domenica, 28 febbraio 2021


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vendee globe    america's cup    regate    libri    turismo    nautica    nomine    banque populaire    maxi-tri    ambiente    the ocean race    circoli velici    este 24    scuola vela    garda    dolphin   

MELGES 32

Melges 32: si ricomincia a Malcesine e Caipirinha è pronta

Dopo mesi di stop, si torna finalmente a regatare. E' tempo di scendere in acqua per la Classe Melges 32 che domani darà il via alla sua prima serie di regate del 2020 in quel di Malcesine, dove la settimana scorsa i più piccoli Melges 20 hanno inaugurato la stagione agonistica italiana.

Presenti sulla linea di partenza nove barche in rappresentanza di sette nazioni: tra queste, non manca Caipirinha di Martin Reintjes che, dopo un 2019 ricco di soddisfazioni come la vittoria overall nelle Melges World League, nel 2020 punta a consolidare la propria posizione tra i leader della flotta.
Caipirinha incrocerà con i Campioni del Mondo a bordo di La Pericolosa e con alcuni equipaggi che da anni scrivono la storia della Classe Melges 32, come G-Spot, Vitamina e Startelekom, solo per citarne alcuni. Presente anche la new entry Ungherese Farfallina e nelle prossime tappe altre imbarcazioni si uniranno alla flotta.
Il primo warning signal è fissato per domani, giovedì 9 luglio, alle 13.00: si potranno disputare fino a otto prove entro le 15.00 di sabato 11 luglio, giorno conclusivo dell'evento in cui si incoronerà il King Of The Lake Melges 32.
Martin Renitjes, armatore di Caipirinha, ha commentato: "Dopo tante regate virtuali, è un piacere tornare alla vela: Malcesine è una location fantastica, nella quale fa sempre piacere venire a regatare. Siamo positivi per questa stagione, la flotta è competitiva ma daremo il massimo per toglierci delle soddisfazioni importanti. A bordo, l'equipaggio è rimasto pressoché invariato rispetto al 2019, salvo un paio di new entry: le giornate di allenamento sono state importanti per ritrovare i giusti equilibri, domani partiamo carichi di energia per la nuova stagione".

A bordo di Caipirinha regatano Martin Reintjes, Francesco Rubagotti, Gabriele Benussi, Alberto Bolzan, Stefano Ciampalini, Alessandro Tonelli, Federico Buscaglia e Alessandro Siviero. L'attività del team è coordinata dal coach Flavio Grassi.


08/07/2020 23:08:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

America's Cup: New Zealand ci aspetta

Peter Burling:" Alcuni dei ragazzi di Luna Rossa erano nostri compagni di squadra l'ultima volta, quindi li conosciamo bene e loro conoscono noi"

Il mattino ha "l'Oro in Coppa"

Nell'alba italiana garrisce il tricolore ad Auckland dove Luna Rossa conquista il diritto a sfidare Team New Zealand per l'America's Cup vincendo la Prada Cup con un perentorio 7 a 1 su Ineos Team UK

Garda: i Dolphin pronti ad una grande stagione

Si parte a metà marzo con “Winter & Bianchi”

Fiart Rent: 11 yacht per le tue vacanze

L’esclusivo servizio charter per scoprire il Mediterraneo a bordo di uno yacht Fiart

Luna Rossa premiata con la Prada Cup

Con la cerimonia conclusiva, avvenuta sul main stage dell’America’s Cup Village di Auckland, la PRADA Cup è stata consegnata all’equipaggio di Luna Rossa Prada Pirelli, divenuto Challenger del 36 esimo America’s Cup Match

Gitana 17: il bilancio di una stagione deludente

Per Charles Caudrelier c'è frustrazione per aver mancato l'obiettivo del Trofeo Jules Verne, ma la consapevolezza di aver imparato molto. Prossimi impegni il Fastnet e la Transat Jacques Vabre

Armel Le Cléac'h e Kevin Escoffier: che coppia per Banque Populaire XI!

Due grandi skipper per una sfida gigantesca. Il Maxi Banque Populaire XI, in acqua entro la fine di aprile, partirà il prossimo novembre sulla Transat Jacques Vabre con grandi ambizioni. A bordo, Armel Le Cléac'h sarà insieme a Kevin Escoffier

Libri: "Denecia approdi nella pandemia" di Roberto Soldatini

Il diario di bordo di Roberto Soldatini che racconta da una prospettiva unica la vita durante i primi otto mesi dell'emergenza sanitaria

America's Cup: si profila un rinvio causa Covid

La prima regata dell'America's Cup rischia di saltare. Auckland entrerà in lockdown con una allerta 3 per sette giorni dalle 6 di domani mattina, come ha dichiarato il primo ministro Jacinda Ardern

Grecia: il Canale di Corinto chiuso fino ad aprile

L'inverno del 20-21 è stato ancora più devastante dei precedenti per il Canale di Corinto. Ci sono state frane più frequenti e significative, che hanno comportato una chiusura più lunga di quelle già subite dalla struttura negli ultimi decenni

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci