martedí, 16 ottobre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

invernali    soldini    regate    circoli velici    vela olimpica    barcolana    melges 20    melges20    nautica    marevivo    j24   

MINIALTURA

Iniziato il Campionato Italiano Minialtura 2018

iniziato il campionato italiano minialtura 2018
redazione

Con tre splendide prove ed un vento compreso tra i 7 ed i 15 nodi  ha preso il via oggi a Chioggia l'edizione 2018 del Campionato Italiano Minialtura, la manifestazione  organizzata da Il Portodimare con il patrocinio del Comune di Padova e del Comune di Chioggia, su delega della Federazione Italiana Vela, dell'Autorità generale dell'ORC e dell' Associazione di Classe UVAI.
Alle 12, come da programma, il comitato di regata presieduto da Sandro Fabietti ha dato lo start alla trentina di imbarcazioni presenti all'evento che si sta disputando per la terza volta in cinque anni sul campo di regata situato antistante la spiaggia di Sottomarina. 
Protagonista di giornata è il Fat 26 Mind the Gap Tempus Fugit, del duo di armatori Nicolò Cavallarin ed Edoardo Marangoni che, timonato da Enrico Zennaro con alla tattica l'olimpionico Karlo Hmeljack e Nicola Zennaro alle drizze ottiene tre primi posti che lo proiettano al vertice della classifica generale. " Per noi è stata una prima giornata estremamente positiva - commenta Edoardo Marangoni - e senza alcun dubbio gli allenamenti svolti nei giorni scorsi ci hanno aiutato a conoscerci meglio e ad affiatare l'equipaggio".
Giornata da incorniciare anche per Arkanoè by Montura, il Melges 24 di Sergio Caramel che grazie a tre seconde posizioni è secondo in classifica distanziato di appena tre punti dal leader. "Possiamo ritenerci assolutamente soddisfatti della giornata odierna - è il commento del giovane skipper padovano - i risultati ottenuti, su un ottimo campo di regata e appena dietro a Mind the Gap che oltre ad essere una gran barca ha anche un equipaggio molto forte, ci rende davvero contenti." 
Si preannuncia invece infuocata la lotta per il terzo posto, occupato al termine delle prove odierne da Gio.Chi, il Blu Sail 24 di Andrea Cittadini.
Viste le previsioni meteo per la giornata di domani, effettuate da Riccardo Ravagnan di Meteomed,  il comitato di regata ha ritenuto opportuno fissare il segnale di partenza per la giornata di domani alle ore 12. "Continua a far da padrone l'instabilità meteorologica - spiega Riccardo Ravagnan - ed è questa a rendere difficile l'interpretazione delle condizioni al contorno che, pesantemente, influiscono sui risultati previsionali. Per la giornata di sabato ci aspettiamo una giornata soleggiata, visibile attività cumuliforme su Alpi e Prealpi, con l'innesco di una brezza termica che potrebbe però essere localmente ritardata per effetto della marea calante. Tra le 13 e le 14 ci aspettiamo una crescita progressiva dell'intensità per una direzione media di 140/150°. Le ore che precedono l'attivazione della termina saranno probabilmente caratterizzate da assenza di vento o molto debole direzione settentrionale instabile. Confermato a partire da domenica un nuovo peggioramento che interesserà l'Italia. Dalla Francia arriverà infatti una perturbazione associata ad una pronunciata saccatura dal Nord Atlantico."
Il Campionato Italiano Minialtura 2018 Open è organizzato da Il Portodimare con il patrocinio del Comune di Padova e del Comune di Chioggia, con il supporto di Darsena Le Saline, su delega della Federazione Italiana Vela, dell'Autorità generale dell'ORC e dell' Associazione di Classe UVAI. Sponsor della kermesse sono Forpen, Ingemar, Banca Patavina, Nanoprom, Bottaro e Cantina San Giuseppe, mentre tra i partner Velaveneta.it, Meteomed, Italia Yachts, W-Mind, LegaVela Servizi.


11/05/2018 20:04:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Barcolana: nella lotta tra ex la spunta Morning Glory (Spirit of Portopiccolo)

Vince Spirit of Portopiccolo, ovvero l'ex Morning Glory costruita nel 2006, davanti a CQS Tempus Fugit, ex Nicorette un 29,76 metri del 2004 e all'ex Maxi Iena Way of Live

FLASH - Oro per Giorgia Speciale alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Giorgia Speciale ha dominato nella classe dei Techno 293 Plus femminile ed ha conquistato l'Oro alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Barcolana, se non sono 2000 non ci si diverte

Superata la soglia dei 2000 iscritti. Spirit of Portopiccolo riconsegna la Coppa, ma è pronto a riprendersela.

Barcolana 50: prima regata per il Team MSC

Con MSC Team parte da Trieste l’esperienza velica della compagnia di navigazione con la barca classe Psaros33. In partnership con Marevivo, l’organizzazione dedicata alla conservazione marina, MSC promuoverà la passione e il rispetto per il mare

Olimpiadi Giovanili: la Speciale sempre in testa, Nicolò Renna sale al 2° posto

Nel Techno 293 Plus Giorgia Speciale scarta il terzo posto quale peggior risultato. Nicolò Renna vince una prova e sale al 2° posto in classifica

Olimpiadi Giovanili: arriva un altro oro con Sofia Tomasoni

Sofia Tomasoni (CV Windsurfing Club Cagliari) è la prima Campionessa Olimpica Giovanile della classe Kiteboard Twin Tip Racing femminile

Olimpiadi Giovanili: Speciale e Renna oggi in acqua per una medaglia

Appuntamento in acqua con primo segnale di avviso alle ore 12:00 locali (17:00 italiane) con le finali delle tavole a vela previste alle 12:05 (17:05 italiane) quella maschile e alle 12:45 (17:45 italiane) quella femminile

Olimpiadi Giovanili: buone notizie dalla vela azzurra

Sofia Tomasoni sale al 2° posto nei Kiteboard femminili, Nicolò Renna sempre 2° nei T293 maschili e Giorgia Speciale consolida il 1° posto nei T293 femminili

New Sardiniasail alla Barcolana

Ci sarà anche la Sardegna alla Barcolana, la regata più grande del mondo con Lima Fotodinamico dell'associazione New Sardiniasail che attraverso la vela punta al reintegro sociale di minori e giovani adulti con problematiche penali

Olimpiadi Giovanili: Argento per Nicolò Renna

L'atleta del Circolo Surf Torbole ha conquistato l'argento nella classe techno 293 plus maschile

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci