giovedí, 6 ottobre 2022


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

regate    barcolana    meteor    alinghi    america's cup    campionati invernali    j24    rs21    optimist    platu25    vele d'epoca    kite    sport    techno293    iqfoil   

PRESS

Fiart: a Cannes e a Genova con il nuovo P54

fiart cannes genova con il nuovo p54
redazione

L’attesa sta per finire: P54 sbarcherà allo Yachting Festival di Cannes e al Salone Nautico di Genova per la presentazione in anteprima mondiale. Il nome scelto per questo nuovo yacht Fiart è P54. P come Passione, che rappresenta un tributo alla storia del cantiere partenopeo e alla passione che da sempre ha messo nella realizzazione delle sue barche e P come Stefano Pastrovich, l’architetto di fama mondiale che ha firmato il progetto. 

P54 adotta scelte estetiche e funzionali che pongono in primo piano spazio e vivibilità interna ed esterna, lusso ed estetica, con una carena sportiva ed elegante e all’interno soluzioni che non deluderanno gli armatori più esigenti. Perfetta per il weekend, insuperabile per la crociera di famiglia, P54 saprà accontentare tutti: day cruiser, chase boat, barca da crociera con un livello di lusso sartoriale da superyacht, dedicata ad una clientela sofisticata, esigente ed amante del bello. 

Con la prua larga, la poppa rovescia, il profilo del cavallino sbilanciato in avanti, il parabrezza a tutto baglio, dal punto di vista estetico P54 sarà una barca bella da vedere. La prua affilata nella parte inferiore per fendere il mare, si allarga e arrotonda verso la coperta per creare una zona comfort e privacy e dare una sensazione avvolgente, con l’ancora a scomparsa. 

I plus di questo progetto, veri tratti distintivi in un mare di proposte, emergeranno visitandola e vivendola. Passare molto tempo a bordo infatti sarà un piacere inaspettato, perché con i suoi generosi volumi e la facilità di fruizione di tutte le zone, integrate in una linea estetica elegantissima e innovativa, il P54 saprà anche offrire una grande sensazione di privacy e intimità all’armatore e ai suoi ospiti. 

Le zone esterne, in cui tutte e tre le aree comunicano tra loro in modo fluido, garantiscono la continuità degli spazi e contribuiscono alla sensazione di vivere in un grande open space. Nella zona di prua troviamo una grande vasca, protetta lateralmente dalla murata rialzata rispetto al piano di calpestio. 

Anche l’area centrale e quella poppiera sono interconnesse e lo spazio può essere completamente coperto da un tendalino per ombreggiare la zona pranzo del main deck, che accoglie comodamente otto persone. In prossimità della poppa troviamo un’area relax, con comodi divani e dietro la consolle di guida, si trova un mobile cucina esterno. 

A poppa è installata una plancetta abbattibile con meccanismo elettro-idraulico che aprendosi permette di avere un’enorme spiaggia per immergersi nell’acqua. Non solo, salendo e scendendo, il portello diventa il mezzo per accedere all’altezza del garage, estrarre un tender di lunghezza fino a 2,60 mt. e calarlo in mare, oppure utilizzare la piattaforma per scendere in banchina. 

Per la zona esterna sono previste due configurazioni: open o con hard top con finestratura scorrevole verso la zona di prua, che funge da parabrezza e chiude l’area di comando frontalmente. 

Anche gli interni non mancheranno di stupire ed avvolgere l’armatore in un ambiente lussuoso, arredato con pregiate finiture ed essenze nobili, per esaltare il senso di esclusività, come frassino fumè spazzolato, ebano con verniciatura a 100 gloss, pelle Frau, acciai lucidi e bruniti per i particolari, pannelli in tessuto sulle murate e sul cielino, parquet in rovere. 

P54 sarà disponibile con due o tre cabine e tre bagni, la versione presentata ai Saloni sarà quella a tre cabine. Le cabine di prua possono essere messe in comunicazione tramite un sistema di armadiature scorrevoli centrali, diventando un’unica zona ampia e confortevole come una “suite” armatoriale. Dall’esterno si accede inoltre alla cabina del marinaio, anche questa dotata di un bagno privato. L’area living sottocoperta è funzionale e avvolgente, grazie anche ai moltissimi lucernari che garantiscono un ambiente luminoso e caldo, con tende a pacchetto elettriche in tutte le finestrature, senza interruzioni nelle diverse zone. 

La zona cucina è fornita delle migliori dotazioni ed elettrodomestici: piano cottura e cappa aspirante, lavastoviglie e lavandino, colonna attrezzata con frigo, freezer, forno e area storage. 

Incontrarla ai Saloni autunnali sarà certamente un’emozione difficile da tradurre in parole; fino ad allora, non resta che immaginarla. P54 sarà disponibile con motorizzazioni Volvo Penta Ips a partire da 950. Per vederla e provarla dal vivo l’appuntamento è dal 6 al 11 settembre allo Yachting Festival di Cannes e dal 22 al 27 settembre al Salone Nautico di Genova. 

 


12/08/2022 10:30:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Al via la Barcolana di Trieste: 10 giorni di eventi a terra e in mare

La grande festa del mare di Trieste è stata presentata stamani, poco prima dell’alzabandiera che segna l’avvio ufficiale dell'evento

Iniziato sotto la pioggia il Memorial Ballanti-Saiani, ultima tappa di Coppa Italia Techno 293 e iQFoil

La sede dell'Adriatico Wind Club Ravenna, a Porto Corsini, è tornata a ricoprirsi di vele per l’edizione 2022 del Memorial Ballanti Saiani, evento valido come ultima tappa di Coppa Italia per i giovanissimi delle classi Techno 293 e iQFoil Youth e Junior

Barcolana inclusiva per tutti con i team Sea4All-Tiliaventum

All’edizione 2022, Tiliaventum sarà presente con Càpita, un daysailer performante e accessibile, su cui è possibile essere a bordo in autonomia con le proprie carrozzine ed avere un ruolo veramente attivo, da protagonisti anche durante la regata

RS21: a Puntalda assegnati i titoli tricolore e la RS21 Cup Yamamay

Si è regatato, con la regia della Lega Navale di San Teodoro, in condizioni di vento in crescendo: dopo le due prove del venerdì con vento medio è arrivato il maestrale toccando punte di 25/30 nodi

Fiart P54 incanta e stupisce

L’anteprima mondiale del nuovo 54 piedi al Salone Nautico di Genova

Anywave Safilens: ottimo debutto per il Frers 63 che vince il Trofeo Due Castelli e il Trofeo Bernetti

Un inizio di stagione frizzante per Anywave Safilens del Sistiana Sailing Team che è tornato a competere e vincere dopo un importante refitting

Arca SGR inizia sabato dal Warm Up al Trofeo Bernetti

Al termine della la presentazione al Salone di Genova del primo progetto al mondo di certificazione ESG del Maxi 100 Arca SGR, il Fast and Furio Sailing Team si appresta a dare il via alle proprie sfide adriatiche

America's Cup: i primi (veri) passi di Alinghi

Alinghi Red Bull Racing: il bilancio dopo i primi giorni di navigazione a Barcellona

1st RS Feva Autumn Meeting sul Garda Trentino: in testa i toscani Morandini-Scarpellini

Alla Fraglia Vela Riva iniziata venerdì una nuova manifestazione riservata ad una deriva giovanile FIV in doppio, la prima di una probabile lunga serie: l'Autumn Meeting della classe RS Feva

La bonaccia ferma la prima prova della Barcolana Maxi Trofeo Portopiccolo

Se gli equipaggi di Barcolana per il Sociale hanno portato a compimento il proprio programma gli equipaggi impegnati nella prima prova della Barcolana Maxi Trofeo Portopiccolo sono invece rientrati a terra dopo l'annullamento della prova

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci