domenica, 19 settembre 2021

BARCOLANA

Go To Barcolana da Ravenna

go to barcolana da ravenna
redazione

Sarà una regata di avvicinamento a Trieste per partecipare alla più grande regata del mondo. Una prova d’altura di 95 miglia nata dalla collaborazione tra il Circolo Velico Ravennate e la Società Velica Barcola e Grignano.

Attorno alla Barcolana, la tradizionale regata che si tiene ogni seconda domenica di ottobre da 53 anni e che ormai ha superato tutti i record di partecipazione, stanno crescendo gli eventi che ne arricchiscono il contenuto e soprattutto il divertimento per gli armatori. Per avvicinare la flotta del centro Adriatico rendendo più interessante l’arrivo a Trieste, la Società Velica Barcola e Grignano e Il Circolo Velico Ravennate hanno stretto un accordo per trasformare il trasferimento in una regata.

Si partirà per la prima edizione giovedì 7 ottobre nel tardo pomeriggio, per arrivare a Trieste nella giornata di venerdì. Potranno partecipare tutte le barche d’altura con lunghezza maggiore di 8,46 m che fanno classifica alla Barcolana, divise nelle stesse classi. Inoltre, verrà assegnato un premio al primo arrivato applicando i compensi ORC. Le imbarcazioni provenienti dall’Adriatico meridionale potranno concentrarsi a Ravenna, uno dei porti più sicuri e agibili con ogni condizione meteo, a partire dal fine settimana precedente. Le iscrizioni saranno aperte dal 6 settembre, unica condizione è quella di essere iscritti alla Barcolana: per questo gli armatori riceveranno un unico numero di mascone che li accompagnerà sia in questa prova di avvicinamento sia durante l’evento di Trieste.

Una nuova rotta si aggiunge alle tante presenti quest’anno in Barcolana - ha commentato il presidente della SVBG Mitja Gialuz - ed è una rotta che siamo estremamente felici di attivare. Il concetto di “Go To Barcolana” è nato sei anni fa, con l’obiettivo di trasformare i trasferimenti verso la Barcolana in occasioni di navigazione collettiva e regata. La rotta Ravenna-Trieste è molto importante per Barcolana, che insieme al Circolo Velico Ravennate renderà protagonisti gli equipaggi provenienti dell’Adriatico centrale e meridionale: accoglieremo con tutti gli onori e il nostro affetto i partecipanti alla Ravenna-Barcolana, racconteremo le loro storie di mare e li festeggeremo una volta giunti a Trieste, nel più pieno spirito che contraddistingue Barcolana. Dietro alla regata si legge la volontà comune di SVBG e CVR, la voglia di collaborare dal punto di vista sportivo e di creare insieme nuove iniziative che promuovono e valorizzano il nostro sport, unendo le persone attraverso la loro passione”.

“È un evento che lega città e circoli con grandi tradizioni veliche sportive – dice il vicepresidente del CVR Matteo Plazzi – e l'Alto Adriatico ha una fortissima tradizione di regate con bacini di utenza che non sempre si mescolano dando vita a grandi eventi. Crediamo allo sviluppo di un rinnovato movimento di barche d’altura e abbiamo anche un progetto più ampio per riportare in regata e in alto mare tanti appassionati”.

La vela d’altura - ha commentato il direttore sportivo altomare della SVBG, Dean Bassi - sta riscuotendo sempre più successo in Italia, e questa nuova regata ne è la prova: è un appuntamento sicuramente divertente e sfidante per gli equipaggi che sceglieranno di risalire l’Adriatico, un’occasione per mettersi alla prova e vivere insieme la rotta che conduce a Trieste”.

Dice Giovanni Ceccarelli, responsabile altura del CVR: “Ogni anno dai nostri moli partono per la Barcolana una cinquantina di barche d'altura. Vogliamo dare una forma regata a questo trasferimento e dare un riferimento anche agli altri circoli della costa. Inoltre le due città hanno importanti realtà imprenditoriali nel diporto che vanno sostenute”.


06/08/2021 17:35:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

San Vincenzo: 5a edizione del Sotto Gamba Game

Pronto al via il Sotto Gamba Game 2021: dal 17 al 19 settembre sport di mare di terra a Riva degli Etruschi

Genova, parte la Millevele

Dovevano essere venti sostenuti e onda formata, ma gli spettri dell’ultima edizione (annullata per avverse condizioni meteo) sono stati soffiati via dal vento, lo stesso che oggi porterà in dote una decina di nodi

RS Aero: Maria Vittoria Arseni e Filippo Vincis sono i nuovi campioni italiani

Oggi la proclamazione al Tognazzi Marine Village di Ostia al termine di tre giorni di regate e dieci splendide prove

Il grande sport al 61° Salone Nautico di Genova

Al via giovedì 16 settembre il 61° Salone Nautico, dove lo sport avrà un ruolo di primo piano per celebrare i risultati e successi Italiani nel mondo.

Arca SGR: bye bye Tirreno, la stagione finirà in Adriatico

La barca si sposta in Adriatico per il filotto di impegni che inizieranno nella notte di venerdì 24 settembre con il via della 60 edizione della Trieste – San Giovanni in Pelago – Trieste, e termineranno a Venezia con la Veleziana

Napoli: corsi di Scuola Vela al Club Nautico della Vela

Corsi di vela d’altura, derive classi olimpiche e corsi per patente nautica a vela/ motore, entro ed oltre le 12 Miglia

Hannibal Classic 2021, vincono Ciao Pais e Nembo II

36 barche partecipanti, 200 membri di equipaggio, 2 regate disputate con sole, temperature estive e venti leggeri tra i 6 e gli 8 nodi. Questi i numeri della quinta edizione dell’“International Hannibal Classic - Memorial Sergio Sorrentino”

Una RIGASA lenta premia Massimo Juris e Pietro Scarpa

Quando il mare Adriatico è calmo, i velisti si dannano. Questo è stato il mood dell’ottava edizione della RIGASA, regata organizzata dal Circolo Velico Riminese con il patrocinio del Comune di Rimini

Fiart, Salone di Genova: in anteprima italiana i Seawalker 35 e 39 e il P54

Dal 16 al 21 Settembre Fiart sarà tra i protagonisti del 61° Salone Nautico di Genova per presentare ufficialmente al mercato italiano le novità 2021

Salone Nautico: gli appuntamenti di oggi 17/9

Il sole bacia il Salone Nautico e regala una splendida giornata inaugurale

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci