domenica, 23 febbraio 2020

REGATE

Fiv II Zona: raduno zonale all'Argentario per gli Under 17

fiv ii zona raduno zonale all argentario per gli under
redazione

Oltre 150 ragazzi provenienti da tutta la Toscana hanno colorato le acque antistanti il tombolo della Feniglia, all'Argentario, grazie all'organizazione del Circolo Nautico e della Vela Argentario che, in collaborazione con la Federazione Italiana Vela, ha ospitato il Raduno Zonale di tutte le classi veliche propedeutiche all'attività agonistica. Dopo la Coppa Italia è stato il turno nello scorso weekend dei giovanissimi amanti della vela.

Laser, Equipe, Optimist, Open Skiff e RS Feva per un totale di 120 imbarcazioni sono stati protagoniste in un weekend di venti deboli dai quadranti meridionali, divisi in due campi di regata, hanno lasciato senza fiato i frequentatori di fine stagione della spiaggia della Feniglia. Una squadra di 50 persone per gestire due campi di regata, affollatissimi di velisti, e oltre 15 mezzi appoggio hanno permesso di portare a termine ben 5 prove.


"Vantiamo una lunga esperienza di organizzazione di regate - dichiara Maurizio Belloni, vice presidente del CNVA - con una forte specializzazione nell'altura e nei monotipi, ma ospitare tutti questi ragazzi under 17 è stata una sfida che abbiamo colto volentieri quando ci è stata proposta dalla Federazione, perché crediamo nella vela giovanile. Per noi è stata una prima esperienza, ma la soddisfazione che abbiamo avuto ci rende orgogliosi di aver accettato questa sfida. Per questo speriamo di avere nuove occasioni, perchè abbiamo dimostrato che il DNA dell'Argentario è la vela in tutte le sue forme, fatta di sport e turismo".

"Siamo soddisfatti di questa prima esperienza di raduno federale all'Argentario - afferma Alessandro Testa, vice presidente FIV II zona - Abbiamo apprezzato l'organizzazione del CNVA, ma anche e soprattutto il livello tecnico dei ragazzi. Una menzione speciale alle due classi Open Skiff e RS Feva che hanno ben figurato per partecipazione. Per questo motivo anche il prossimo anno faranno parte del programma federale dei raduni. Sicuramente la bellezza dello scenario e del meteo che ci ha regalato l'Argentario ha agevolato una valutazione più che positiva di questa iniziativa".

Dopo questa parentesi giovanile, a fine ottobre riprenderà l'attività sportiva del CNVA con l'organizzazione dell'oramai collaudato Campionato Invernale d'Altura, giunto alla sua 43°edizione.

 


16/10/2019 11:52:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

La Carnival Race torna allo Yacht Club Sanremo

Dopo un anno, a Marina degli Aregai, torna la Carnival Race per le classi 420 e 470. Diventato ormai un appuntamento tradizionale, ha quest’anno raggiunto un numero di iscritti record, più di 170 equipaggi da 9 Nazioni

Caorle: aperte le iscrizioni alle regate offshore del CNSM

Sono aperte le iscrizioni alle regate offshore del CNSM che compongono il Trofeo Caorle X2 XTutti: La Ottanta (4-5 aprile), La Duecento (1-3 maggio), La Cinquecento Trofeo Pellegrini (31 maggio-6 giugno) e La Cinquanta (24-25 ottobre)

Riva di Traiano: un anticipo d'estate ferma l'Invernale

Giornata estiva perfetta per prendere il sole ma non per regatare. Il 1° marzo si ritorna in acqua

Il Velista dell’Anno FIV in programma il 24 marzo a Villa Miani - Roma

Il 24 marzo a Villa Miani – Roma, 5 finalisti d’eccezione si contenderanno il titolo di Velista dell’Anno FIV 2019. Saranno assegnati anche il premio per il miglior Timoniere - Armatore dell’anno e quello di Barca dell’Anno

Route du The: Joyon sta per battere il record di Soldini

Dopo 32 giorni di navigazione e dopo aver navigato per 16.000 miglia in acqua con una media di quasi 21 nodi, Joyon e il suo equipaggio sono pronti a battere di circa 4 giorni il record

Garda: Autunno-Inverno in rosa grazie a Lorenza Mariani

Un golfo salodiano in versione quasi primaverile, vento costante attorno ai 6-7 nodi, e la Autunno-Inverno della Canottieri Garda del presidente Marco Maroni, manda in scena tre belle regate

Rotta del The, Francis Joyon fa il record

IDEC ha battuto il record precedentemente detenuto da Giovanni Soldini (Maserati) di 4 giorni, 3 ore, 0 minuti e 26 secondi

Caribbean Multihull Challenge: un 2° posto finale per Soldini e Maserati

Giovanni Soldini e Maserati Multi 70 secondi nella classifica finale della Caribbean Multihull Challenge. Il Team italiano si prepara per la RORC Caribbean 600, con partenza il 24 febbraio

Caribbean Multihull Challenge: per Soldini buona la terza

Maserati vince la terza prova della Caribbean Multihull Challenge con soli 26" di vantaggio su Argo

Garmin al Pescare Show di Vicenza

Garmin Italia presenta il format 4 chiacchiere con Garmin durante il Pescare Show 2020, il Salone internazionale della pesca sportiva e della nautica da diporto

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci