venerdí, 20 luglio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

azzurra    windsurf    classi olimpiche    solidarietà    vele d'epoca    ucina    vela olimpica    platu25    moth    h22    barcolana    nautica    press    melges 20    vela internazionale    altura   

MINI TRANSAT

Mini Transat: ed è subito Alisei

mini transat ed 232 subito alisei
redazione

Alle ore 14.00 (ora italiana) di mercoledì 1 novembre, con un vento leggero da Nord Est e onda formata, i Mini 6.50 hanno preso il largo verso la seconda tappa della Mini Transat La Boulangère, quella più lunga e con il vero sapore di Oceano.

Usciti dal porto di Las Palmas le barche hanno fatto rotta verso Sud per uscire dalla copertura dell’isola ed agganciare gli alisei per raggiungere il waypoint obbligatorio a Capo Verde, imposto dal comitato di corsa per allontanare gli skipper da una zona a rischio uragano tropicale. 

Secondo i modelli matematici infatti a causa della temperatura dell’acqua molto alta per il periodo c’è un 20% di possibilità che si possa formare un ciclone tropicale tra le Bahamas e le Azzorre.  Il cancello obbligatorio più a Sud renderà la navigazione più sicura e fuori dalla zona ritenuta pericolosa.

Beccaria e Fornaro subito all’attacco. 

Dopo la partenza ai primi rilevamenti due italiani hanno subito ingranato la marcia. Andrea Fornaro su Sideral, per i Proto, ed Ambrogio Beccaria su Alla Grande Ambeco, per i Serie, erano dati al comando e con buone velocità. 

Con la posizione del tardo pomeriggio sono però iniziate le prime strategie: seguire l’ortodromica o restare ancora verso Sud per meglio entrare nel flusso degli alisei. 

Primo giorno di regata.

 

A meno di 24 ore dalla partenza le posizioni delle ore 9.00 (UTC) segnalano nei serie Ambrogio Beccaria al 9° posto con un distacco di 11 miglia dal primo, il francese Remi Aubrun di Alternative Sailing Costructions de Belon, un Pogo 3. 
Pendibene su Pegaso Marina Militare è 32°, ed Emanuele Grassi su Penelope Glam 43°.

 

Nei Proto Fornaro di Sideral è al 10° posto con una velocità di 10 nodi e con 17 miglia di distacco dal primo, il vincitore della prima tappa e considerato il favorito, Ian Lipinski di Griffon.fr.  

 


02/11/2017 12:57:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Duende (CNRT) vince la Coppa Italia, Tevere Remo la 1^ Coppa Italia per Club

Duende – Aeronautica Militare, Vismara 46 di Raffaele Giannetti, C. N. Riva di Traiano, vince la Coppa Italia 2018. Al Reale Circolo Canottieri Tevere Remo la prima Coppa Italia per Club - Trofeo Enway

Garda: al mondiale Yngling si parla solo olandese

Mondiali classe Yngling a Riva del Garda: tra i tre olandesi la spunta NED 255 con Moorman Kaj al timone

Coppa Italia: una sola prova e la vince Duende (CNRT)

Riva di Traiano. Coppa Italia - Trofeo Enway 2018 - Tanto l’entusiasmo … ma il vento tradisce la prima della Coppa

CNRT: soddisfatti per la Coppa Italia, ma è già tempo di Roma-Giraglia

Soddisfazione per la Coppa Italia a Duende ed applausi a Reale Circolo Canottieri Tevere Remo per la Coppa Italia Trofeo Enway per Club. Ora la pausa estiva e poi si ricomincia con la Roma Giraglia

Guardia Costiera: sequestrati 11.000 metri di reti illegali

Il sequestro operato da Nave Bruno Gregoretti (CP920) della Guardia Costiera

Cagliari: si è conclusa dopo tre giornate di regate la Coppa Italia della classe Techno 293

A premiare i vincitori delle varie categorie sono stati gli ex campioni mondiali Techno 293, Marta Maggetti, Carlo Ciabatti e Michele Cittadini

Mondiali giovanili Laser 4.7: oro per Chiara Floriani e bronzo per Giorgia Cingolani

Chiara Benini Floriani (FV Riva) è Campionessa del Mondo 2018 per la classe Laser 4.7

Rolex TP52 World Championship: Azzurra seconda

Con un secondo e un settimo posto Azzurra nelle due regate odierne, Azzurra si posiziona seconda alle spalle Quantum nel Rolex TP52 World Championship in corso a Cascais, in Portogallo

Windsurf, Cagliari: cala domani il sipario domani sulla Coppa Italia'

Domani, 15 luglio, ultimo atto della manifestazione, con in programma nel primissimo pomeriggio delle ultime tre prove della Coppa Italia, con partenza della prima prova alle 13.

Prime regate all'Europeo Ufo 22

Al termine della prima giornata, in cima alla classifica troviamo Frisbee, ITA 049, di Michele Magagna, seguito al secondo posto da Wendl, AUT 114, di Günther Wendl e al terzo posto da GMT-Econova di Giorgio Zorzi, ex presidente della classe

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci