venerdí, 30 settembre 2022


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

techno293    iqfoil    52 super series    barcolana    team    press    marina militare    turismo    enit    j24    sport    salone nautico di genova    meteor    windsurf    kite   

BARCOLANA

Go To Barcolana da Ravenna

go to barcolana da ravenna
redazione

Sarà una regata di avvicinamento a Trieste per partecipare alla più grande regata del mondo. Una prova d’altura di 95 miglia nata dalla collaborazione tra il Circolo Velico Ravennate e la Società Velica Barcola e Grignano.

Attorno alla Barcolana, la tradizionale regata che si tiene ogni seconda domenica di ottobre da 53 anni e che ormai ha superato tutti i record di partecipazione, stanno crescendo gli eventi che ne arricchiscono il contenuto e soprattutto il divertimento per gli armatori. Per avvicinare la flotta del centro Adriatico rendendo più interessante l’arrivo a Trieste, la Società Velica Barcola e Grignano e Il Circolo Velico Ravennate hanno stretto un accordo per trasformare il trasferimento in una regata.

Si partirà per la prima edizione giovedì 7 ottobre nel tardo pomeriggio, per arrivare a Trieste nella giornata di venerdì. Potranno partecipare tutte le barche d’altura con lunghezza maggiore di 8,46 m che fanno classifica alla Barcolana, divise nelle stesse classi. Inoltre, verrà assegnato un premio al primo arrivato applicando i compensi ORC. Le imbarcazioni provenienti dall’Adriatico meridionale potranno concentrarsi a Ravenna, uno dei porti più sicuri e agibili con ogni condizione meteo, a partire dal fine settimana precedente. Le iscrizioni saranno aperte dal 6 settembre, unica condizione è quella di essere iscritti alla Barcolana: per questo gli armatori riceveranno un unico numero di mascone che li accompagnerà sia in questa prova di avvicinamento sia durante l’evento di Trieste.

Una nuova rotta si aggiunge alle tante presenti quest’anno in Barcolana - ha commentato il presidente della SVBG Mitja Gialuz - ed è una rotta che siamo estremamente felici di attivare. Il concetto di “Go To Barcolana” è nato sei anni fa, con l’obiettivo di trasformare i trasferimenti verso la Barcolana in occasioni di navigazione collettiva e regata. La rotta Ravenna-Trieste è molto importante per Barcolana, che insieme al Circolo Velico Ravennate renderà protagonisti gli equipaggi provenienti dell’Adriatico centrale e meridionale: accoglieremo con tutti gli onori e il nostro affetto i partecipanti alla Ravenna-Barcolana, racconteremo le loro storie di mare e li festeggeremo una volta giunti a Trieste, nel più pieno spirito che contraddistingue Barcolana. Dietro alla regata si legge la volontà comune di SVBG e CVR, la voglia di collaborare dal punto di vista sportivo e di creare insieme nuove iniziative che promuovono e valorizzano il nostro sport, unendo le persone attraverso la loro passione”.

“È un evento che lega città e circoli con grandi tradizioni veliche sportive – dice il vicepresidente del CVR Matteo Plazzi – e l'Alto Adriatico ha una fortissima tradizione di regate con bacini di utenza che non sempre si mescolano dando vita a grandi eventi. Crediamo allo sviluppo di un rinnovato movimento di barche d’altura e abbiamo anche un progetto più ampio per riportare in regata e in alto mare tanti appassionati”.

La vela d’altura - ha commentato il direttore sportivo altomare della SVBG, Dean Bassi - sta riscuotendo sempre più successo in Italia, e questa nuova regata ne è la prova: è un appuntamento sicuramente divertente e sfidante per gli equipaggi che sceglieranno di risalire l’Adriatico, un’occasione per mettersi alla prova e vivere insieme la rotta che conduce a Trieste”.

Dice Giovanni Ceccarelli, responsabile altura del CVR: “Ogni anno dai nostri moli partono per la Barcolana una cinquantina di barche d'altura. Vogliamo dare una forma regata a questo trasferimento e dare un riferimento anche agli altri circoli della costa. Inoltre le due città hanno importanti realtà imprenditoriali nel diporto che vanno sostenute”.


06/08/2021 17:35:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Ad Anemos la Line Honours della Trieste/S. Giovanni in Pelago/Trieste

Take Five Jr e Mecube i vincitori ORC della Settimana Velica Internazionale. Anemos firma la Line Honours della Trieste/S. Giovanni in Pelago

L'Amerigo Vespucci saluta "Liberi nel Vento"

Nave Amerigo Vespucci farà un passaggio rappresentativo per salutare Liberi nel Vento e la Città di Porto San Giorgio

Salone Nautico: presentati gli eventi patrocinati da Confindustria Nautica

Si è svolta oggi presso la Sala stampa del 62°Salone Nautico Internazionale di Genova la presentazione degli eventi patrocinati da Confindustria Nautica

Mondiale Melges: Brontolo (20) e Pippa (32) i leader prima dell'ultima giornata

Solo una prova separa i leader delle rispettive flotte Melges 20 e Melges 32 dal titolo di Campione del Mondo ma i verdetti sono ancora tutti da scrivere con una sola prova ancora da disputare domani

Le vele d’epoca tornano in Versilia per il XVII Raduno Vele Storiche Viareggio

Sono oltre 40 le imbarcazioni d’epoca e storiche già iscritte al XVII Raduno Vele Storiche Viareggio, organizzato dal 13 al 16 ottobre 2022 dall’omonima associazione e dal Club Nautico Versilia

Puntaldia, Mondiale Melges: i campioni sono Brontolo (20) e Pippa (32)

Il norvegese Lasse Petterson con Gabriele Benussi alla tattica nella classe Melges 32 e l’italiano Brontolo di Filippo Pacinotti (affiancato dallo statunitense Taylor Canfield) nella classe Melges 20 sono i nuovi Campioni del Mondo 2022

Anywave Safilens, tutti gli appuntamenti autunnali

Anywave Safilens del Sistiana Sailing Team torna in acqua dopo un importante refitting, pronto per una stagione autunnale più che mai fitta di impegni e appuntamenti

Salone Genova: premiazione del Design Innovation Award

Si è svolta ieri sera, nell’ambito del Gala Dinner del 62°Salone Nautico Internazionale di Genova, la premiazione del Design Innovation Award, il premio istituito da Confindustria Nautica e I Saloni Nautici per sostenere l’eccellenza della nautica

Torbole, iQFoil: ritornano i cinesi

Vento forte anche nel secondo giorno: mantiene la testa della classifica maschile l’italiano Benedetti. Tra le donne sorpasso della ceka Svikova. I cinesi hanno scelto il lago di Garda per riprendere le competizioni internazionali dopo la pandemia

Genova nel mondo con The Ocean Race in attesa del "Grand Finale"

The Ocean Race, il giro del mondo a vela in equipaggio, partirà il 15 gennaio da Alicante e arriverà per la prima volta nella storia nel Mediterraneo, in Italia, a Genova. Grazie al “The Grand Finale”, il capoluogo ligure sarà capitale mondiale della vela

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci