venerdí, 22 giugno 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

tp52    regate    altura    volvo ocean race    ucina    gc32    cnrt    vela    j24    melges 20    vela olimpica    laser 4.7    manifestazioni    azzurra   

MINIALTURA

Iniziato il Campionato Italiano Minialtura 2018

iniziato il campionato italiano minialtura 2018
redazione

Con tre splendide prove ed un vento compreso tra i 7 ed i 15 nodi  ha preso il via oggi a Chioggia l'edizione 2018 del Campionato Italiano Minialtura, la manifestazione  organizzata da Il Portodimare con il patrocinio del Comune di Padova e del Comune di Chioggia, su delega della Federazione Italiana Vela, dell'Autorità generale dell'ORC e dell' Associazione di Classe UVAI.
Alle 12, come da programma, il comitato di regata presieduto da Sandro Fabietti ha dato lo start alla trentina di imbarcazioni presenti all'evento che si sta disputando per la terza volta in cinque anni sul campo di regata situato antistante la spiaggia di Sottomarina. 
Protagonista di giornata è il Fat 26 Mind the Gap Tempus Fugit, del duo di armatori Nicolò Cavallarin ed Edoardo Marangoni che, timonato da Enrico Zennaro con alla tattica l'olimpionico Karlo Hmeljack e Nicola Zennaro alle drizze ottiene tre primi posti che lo proiettano al vertice della classifica generale. " Per noi è stata una prima giornata estremamente positiva - commenta Edoardo Marangoni - e senza alcun dubbio gli allenamenti svolti nei giorni scorsi ci hanno aiutato a conoscerci meglio e ad affiatare l'equipaggio".
Giornata da incorniciare anche per Arkanoè by Montura, il Melges 24 di Sergio Caramel che grazie a tre seconde posizioni è secondo in classifica distanziato di appena tre punti dal leader. "Possiamo ritenerci assolutamente soddisfatti della giornata odierna - è il commento del giovane skipper padovano - i risultati ottenuti, su un ottimo campo di regata e appena dietro a Mind the Gap che oltre ad essere una gran barca ha anche un equipaggio molto forte, ci rende davvero contenti." 
Si preannuncia invece infuocata la lotta per il terzo posto, occupato al termine delle prove odierne da Gio.Chi, il Blu Sail 24 di Andrea Cittadini.
Viste le previsioni meteo per la giornata di domani, effettuate da Riccardo Ravagnan di Meteomed,  il comitato di regata ha ritenuto opportuno fissare il segnale di partenza per la giornata di domani alle ore 12. "Continua a far da padrone l'instabilità meteorologica - spiega Riccardo Ravagnan - ed è questa a rendere difficile l'interpretazione delle condizioni al contorno che, pesantemente, influiscono sui risultati previsionali. Per la giornata di sabato ci aspettiamo una giornata soleggiata, visibile attività cumuliforme su Alpi e Prealpi, con l'innesco di una brezza termica che potrebbe però essere localmente ritardata per effetto della marea calante. Tra le 13 e le 14 ci aspettiamo una crescita progressiva dell'intensità per una direzione media di 140/150°. Le ore che precedono l'attivazione della termina saranno probabilmente caratterizzate da assenza di vento o molto debole direzione settentrionale instabile. Confermato a partire da domenica un nuovo peggioramento che interesserà l'Italia. Dalla Francia arriverà infatti una perturbazione associata ad una pronunciata saccatura dal Nord Atlantico."
Il Campionato Italiano Minialtura 2018 Open è organizzato da Il Portodimare con il patrocinio del Comune di Padova e del Comune di Chioggia, con il supporto di Darsena Le Saline, su delega della Federazione Italiana Vela, dell'Autorità generale dell'ORC e dell' Associazione di Classe UVAI. Sponsor della kermesse sono Forpen, Ingemar, Banca Patavina, Nanoprom, Bottaro e Cantina San Giuseppe, mentre tra i partner Velaveneta.it, Meteomed, Italia Yachts, W-Mind, LegaVela Servizi.


11/05/2018 20:04:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Tutti i vincitori della Giraglia 2018

La regata si è dunque chiusa questa mattina con il tempo limite delle 11 del mattino e la premiazione nel villaggio allestito per i regatanti nei piazzali della sede dello Yacht Club Italiano

Panerai Classic Yacht Challenge: vincono Bertelli su Linnet e Ferruzzi con Il Moro di Venezia I

Vittoria per Patrizio Bertelli su ‘Linnet' nella categoria Vintage e di Massimiliano Ferruzzi con 'Il Moro di Venezia I' nei Classic

Joshua e Suhaili, ecco la Storia della Vela

Eccole, affiancate dopo 50 anni a Les Sables d'Olone, JOSHUA, la barca di Bernard Moitessier, e SUHAILI di Sir Robin Knox-Johnston

Volvo Ocean Race: Team Brunel vince a Göteborg

Team Brunel, guidato dallo skipper olandese Bouwe Bekking e con il velista italiano Alberto Bolzan, si è aggiudicato la decima tappa della Volvo Ocean Race in un finale ad alta tensione battendo gli spagnoli di MAPFRE

Mini 6.50, Boggi Beccaria vince il MAP

Ambrogio Beccaria vince il Trofeo Marie-AgnèsPéron” (MAP) nella categoria Serie a bordo di “Sponsor wanted”.

Prosecco Doc - Cooking Cup: vince Keep Cool

Francesco Dal Bon e Davide Cori vincono per il terzo anno consecutivo con a bordo il cuoco professionista Alessando Ramel

Giraglia: al Maxi 72 Momo il Trofeo Challenge Rolex, il ClubSwan 50 Skorpios, primo in ORC

Con un tempo compensato di 24h21m44s, il velocissimo maxi 72 si aggiudica il suo secondo risultato importante alla Rolex Giraglia. In Classe ORC, vittoria per il ClubSwan 50 Skorpios

Volvo Ocean Race: Vestas vince la Gothenburg In-Port Race, MAPFRE le Series

Spettacolare regata costiera nelle acque di Göteborg, piena di azione e di cambi al vertice. La vittoria va a Vestas 11th Racing ma con il terzo posto di oggi gli spagnoli di MAPFRE si sono matematicamente aggiudicati le In-Port Series

Un'estate di grandi eventi per il Circolo Vela Gargnano

Tante regate prima di Gorla & Centomiglia, anticipate dal Circuito Internazionale del Catamarano M 32. Il 22 settembre la Childrenwindcup. Si parte a fine giugno con il trofeo Danesi, a metà luglio il Trofeo Alpe del Garda alla base di Campione Univela

Forio d'Ischia: parte il Campionato Italiano Altura

Le acque dell’isola di Ischia faranno da palcoscenico alle sessantatré imbarcazioni, per un totale di oltre ottocento atleti che si daranno battaglia per quattro giorni sui due campi di regata al largo di Forio d’Ischia

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci