lunedí, 13 luglio 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

circoli velici    libri    vendée arctique    giancarlo pedote    garda    cnsm    la duecento    pesca    vendee arctique    melges 32    maxi-tri    fiv    porti    turismo    scuola vela   

LIBRI

Georges Simenon: "Il Mediterraneo in barca"

georges simenon quot il mediterraneo in barca quot
Roberto Imbastaro

Che Simenon sia un prodigioso narratore è a tutti noto. Ma forse non tutti sanno che, in particolare fra il 1931 e il 1946, è stato un reporter non meno prodigioso. E singolare. Singolare perché, lungi dal considerarsi un inviato speciale, i suoi reportage li ha scritti per sé, per viaggiare, per finanziare la sua curiosità. Quella curiosità nei confronti dell’uomo che ha scoperto in sé sin da quando, giovanissimo, lavorava alla «Gazette de Liège»: «Ho sempre colto la differenza fra l’uomo vestito e l’uomo nudo» ha dichiarato. «Intendo dire l’uomo com’è davvero, e l’uomo come si mostra in pubblico, e anche come si vede allo specchio». Così, alla vigilia di ogni viaggio, Simenon andava da un amico caporedattore e gli diceva: «La settimana prossima parto. Le interessano dodici articoli?». Ma proprio perché concepiti in funzione dell’unica attività che gli stesse a cuore, la scrittura – non a caso ha voluto intitolare il volume che li raccoglie Mes apprentissages («Il mio apprendistato») –, i suoi pezzi giornalistici non fanno dunque che rivelarci un’altra faccia del Simenon romanziere. Lo dimostra questo resoconto di una crociera compiuta nel Mediterraneo – da Porquerolles alla Tunisia passando dall’Elba, Messina, Siracusa, Malta – a bordo di una goletta: una lunga crociera durante la quale Simenon, che si era ripromesso di capire e descrivere il Mare nostrum, non potrà che confermarsi nella sua vera vocazione, la stessa di Stevenson: raccontare storie.

Traduzione di Giuseppe Girimonti Greco e Maria Laura Vanorio.
Con una Nota di Matteo Codignola.

IN COPERTINA

Carta Nautica Didattica 5D dal Canale di Piombino al Promontorio Argentario e Scoglio Africa (particolare).

Per gentile concessione dell'Istituto Idrografico della Marina. 

AUTORE

Georges Simenon  

ALTRE EDIZIONI

  Adelphi eBook  2019,

 pp. 189

€ 8,99


08/08/2019 08:28:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

L'estate di Lignano tra buon vino, cibo e navigazione

Navigazione verso Marano e Aquileia con degustazioni dei prodotti della Strada del Vino e dei Sapori FVG

Caorle: venerdì 10 luglio parte "La Duecento"

La prima regata offshore italiana in periodo Covid sarà La Duecento, organizzata dal Circolo Nautico Santa Margherita lungo la rotta Caorle-Grado-Sansego e ritorno dal 10 al 12 luglio 2020

Il Governo "affonda" i porti turistici

Assomarinas: è inaccettabile, ancora una volta nel Decreto Rilancio il Governo ignora i problemi dei porti turistici

Caorle: tutti i vincitori de "La Duecento"

Con l’arrivo di Sheherazade di Nevio Zagaria alle 21:20 di sabato 11 luglio, vincitore del Trofeo Soligo Never Give Up, si è conclusa ufficialmente la ventiseiesima edizione de La Duecento, la prima regata offshore italiana in tempi Covid

Vendée Arctique: nella piatta lotta tra Beyou e Dalin

Qualche problema per Giancarlo Pedote che si difende e festeggio in solitario i suoi 9 anni di matrimonio con Stefania

Melges 32 World League: la prima giornata del 2020 è un gioco di equilibri

Secondo weekend italiano di regate e stavolta i protagonisti sono gli equipaggi della Classe Melges 32 che, da ieri fino a sabato, sono impegnati nella prima frazione delle Melges World League 2020 a Malcesine.

Liguria: operatori in fuga dai porti

Merlo, Federlogistica-Conftrasporto: “Fino a fine emergenza pedaggi autostradali alle AdSP per mantenere competitività"

L'ottusità della burocrazia blocca la vela sul lago di Bracciano

Iniziativa della Federvela del Lazio per sbloccare la situazione delle regate a Bracciano: il presidente FIV IV Zona Giuseppe D'Amico scrive a Zingaretti. Il caso di una norma del 2014 interpretata male che blocca le regate

Conerissimo: vince Interceptor di Luca Mosca

Grande successo ad Ancona per la “Conerissimo”, la costiera lungo le bellezze del Conero che ha inaugurato la stagione post lockdown

Optimist: concluso il VI Trofeo Ezio Astorri

La vittoria per il sesto anno consecutivo al CVTLP -Scuola Vela Mankin. Sei le regate disputate nelle acque del lago di Massaciuccoli da sessanta giovani timonieri.

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci