedesco che ha conquistato un vantaggio enorme tra i Serie prima della seconda tappa

Techno 293: a Cagliari terza prova dello Zonale

Domani attese al Poetto oltre settanta tavole a vela, domenica la premiazione come prima scuola vela d’Italia alla presenza del sindaco di Cagliari Paolo Truzzu

Riva 76' Perseo Super: lo stile è Riva, il restyling è super

Il nuovo Riva ha debuttato come world première al Cannes Yachting Festival 2021 irradiando eleganza e sportività

Maxi Yacht Adriatic Series: Portopiccolo vince la Trieste-Venezia

Il maxi Portopiccolo - Prosecco Doc di Claudio Demartis con al timone lo sloveno Mitja Kosmina si aggiudica la line honours della seconda edizione della Trieste – Venezia Trofeo Challenge Salone Nautico Venezia

Clean Sport One e Anywave Safilens, matrimonio di fatto alla Venice Hospitality Challenge

Dopo l’incidente occorso al Frers 63 Anywave Safilens alla Barcolana di domenica Jure Orel e il team di Clean Sport One faranno salire a a bordo i velisti di Anywave per regatare insieme nell’imperdibile appuntamento veneziano

Veleziana, iscrizioni a quota 200

Tra i "nomi" di richiamo della vela ci saranno il Moro di Venezia, che regatò con il guidone della Compagnia della Vela alla Coppa America, il vincitore della scorsa edizione Portopiccolo, Arca Sgr, Pendragon VI e Kiwi.

Garda: si corre la mitica "Regata dell'Odio"

Si corre il 17 ottobre, mentre la settimana successiva sarà la volta dei giovani dell'Optimist con il Trofeo Danesi.

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci